CARRELLO vai al carrello
Libri
Totale
SPESE DI SPEDIZIONE GRATIS
PER IMPORTI SUPERIORI A
35 € IN ITALIA
70 € IN EUROPA

Lo specchio fantastico. Le fiabe più belle.

Autore:
Curatore: Illustraz.di Anastassija Archipova.
Editore: Edizioni EL.
Data di pubbl.:
Collana: Coll.Il Tesoro.
Dettagli: cm.15,5x24, pp.209, num.ill.a col.nt. leg.ed. sopraccop.ill.a col. Coll.Il Tesoro.

Abstract: In questo volume le storie di H. C. Andersen, "La sirenetta", "Il soldatino di piombo", "La Regina delle Nevi"; "La principessa sul pisello" e altre, sono illustrate da Anastassija Archipova, che riesce a ricreare meravigliosamente l'atmosfera incantata delle leggende nordiche. Età di lettura: da 8 anni.

EAN: 9788847711990
EUR 15.50
-35%
EUR 10.00
2 copie
Aggiungi al Carrello

Vedi anche...

Intr.di Atanasio Mozzillo. Presentaz.di Luigi Malerba. Napoli, Guida Editori 1984, cm.24,5x35, pp.171, 32 figg.in bn.e a col.nt., leg.ed.cartonata, sovraccop.fig.a col. inime mende alla sovraccop.ma ottimo esempl.
EUR 39.77
-4%
EUR 38.00
Ultima copia
Illustriert von Ruth Knort. Berlin, Union Verlag 1961, cm.12,5x20,5, pp.353, leg.ed.in t.tela azzurra, titoli in argento al dorso, sopraccop.fig. (copia ingiallita ma in buono stato.)
EUR 12.00
Ultima copia
Illustrate da bambini di tutto il mondo. Traduz.di A.Manghi, M.Rinaldi. Prefaz.di K.Ferlov. Torino, Einaudi 1967, cm.14,5x22, pp.XX,793, num.tavv.a col.ft. leg.ed.in t.tela, cofanetto con piatti figg.a colori. Coll.I Millenni,26. Andersen, viaggiatore instancabile, ospite delle corti europee, dei nobili castelli danesi, uccello migratore mai sazio di becchime esotico, si nutrì di tutte le letterature e di tutti i paesaggi, e tuttavia , pur tra le sue molte peregrinazioni, è tutt'altro che un "déraciné". Rivivono nei suoi libri i vari aspetti dei paesi da lui visitati: la Spagna, l'Italia (quella romantica che egli, col romanzo "L'improvvisatore", contribuì, forse ancor più della M.me de Stael di Corinne, a rendere popolare in Europa), la Svizzera, la Scozia, l'Oriente; ma le radici della sua poesia sono nella terra danese, egli è forse il più danese di tutti gli scrittori. In fondo al cuore egli serberà sempre il mondo della sua infanzia: l'immagine della madre povera, il piccolo giardino di cipolle e prezzemolo sul tetto che vediamo rifiorire nella Regina della neve. Negli ambienti aristocratici che la celebrità gli dischiuse, non si scordò mai delle proprie origini popolane, e pur essendo un assiduo lettore della favolistica mondiale, fonte di tutta la sua poesia restò sempre quel mondo fantastico che gli si rivelò quando, bambino, ascoltava, nelle lunghe veglie, i racconti della povera gente. La grandezza e l'originalità di Andersen derivano in gran parte dalla sua fede; in quel mondo di fantasmi che esprimono gli spaventi e le speranze della vita, lui, come la semplice gente del popolo, crede e crea.
Note: Mancante della sovraccoperta. Macchie al dorso. Tagli bruniti. Alcune tracce di precedente umidità. Rottura al cofanetto.
EUR 40.00
Ultima copia
Traduz.di Lucia Gori. Novara, Ist.Geografico De Agostini 1983, cm.13,2x19,3, pp.261, br.cop.ill.a col. Coll.Capolavori della Narrativa.
EUR 6.00
Ultima copia