MENU
SPESE DI SPEDIZIONE GRATIS
PER IMPORTI SUPERIORI A
35 € IN ITALIA
70 € IN EUROPA
Click per vedere l'elenco
Ultimi arrivi
Più rilevanti
Autore crescente
Autore decrescente
Titolo crescente
Titolo decrescente
Editore crescente
Editore decrescente
Prezzo crescente
Prezzo decrescente
Pagina
di

Erotica

Le Collane

#279226
Firenze, AZ Editrice 1987, cm.24,5x35,5, pp.24 in cartoncino fustellato ad album fotogr., contenenti 87 riprod.anastatiche di cartoline d'epoca, legg.ed.in similpelle, piatti ant. con titoli e cornici in oro e cartolina applicate. Edizione in 2000 esemplari.
EUR 35.00
Aggiungi al Carrello
#279174
Testo in italiano,spagnolo,tedesco. Paris, Bibliotheque de l'image 2000, cm.17x25, pp.circa 70, ill.a colori. legatura editoriale, sopracoperta figurata a colori.

EAN: 9782914239110
EUR 14.00
Aggiungi al Carrello
#279045
Milano, Club degli Editori su licenza ES 2006, cm.13x22, pp.148, legatura editoriale, sopracoperta figurata a colori. Abbandonata dal marito di un'altra, amante perverso e appassionato sodomita, l'innominata protagonista e narratrice conquista la splendida Max travestendosi rovinosamente da uomo a una festa in maschera e conosce con lei frustrazioni inattese, poiché Max in segreto ha a sua volta un amante da cui si lascia sottoporre a pratiche sadiche... Nel torrido deserto di una Milano estiva una tesa vicenda in cui balena un coltello, in cui l'amore si scarica in ripetute violenze reciproche, in cui gelosia, sofferenza, insofferenza dei ruoli inducono più persone alla fuga, si avvita da ultimo in un vortice orgiastico funzionale alla vana ricerca non solo dei corpi perduti, anche dell'introvabile senso del discorso amoroso: il cui codice resta indecifrato, riducendosi ai "segni anteumani" graffiti sui corpi nella camera erotica. L'enigma dell'eros tra donne, dell'imprecisabile identità sessuale femminile, dell'obbligata inciviltà del desiderio è al centro di questo romanzo scritto con aggressivo disincanto e col coraggio dell'oscenità.
EUR 8.00
Aggiungi al Carrello
#159977
Traduz.di Maria Teresa Ferrari con uno scritto di Luigi Reitani. Milano, ES Ediz. 1996, cm.13x22, pp.233, br.cop.fig.a col.con bandelle, Coll.Biblioteca dell'Eros,18. Tra le divinità, o forse meglio i demoni, che governavano la Vienna di fine secolo, il ruolo centrale tocca sicuramente a Eros; e il corteo delle sacerdotesse del dio si apre con un tipo costante e codificato, il "süsses Mädel", la ragazza dei sobborghi, inesperta e accesa, che si brucia precocemente le ali cedendo all'ufficialetto o all'aristocratico elegante. Se la nostra fantasia colloca il "mito asburgico" sotto il segno della leggerezza, questo è un libro che rimanda alla dimensione del concreto, alla dialettica inequivocabile del più diretto dei rapporti umani, l'incontro sessuale. Questa Josefine Mutzenbacher è un'incarnazione del süsses Mädel con cui ha in comune l'ambiente e i condizionamenti, con la differenza che dall'estrazione proletaria ha imparato precocemente che il proprio corpo, una donna, se vuole innalzarsi, deve venderlo non donarlo, e che i maschi, ombre interscambiabili, diventano pericolosi solo se una se ne innamora. Una provocazione che diventa poi scandalo, quando si scopre che l'anonimato sotto il quale apparve il libro (nel 1906) cela un notissimo scrittore, Felix Salten, autore di un classico della letteratura giovanile, la storia di "Bambi", che più tardi, emigrata insieme con l'autore in Svizzera al tempo dell'invasione dell'Austria da parte dei nazisti, sarebbe stata firmata Walt Disney, in un film d'animazione.

EAN: 9788895249100
EUR 22.00
-32%
EUR 15.00

Aggiungi al Carrello
#277237
Traduz.di Renato Baldassini. Milano, ES Ediz. 2020, cm.13x22, pp.153, br.con bandelle,cop.fig. a col. Coll.Testi e Documenti,303. Come i racconti fittizi dei romanzi, i testi che seguono - almeno i primi due - si offrono con l'intenzione di rappresentare la verità. Questo non significa che io sia portato a conceder loro un valore convincente. Non ho voluto barare. D'altra parte non esiste romanzo che, in linea di massima, possa barare. E io non potevo presumere di riuscirci meglio di un altro. Credo persino che in un certo senso i miei racconti attingano chiaramente l'impossibile. Queste evocazioni hanno in verità una grevità penosa. Una grevità che si lega forse al fatto che l'orrore ha talvolta avuto nella mia vita una presenza reale. Può anche darsi che soltanto l'orrore, sia pur colto nella finzione, mi abbia permesso di sfuggire al sentimento di vuoto della menzogna... Il realismo mi sembra un errore. Soltanto la violenza si sottrae al sentimento di povertà delle esperienze realistiche. Soltanto la morte e il desiderio hanno la forza che opprime, che spezza il respiro. Soltanto l'eccesso del desiderio e della morte permette di attingere la verità. Si apre dinanzi alla specie umana una duplice prospettiva: da un lato la prospettiva del piacere violento, dell'orrore e della morte - esattamente quella della poesia - e, in senso opposto, quella della scienza o del mondo reale dell'utilità. Soltanto l'utile, il reale, hanno un carattere di serietà. Non possiamo mai arrogarci il diritto di preferirgli la seduzione: la verità ha dei diritti su di noi. Ha su di noi persino tutti i diritti.

EAN: 9788867235315
EUR 20.00
-5%
EUR 19.00

Aggiungi al Carrello
#275312
Illustrazioni di Peter Schaumann. Milano, Olympia Press 1977, cm.13,5x21, pp.186, brossura copertina figurata a colori.
EUR 8.00
Aggiungi al Carrello
#275404
Prefazione di Stefano Zecchi. Milano, Mondadori 1994, cm.12x19,5, pp.VIII,366, brossura copertina figurata a colori. Oscar Narrativa.

EAN: 9788804382362
EUR 5.00
Aggiungi al Carrello
#275398
Dellavalle Editore 1970, cm.10,5x17, pp.268, brossura copertina figurata. Coll.I Libri del Capricorno.
EUR 12.00
Aggiungi al Carrello
#275334
Milano, Feltrinelli 1968, cm.12,5x20,5, pp.310, brossura copertina figurata.
EUR 9.00
Aggiungi al Carrello
#275317
Traduzione di Roberto Rossi Testa, Younis Tawfik. Milano, Guanda 1994, cm.12x20, pp.110, brossura copertina figurata. Quaderni della Fenice.

EAN: 9788877467379
EUR 7.00
Aggiungi al Carrello
#104847
Trad.di M.Basaglia. Milano, Longanesi Ed. 1972, cm.12,5x19, pp.320, 26 figg.nt. leg.ed.sopracop.fig.bn. Coll.Panorami Scientifici,39.
EUR 14.00
Aggiungi al Carrello
#274928
Roma, Newton Compton 1977, cm.12x19, pp.158, brossura copertina a colori. Coll.Paperbacks,Saggi 121.
EUR 7.00
Aggiungi al Carrello
#145206
Introduz. di J.Rodolfo Wilcock. Parma, Franco Maria Ricci Editore marzo 1973, cm.12,5x23, pp.225,(1), br., cop.muta, sopraccop.fig. Coll.La Biblioteca Blu,7.

EAN: 9788821604072
EUR 11.00
Aggiungi al Carrello
#273345
A cura di Younis Tawfik Y., Roberto Rossi Testa. Milano, SE Ediz. 2020, cm.13x22, pp.148, br.cop.fig.a col. Coll.Testi e Documenti,296. Uno dei tratti distintivi dell'Islam rispetto alle altre religioni è la massima attenzione con la quale considera e regolamenta tutti gli aspetti della vita pubblica e privata, nessuno escluso. Nella cultura islamica, in particolare, neppure il sesso viene guardato con riprovazione o imbarazzo; esso, al contrario, fa parte a pieno titolo della vita del credente, ed anzi il suo corretto e sano esercizio è uno degli elementi caratterizzanti quell'"imitatio Prophetae" cui tendono i musulmani più osservanti. "Due cose amo del vostro mondo: i profumi e le donne" e "Il coito è contemplato nella Legge; dunque, chi segue questa pratica quello " si trova affermato tra i Detti del Profeta. Ma tale pratica, beninteso, va al pari delle altre minutamente e severamente regolamentata, al fine d'essere, al contempo, conforme allo scopo e gradita a Dio. È dunque per questo che nei secoli successivi all'Egira vengono compilate e diffuse, nel mondo islamizzato, opere di precettistica sessuale in gran copia. Il loro fine è di insegnare ai credenti come integrare armonicamente il sesso con gli altri aspetti dell'esistenza e soprattutto con la fede.

EAN: 9788867235193
EUR 19.00
-42%
EUR 11.00

Aggiungi al Carrello
#273338
Traduz.di Luciana Marchi Pugliese. Milano, SE Edizioni 2020, cm.13x22, pp.212, br.cop.fig.a col.con bandelle, Coll.Testi e Documenti,294. La Francia ebbe Gilles de Rais, l'Ungheria Erzsébet Bàthory, la Contessa sanguinaria, la Belva di Csejthe. Come già Bataille con il "Processo di Gilles de Rais", la scrittrice surrealista Valentine Penrose (1898-1978) ci fa rivivere questa storia di sangue, di morte e di delirio. Ma "La Contessa sanguinaria" non ci fa solamente penetrare nelle sinistre camere di tortura in cui perirono forse più di seicento fanciulle. Non assistiamo solamente alle allucinanti scene di demenza nel corso delle quali Erzsébet Bàthory urla di voluttà mentre sulle sue spalle cola il sangue ancora caldo delle sue giovani vittime. Valentine Penrose inserisce la storia di questa donna unica in un grandioso affresco dell'Ungheria tra il XVI e il XVII secolo, illustrando i motivi che resero possibili, e forse ineluttabili, quei tragici eventi. E soprattutto sa chinarsi sulla sua spaventevole eroina, sulla sua anima tenebrosa, tragica, posseduta. «Là, in quella terra impregnata di magia nera, all'ombra della sacra corona d'Ungheria, era nata Erzsébet» scrive Valentine Penrose. «Nel concepimento di quel fiore si compiva il destino della sua razza o si esprimeva un'epoca in cui gli istinti si dibattevano ancora nelle nebbie della barbarie primitiva? L'unica cosa certa è che tra lei e le cose c'era uno spazio vuoto, quasi una parete imbottita come nelle celle di isolamento per i pazzi. Sono i suoi occhi a denunciarlo, nel ritratto che abbiamo di lei: cercava di afferrare e invece non poteva nemmeno toccare. E volersi ribellare al destino di non vivere è proprio ciò che dà il gusto del sangue: del sangue altrui, in cui forse è racchiuso il segreto che le era stato celato fin dalla nascita». Un estratto degli atti del processo, in cui la contessa venne condannata nel gennaio del 1611 a esser murata viva in una stanza del suo castello sino alla fine dei suoi giorni, completa questo sconvolgente documento.

EAN: 9788867235186
EUR 22.00
-32%
EUR 15.00

Aggiungi al Carrello
#272760
Traduz.di Giancarlo Pavanello. Milano, ES Ediz. 1988, cm.13x22 pp.116, br.cop.fig.a col.con bandelle, Coll.Saggi e Documenti del Novecento. Definita dal critico americano Edmund Wilson un "capolavoro erotico", questa Confessione fu scritta intorno al 1912 da un anonimo di origine ucraina e inviata al sessuologo Havelock Ellis, che la pubblicò in appendice alla sua opera Psicologia della maternità. Storia di una vita sessuale precoce e intensissima, legata all'ossessione-predilezione per le fanciulle impuberi, questo libro è al tempo stesso il ritratto assai ben documentato della realtà sociale e culturale della Russia di fine Ottocento e dell'Italia dei primi anni del Novecento, dove l'autore cercò inutilmente rifugio dai propri fantasmi erotici.

EAN: 9788877101150
EUR 11.00
Aggiungi al Carrello
#118674
Intr.di G.Apollinaire. Paris, Bibliotheque des Curieux 1912, cm.14,5x23, pp.396, br. Coll.Les Maitres de l'Amour.

Note: 2 pp. riattaccate. Testo in francese.
EUR 20.00
Aggiungi al Carrello
#272125
A cura di Emanuele Rossi. Roma, Voland 2005, cm.14,5x20,5, pp.380, brossura copertina figurata a colori. Coll.Intrecci. Il libro è il divertente racconto (in parte autobiografico) del passaggio dall'infanzia all'adolescenza di Vijay, un ragazzino proveniente da una famiglia cattolica di Mangalore, nel sud dell'India, tra gli anni '50 e '60. Ponendo l'accento sulla scoperta del sesso, con tutte le sue implicazioni personali, sociali e "cosmiche", il racconto evidenzia, in tono ironico e scanzonato, l'ipocrisia e le contraddizioni di una società bigotta e conservatrice, dominata dalla morale cattolica. È lo spunto per descrizioni comiche di personaggi e situazioni, ma anche per qualche riflessione.

EAN: 9788888700458
EUR 14.00
-50%
EUR 7.00

Aggiungi al Carrello
#272014
Torino, Einaudi 2004, cm.13,5x21, pp.334, brossura copertina figurata a colori. Coll. Stile Libero Big,1262. Un'antologia in cui emergono il punto di vista e i racconti di donne intorno ai trent'anni su sesso e corpo, proprio e altrui. Una raccolta di voci di scrittrici italiane, note o esordienti assolute, che quasi in un manifesto decidono di giocare con il sesso. Giochi felici e meno felici, giochi a volte cattivi, ma che esprimono un punto di vista libero da condizionamenti sul corpo. Che si tratti di raccontare le vere storie degli uomini che frequentano le ragazze di un bordello, o si ritragga una ragazzina di quindici anni che si sottopone a un servaggio sessuale per nascondere un segreto, il sesso serve esclusivamente a illuminare la superficie misteriosa e intangibile dei corpi attraversati dai desideri.

EAN: 9788806170004
EUR 12.50
-52%
EUR 6.00

Aggiungi al Carrello
#269577
Napoli, Arti Grafiche Meridionali sd. circa 1970, cm.14x22, pp.222, brossura.
EUR 7.00
Aggiungi al Carrello
Inserisci un testo da ricercare in tutto il catalogo
Cerca
Nessun parametro di ricerca inserito.
Libri
Totale
Riepilogo Carrello
DESCRIZIONE
PREZZO
TOTALE LIBRI
Nessun articolo nel carrello.
Aggiunto titolo al carrello.
Rimosso titolo dal carrello.
Vai al carrello...
Bentornato
Avanti
Indietro
Spese gratis in Italia
Spese gratis in Europa
Aggiungi promo al Carrello
SCOPRI I LIBRI GRATIS
Chiudi
RICERCA
Password dimenticata ?
Click per vedere l'elenco
Dati di registrazione / Spedizione
Sei già nostro cliente ?
effettua la login
effettua il logout
Conferma Password
Nome
Cognome
Indirizzo / N° civico
Città / Provincia
Nazione
Telefono
Cellulare
Dati di fatturazione
Ragione Sociale
Partita IVA
Codice Fiscale
Sei una libreria ?
Si
Vuoi riceverla ?
Seleziona Materie
Materie inserite
Aggiungi
Sicurezza
Ripeti il codice di sciurezza
I campi contrassegnati con la bordatura rossa sono obbligatori.