MENU
SPESE DI SPEDIZIONE GRATIS
PER IMPORTI SUPERIORI A
35 € IN ITALIA
70 € IN EUROPA
Click per vedere l'elenco
Ultimi arrivi
Più rilevanti
Autore crescente
Autore decrescente
Titolo crescente
Titolo decrescente
Editore crescente
Editore decrescente
Prezzo crescente
Prezzo decrescente
Pagina
di

Le Collane

Filosofia
#103132

Epistola sul piacere. La felicità.



Autore:
Curatore: A cura di V. Barba.
Editore: Bibliopolis Ed.
Data di pubbl.:

Dettagli: cm.15x21, pp.180, br.

Abstract: Claude-Adrien Helvétius (1715-1771), uno dei maggiori esponenti della corrente materialistica dell'Illuminismo francese, compose, negli anni giovanili, alcune opere in versi, delle quali si dà qui la traduzione dell'Epitre sur le plaisir e del poema allegorico Le bonheur. Il piacere e la felicità, argomento di questi due scritti, rappresentano - ha rilevato Robert Mauzi - 'la scoperta del secolo',e ad essi furono dedicati numerosi trattati e ampi capitoli di opere filosofiche. Nelle qualità poetiche di Helvétius credette fermamente Voltaire, che lo esortò a porre i suoi pensieri in versi, nei quali i contemporanei colsero tratti di autentica poesia. Noi oggi invece li leggiamo soprattutto per le idee che contengono e che Helvétius riprenderà e svilupperà in De l'esprit, pubblicato nel 1758 e subito condannato dall'autorità laica e da quella ecclesiastica come opera contraria alla religione, alla morale e al governo, e nel De l'homme, la cui pubblicazione lo stesso autore volle che fosse rinviata a dopo la sua morte, temendo altre e più dure persecuzioni. Già nei due componimenti poetici Helvétius manifesta la convinzione secondo cui ogni uomo è spinto dall'amore naturale di sé a ricercare il proprio piacere e la propria felicità, ma già in essi, d'altro canto, sostiene che la constatazione dell'impossibilità per il singolo di essere veramente felice in un mondo in cui i più sono infelici deve indurre ciascuno ad abbandonare il proprio egoismo e ad agire per la felicità di tutti. Nell'Epitre e in Le bonheur sono inoltre presenti alcuni temi centrali della battaglia illuminista, come la condanna del dispotismo e dell'intolleranza, della superstizione e dell'impostura sacerdotale, del fanatismo e della guerra, e il rifiuto di ogni astratta e aprioristica visione del mondo.

EAN: 9788870885309
EUR 20.00
-20%
EUR 16.00
Aggiungi al Carrello
Inserisci un testo da ricercare in tutto il catalogo
Cerca
Nessun parametro di ricerca inserito.
Libri
Totale
Riepilogo Carrello
DESCRIZIONE
PREZZO
TOTALE LIBRI
Nessun articolo nel carrello.
Aggiunto titolo al carrello.
Rimosso titolo dal carrello.
Vai al carrello...
Bentornato
Avanti
Indietro
Spese gratis in Italia
Spese gratis in Europa
Aggiungi promo al Carrello
SCOPRI I LIBRI GRATIS
Chiudi
RICERCA
Password dimenticata ?
Click per vedere l'elenco
Dati di registrazione / Spedizione
Sei già nostro cliente ?
effettua la login
effettua il logout
Conferma Password
Nome
Cognome
Indirizzo / N° civico
Città / Provincia
Nazione
Telefono
Cellulare
Dati di fatturazione
Ragione Sociale
Partita IVA
Codice Fiscale
Sei una libreria ?
Si
Vuoi riceverla ?
Seleziona Materie
Materie inserite
Aggiungi
Sicurezza
Ripeti il codice di sciurezza
I campi contrassegnati con la bordatura rossa sono obbligatori.