MENU
SPESE DI SPEDIZIONE GRATIS
PER IMPORTI SUPERIORI A
35 € IN ITALIA
70 € IN EUROPA
Click per vedere l'elenco
Ultimi arrivi
Più rilevanti
Autore crescente
Autore decrescente
Titolo crescente
Titolo decrescente
Editore crescente
Editore decrescente
Prezzo crescente
Prezzo decrescente
Pagina
di

Letteratura Italiana Opere

Le Collane

#250061
Letteratura Italiana Opere
Casale Monferrato, Piemme 2017, cm.14x22, pp.240, legatura editoriale, sopracoperta figurata a colori. Coll.Pickwick. La vita di Giulio d 'Aprile cambia in una bella giornata di fine ottobre, mentre percorre il viale alberato che lo condurrà all'Istituto dove lavora come psicoterapeuta. Varcata la soglia di quel luogo, in cui il tempo sembra essersi fermato, Giulio incontra l'uomo che molti anni prima era stato il suo maestro. La persona geniale, brillante, autorevole ha lasciato però il posto a un vecchio stanco. La memoria vacilla e gli occhi sembrano perdersi altrove. Da quel giorno il Professore sarà un suo paziente. Da quella mattina di ottobre avrà inizio un duello. I due uomini dovranno fare i conti con una verità dolorosa che entrambi nascondono, in un progressivo e incalzante ribaltamento dei ruoli. La vita di Giulio entra ed esce da quella stanza, il matrimonio fallito, la perdita del padre, il senso di inadeguatezza nei confronti dei figli, il mondo perfetto di un passato confezionato in un'esistenza senza slanci. Fino a quando appare qualcuno e qualcosa accade. E inverte bruscamente la rotta, tra il buio e la luce. Come una crepa nel muro. Come una specie di felicità.

EAN: 9788856647624
EUR 17.50
-49%
EUR 9.00
Aggiungi al Carrello
#250060
Letteratura Italiana Opere
Firenze, Giuntina 2017, cm.14x22, pp.180, br.copertina figurata a colori. Coll.Diaspora. Per crescere bisogna cambiare, ma per cambiare ci vuole coraggio, soprattutto se sei nato in una comunità ultraortodossa come Ezra Kramer, il protagonista di questo romanzo, un ragazzo con un'innata passione per la fotografia che sente potente il richiamo del mondo - che è là fuori e chiede solo di essere vissuto. La sua storia è un percorso di scoperta ed emancipazione - religiosa e sessuale - attraverso mondi diversi e lontani, dalla comunità ultraortodossa di Brighton alla New York dell'alta moda, dalla primavera araba in Bahrein alla trasgressiva e libera Tel Aviv. E lungo la via Ezra incontrerà altri giovani, ognuno con la sua storia e le sue lotte alla ricerca della propria realizzazione. Alcuni lasceranno in lui una labile traccia, altri invece li sentirà fratelli perché come lui hanno dovuto affrontare la prova più dura, abbandonare la famiglia per guadagnare la propria libertà.

EAN: 9788880577058
EUR 15.00
-50%
EUR 7.50
Aggiungi al Carrello
#250059
Letteratura Italiana Opere
Prefazione di Sandro Veronesi. Milano, La Nave di Teseo 2018, cm.13x17,5, pp.174, legatura editoriale, sopracoperta figuarata a colori. Coll.Le Onde. A ogni vita appartengono scorci sulla bellezza assoluta che ciascuno di noi porta dentro di sé, quasi senza accorgersene. Finestre che possono spalancarsi sull’intensità dolente dei sentimenti, sulla leggerezza dei gesti piccoli e delle emozioni più universali, “confessioni del sentire”, come le chiamava Pessoa, che nelle pagine di Sergio Claudio Perroni conoscono la forma potente e delicata di una poesia che scivola nella compattezza di una prosa breve, per tornare sempre all’origine di un ritmo dettato dal vivere, ancor prima che dallo scrivere. Entro a volte nel tuo sonno ci fa esplorare, come in un ideale atlante dell’anima, tutte le variazioni dell’esistenza - tra paure e passioni, volontà e istinti, mancanze e rinascite - per ricomporre i frammenti dei nostri discorsi interiori quotidiani, e donarci le parole esatte per saperli riconoscere e, finalmente, dire. “ Reinventa quello che tutti abbiamo provato, lo riformula da capo, punto per punto, lemma per lemma - l’amore, la colpa, la tristezza, l’estasi, il vuoto, la tenerezza, la solitudine, la curiosità, l’ispirazione, il rimorso, la malinconia -, come se si trattasse, sì, di salvarlo, questo mondo, di imbarcarlo su un’arca e di salvare dal diluvio questo mondo interiore di tutti noi.”

EAN: 9788893444279
EUR 12.00
-25%
EUR 9.00
Aggiungi al Carrello
#250058
Letteratura Italiana Opere
Milano, Rizzoli 2017, cm.16x24, pp.342, legatura editoriale soprac.fig.a col. Confinato nel nulla della campagna beneventana, un uomo trascina un corpo vicino alla riva di un fiume. È un prigioniero della camorra, guardiano di un cimitero invisibile in cui seppellisce cadaveri di sconosciuti che hanno pagato con la vita la loro disobbedienza. Fino a quando, un giorno, riconosce gli occhi di un malcapitato, che per la prima volta gli viene portato vivo. Mentre scava in quel deserto per preparargli la fossa, le sue ultime parole - «Raccontaglielo, sopravvivi e raccontaglielo» - non gli danno tregua e con loro affiorano i ricordi sfocati di un tempo che gli sembra lontanissimo. In una strada di Napoli, uno scugnizzo calcia un pallone con la ferocia di un cane da combattimento. Un altro ragazzino lo fissa affascinato. Basta un attimo per far divampare l'amicizia. Ma i mondi da cui provengono sono troppo distanti per unirli davvero. Leo, "l'americano" - se non hai un soprannome, nel quartiere non sei nessuno - è figlio di un camorrista; il padre di Marcello, invece, è un impiegato al Banco di Napoli, che fa di tutto per allontanarli. Così le loro strade si separano, ma quel legame è talmente indissolubile che il passato torna a presentare il conto dopo anni. Massimiliano Virgilio disegna un ritratto impetuoso dell'ultimo trentennio italiano, in cui la violenza e le passioni si scontrano con il desiderio più intimo di trovare il proprio posto in un mondo che non si è scelto. Questo è un libro inaspettato, il romanzo rivelatore di cosa significhi sentirsi smarriti. Ma è anche la grande storia di chi si ritrova.

EAN: 9788817093552
EUR 19.00
-50%
EUR 9.50
Aggiungi al Carrello
#250056
Letteratura Italiana Opere
Venezia, Marsilio 2017, cm.15x23, pp.222, legatura editoriale,s orpac.fig.a col. Coll.Romanzi e Racconti. Il manovale Girolamo, dopo trent'anni d'America, dove ha imparato marketìnghi e bisinès, torna in Sicilia, primi anni Cinquanta, col nuovo nome americano di Gerri. Nel suo paese arretrato, dove ancora si usa la cenere per lavare e lavarsi, fonda una gigantesca fabbrica, stile americano, di sapone e saponette, la Gerri Soap, che esporta, con grande successo economico e d'immagine, i suoi prodotti in tutta Italia. L'America, che ha fatto di lui un imprenditore, gli ha insegnato le strategie di mercato, di comando, sempre e comunque, perché, quando si è padroni, non esiste il torto, ma solo la ragione. Da uno sciagurato matrimonio con una ragazza che trascorre il tempo a intagliare volti e corpi sul legno, nasce Luna, minuta quanto un coniglietto, per di più con una rarissima malattia che la costringe a vivere al buio, solo se ce la Luna, perché il Sole ucciderebbe le sue tenere carni. Per farle compagnia, e soprattutto prenderne le distanze, Gerri le "compra" una quasi sorella, Gioiella, figlia di una sua operaia, ragazza madre, che vuol vivere, anche lei, col suo nuovo amore il sogno americano. Gioiella cresce con una spaventosa bellezza bruna e sensuale, ma è chiusa, scontrosa, ostile a ogni avventura sessuale o sentimentale. Nel frattempo, nella grande villa, Luna studia, legge avidamente poeti e scrittori, nell'illusione di conoscerlo quel mondo che non conoscerà mai nelle geografie dei luoghi, finché a 16 anni non le basta più innamorarsi di uomini scolpiti nel marmo o nei versi dei poeti: vuole un maschio vero, di carne vera. Non sa, però, che la quasi sorella prova per lei un sentimento d'attrazione sessuale devastante, contro cui nulla può la volontà o la preghiera. Con la potenza di un'immaginazione sgargiante e l'estro di una lingua febbrile, Silvana Grasso racconta lo scontro tra la natura e il moderno nella scena mediterranea di una Sicilia marina e assolata obbligata a piegarsi al primato notturno, per costringerci a ripercorrere il percorso della metamorfosi del mondo nella storia e a ritrovare le tracce di quel destino fatale che - nonostante ogni sforzo di sfuggirgli alla ricerca di un futuro migliore - resiste vitale, luminoso e feroce.

EAN: 9788831726221
EUR 17.00
-50%
EUR 8.50
Aggiungi al Carrello
#250050
Letteratura Italiana Opere
Introduzione di Marco Vitale. Illustrazioni di Aubrey Beardsley. Milano, Edizioni Gruppo ACT 1998, cm.18,5x26, pp.62, alcune figg.bn.nt. br.cop.fig. Edizione in 400 esemplari.
EUR 11.00
Aggiungi al Carrello
#250049
Letteratura Italiana Opere
Introduzione di Marco Vitale. Illustrazioni dai codici di Leonardo da Vinci. Milano, Edizioni Gruppo ACT 1999, cm.18,5x26, pp.76,alcune figg.bn.nt. br.cop.fig. Edizione in 400 esemplari.
EUR 11.00
Aggiungi al Carrello
#250045
Letteratura Italiana Opere
Milano, Mondadori 2016, cm.13,5x20,5, pp.144, br. Coll.Lo Specchio. I Poeti del Nostro Tempo.

EAN: 9788804667841
EUR 18.00
-50%
EUR 9.00
Aggiungi al Carrello
#250039
Letteratura Italiana Opere
Torino, Aragno 2017, cm.13x20, pp.133, br. Coll.Licenze Poetiche.

EAN: 9788884199164
EUR 12.00
-25%
EUR 9.00
Aggiungi al Carrello
#250037
Letteratura Italiana Opere
Prefazione di Davide Rondoni. Firenze, Passigli 2017, cm.11x18, pp.54, br. Coll.Poesia. Collana Fondata da Mario Luzi. La protagonista di questo poemetto, in mezzo al teatro naturale scrutato e sorpreso con grande forza poetica, si fa donna volpe, donna albero, donna collina nel tentativo di comprendere cosa significhi in quel momento o torno di vita, decisivo, ferito, doloroso, essere completamente donna. Guardando le tracce e i movimenti, specie di lei, la volpe, che diviene specchio, sorella, anima quasi. Non è certo la prima volta che in poesia questo tentato rispecchiamento tra momento morale e natura si dispiega con tale forza e sorprendente densità. Ma qui si è come portati all'interno di questo movimento. La de Filippis ha una speciale genialità nel tenerci attoniti e immersi. Riesce a farci vivere quel confronto, dolce ma anche spietato, tra natura umana e natura dall'interno, in movimenti cangianti e vivissimi. Ha versi che ti si piantano nelle costole e pensi: che brava...» (Dalla prefazione di Davide Rondoni)

EAN: 9788836815838
EUR 10.00
-50%
EUR 5.00
Aggiungi al Carrello
#138414
Letteratura Italiana Opere
Milano, Mondadori 1965, cm.14x20, pp.544, leg.ed.soprac. cofanetto. Coll.Tutte le opere di Riccardo Bacchelli,21.
EUR 26.00
Aggiungi al Carrello
#88564
Letteratura Italiana Opere
Milano, Adelphi Ed. 2003, cm.14x22, pp.279, br.sopracop.fig. Coll.Biblioteca,437. Il ticchettio della macchina da scrivere, per Giorgio Manganelli, nasce "dai capricciosi amori di un cembalo estroso e di una mite mitragliatrice giocattolo". Non è un caso, dunque, che i suoi corsivi posseggano sia un'incessante mutevolezza di melodie e fraseggi (ossia di temi e linguaggi) sia una tonalità ironico-umoristica percorsa da nere venature malinconiche. I punti di partenza (le "arie" su cui improvvisare) sono spesso un minimo fatto di cronaca, una polemica frivola, un provvedimento ministeriale bizzarro. In ogni passaggio queste improvvisazioni sono anche inversioni, capovolgimenti del senso comune, dove la quotidianità si eleva a dimensione fantastica e i massimi sistemi slittano in una dimensione grottesca e prosaica.

EAN: 9788845917561
EUR 19.00
-37%
EUR 11.90
Aggiungi al Carrello
#65445
Letteratura Italiana Opere
Torino, Einaudi Ed. 2002, cm.12x18, pp.59, br.cop.fig.a col. Coll.L'Arcipelago Einaudi,1. Prima edizione.

EAN: 9788806162788
EUR 8.50
Aggiungi al Carrello
#249986
Letteratura Italiana Opere
Torino, Einaudi 2016, cm.13,5x21, pp.134, br.cop.fig.a col. Coll.I Coralli. "Un bene al mondo" racconta di un paese sotto una montagna, a pochi chilometri da un confine misterioso. Un paese come gli altri: ha poche strade, un passaggio a livello che lo divide, e una ferrovia per pensare di partire. Nel paese c'è una casa. Dentro c'è un bambino che ha un dolore per amico. Lo accompagna a scuola, corre nei boschi insieme a lui, lo scorta fin dove l'infanzia resta indietro. E ci sono una madre e un padre che, come tutti i genitori, sperano che la vita dei figli sia migliore della loro, divisi tra l'istinto a proteggerli e quello opposto, di pretendere da loro una specie di risarcimento. Ma nel paese, soprattutto, c'è una bambina sottile. Vive dall'altra parte della ferrovia, ed è lei che si prende cura del bambino, lei che ne custodisce le parole. È lei che gli fa battere il cuore, che per prima accarezza il suo dolore. "Un bene al mondo" è una storia d'amore e di crescita; è una storia universale, perché racconta quanto può essere preziosa la fragilità se non la rifiutiamo. Basta cercarsi su una mappa, disseminare parole per trovarsi, provare altre strade e magari perdersi di nuovo.

EAN: 9788806213152
EUR 16.50
-33%
EUR 11.00
Aggiungi al Carrello
#249981
Letteratura Italiana Opere
Prefazione di Antonio Corsaro. A cura di Luigi Castiglione. Roma, Edizioni Logos 1982, cm.14x20, pp.336, br.copertina figurata colori. Biblioteca universale cristiana,44. «Domenico Giuliotti? Oggi? Pigri interrogativi d’una critica storicistica parallela ad una critica retriva della santoccheria cattolica. Secondo il metodo della prima gli scrittori, i poeti, non oltrepassano le frontiere del loro tempo o ritornano omogeneizzati come il latte della Centrale; secondo le paratie stagne della seconda persino i profeti vanno stemperati con una melassache tutto indolciastra. Dunque Giuliotti, sì, oggi, e tutt’intero. dacché nessun tarlo di nessuna storia rode la Parola di Chi al nascere dell’era volgare stanò a sferzate i merciai della casa di Dio; così la ruggine non intacca la Spada omologa del profeta di Greve, rinfoderata nel 1956 con la morte del suo branditore. Spada affilata sulle coti dell’Amore e della Giustizia. Non sulla noia dell’odio. La Parola di Cristo e la Spada di Giuliotti sovrastano la stessa analogia. Macché analogia! metalogismo screditato al modo della critica universitaria. Ambedue quell’armi virano organicamente conformi per struttura: organicità fondata oltretutto nella storia. Ma gli storici laicisti della letteratura ignorano, o denegano, la scrittura profetica. Giuliotti per loro non è quindi mai nato. I melensi elzeviristi della santoccheria quando si degnano rammemorarlo gli mettono la mordacchia, e danno per discutibili i suoi «sfoghi» contro «le truccature della nuova barbarie in antitesi con i valori del Cattolicesimo». Eppure questo «omino che non ha spento i fochi», brucia d’un fuoco ben diverso da appiccare agli aridi sterpi della borghesia d’ogni tempo e alle frasche di cattolici benpensanti» (dalla prefazione di Antonio Corsaro).
EUR 23.00
-35%
EUR 14.90
Aggiungi al Carrello
#249980
Letteratura Italiana Opere
Roma, Giulio Perrone 2017, cm.13x20, pp.250, br.copertina figurata colori Coll.Hinc. Tutti crediamo di conoscere le persone che amiamo: Larissa e Michele si conoscono da una vita, così come pensano di conoscere Mirko, il figlio che lascia gli Stati Uniti, dove è nato, per vivere in Italia e sposare Caterina. Un colpo di fulmine che non hanno mai approvato pienamente. Larissa e Michele sono sposati da oltre trent'anni, vivono a New York, hanno una vita agiata e hanno saputo costruire un rapporto solido, basato sulla cura reciproca, sulle piccole e generose attenzioni e sulle affettuose abitudini della loro quotidianità. "Le notti blu" racconta, come una sorta di lastra a raggi X, il matrimonio di Larissa e Michele e la loro vita che sembra normalissima, se non fosse per un dolore tremendo che accompagna, e regola, le loro esistenze. È una notizia dall'Italia a rompere l'equilibrio che la coppia ha faticosamente costruito.

EAN: 9788860044396
EUR 15.00
-50%
EUR 7.50
Aggiungi al Carrello
#249979
Letteratura Italiana Opere
Milano, Ponte alle Grazie 2016, cm.13,5x20,5, pp.316, br.copertina figurata con bandelle. Fin da quando era molto giovane, Andy ha sognato Parigi: il luogo in cui le "abitudini", tiranne implacabili nella sua Milano, possono finalmente essere sconfitte; il luogo in cui la letteratura è qualcosa di concreto, che si incontra in bilocali affollati o fra i tavolini di un bar; e il luogo, certamente, dove vivono le parigine. Ma i miti giovanili sono per loro natura destinati a crollare, e forse è proprio nel conseguente spaesamento che si può arrivare a una specie di "maturità", all'accettazione dello spaesamento stesso, alla costruzione di rapporti reali, quindi incerti, coi luoghi, con le persone. Il narratore di questo romanzo si mette impietosamente in scena in prima persona, e il suo costante, inquieto rimuginare su se stesso, sulla sua relazione con una città, sulle storie d'amore che nascono, finiscono o semplicemente si immaginano, queste riflessioni al tempo stesso lucidissime e stralunate arrivano a toccare, con grande leggerezza, le corde più profonde dell'esistenza, quelle legate agli affetti fondamentali e alle nostre più intime aspirazioni alla felicità. Con una scrittura perennemente tesa, percussiva e raziocinante, capace di alternare con incredibile coerenza avventure picaresche e ragionamenti incisivi, sempre venati dell'ironia di chi sta constatando la comica insensatezza delle cose e la natura mai del tutto chiara, mai del tutto autentica dell'essere umano.

EAN: 9788862208284
EUR 16.00
-50%
EUR 8.00
Aggiungi al Carrello
#249976
Letteratura Italiana Opere
Graphofeel 2016, cm.14,5x21, pp.336, br. copertina figurata a col. Coll.Intuizioni,22. La fine del '700: il Grand Tour del giovane barone borbonico Francesco Antonio si trasforma in una rocambolesca sequenza di avventure cui fanno da sfondo l'Italia e il Mediterraneo, la Sicilia e Malta, fino all'Egitto delle antichissime divinità teriomorfe e dei loro orripilanti misteri. Sulle tracce di un enigmatico ritratto di donna il barone di Santamaria di Calòria percorrerà i mari e gli Stati, in compagnia di preti avventurieri e bestemmiatori, di sbirri negromanti dall'ambigua bellezza, braccato dai sicari della Chiesa e dalle spie dell'Inquisizione. Rapimenti, duelli, le prime esperienze dei sensi. Dalle sabbie del deserto africano al ritorno nella città dorata dove ogni cosa ha avuto inizio, la Storia si fonde con l'Immaginario. Scorre davanti ai nostri occhi il racconto della Notte che incalza invano il Mattino e le sue rivelazioni: poiché sa che, quando infine li avrà raggiunti, non sarà in grado di riconoscerli.

EAN: 9788897381785
EUR 14.00
-43%
EUR 8.00
Aggiungi al Carrello
#249975
Letteratura Italiana Opere
Romanzo. Riflessioni di Enrico Rossi. Firenze, Mauro Pagliai Editore 2010, cm.12x20, pp.240, br.soprac.fig. Coll.Le Ragioni dell Occidente. Nella malattia mentale: come medico, come paziente. Protagonista è un neuropsichiatra che a contatto con la malattia mentale si sdoppia in un duplice ruolo di curante e paziente. Man mano che emergono i suoi ricordi, il lettore viene trascinato nei meandri della follia, unico vero filo conduttore delle vicende. Una follia che lo porta, persona dall'indole spiccatamente filosofica, solitaria e con difficoltà a legarsi agli altri, a essere ossessionato dalla vanità del reale: l'impossibilità di trovare un senso alla propria esistenza lo fa precipitare in una depressione che si manifesta ora in deliri di onnipotenza, ora in resoconti esistenziali conditi da un sentimento di totale nullità. Giuseppe Alberti conduce il lettore in un tormentato viaggio nella memoria e soprattutto nella psicosi, non descritta ma letta e ricostruita dall'interno. Una tragica fuga dalla realtà tra fantasia e testimonianza, raccontata con sorprendente lucidità in ogni sfumatura, anche la più cruda.

EAN: 9788856401066
EUR 13.00
-50%
EUR 6.50
Aggiungi al Carrello
#249974
Letteratura Italiana Opere
Firenze, Mauro Pagliai Editore 2012, cm.12x20, pp.216, br.soprac.fig. Coll.Le Ragioni dell Occidente. Magda e Alfiere vivono a Lazise, un paesino sul lago di Garda dove lavorano lui in un cantiere navale, lei come governante a casa di una nobildonna. La loro vita cambia drasticamente quando scoprono che la figlia Alma, nata da poco, è affetta da una grave disabilità. La famiglia, dal quel momento, inizierà un percorso agrodolce fatto di ostacoli, sofferenze e poche, piccole gioie scontrandosi in modo drammatico e insieme dignitoso contro l'ignoranza e l'indifferenza dell'Italia del secondo dopoguerra. L'autore racconta con una prospettiva enigmatica e uno sguardo lucido e introspettivo il tema della famiglia "diversa", in un affresco intenso fatto di amore e odio, angosce e sensi di colpa che abbraccia quarant'anni di storia.

EAN: 9788856402209
EUR 12.00
-50%
EUR 6.00
Aggiungi al Carrello
Inserisci un testo da ricercare in tutto il catalogo
Cerca
Nessun parametro di ricerca inserito.
Libri
Totale
Riepilogo Carrello
DESCRIZIONE
PREZZO
TOTALE LIBRI
Nessun articolo nel carrello.
Aggiunto titolo al carrello.
Rimosso titolo dal carrello.
Vai al carrello...
Bentornato
Avanti
Indietro
Spese gratis in Italia
Spese gratis in Europa
Aggiungi promo al Carrello
SCOPRI I LIBRI GRATIS
Chiudi
RICERCA
Password dimenticata ?
Click per vedere l'elenco
Dati di registrazione / Spedizione
Sei già nostro cliente ?
effettua la login
effettua il logout
Conferma Password
Nome
Cognome
Indirizzo / N° civico
Città / Provincia
Nazione
Telefono
Cellulare
Dati di fatturazione
Ragione Sociale
Partita IVA
Codice Fiscale
Sei una libreria ?
Si
Vuoi riceverla ?
Seleziona Materie
Materie inserite
Aggiungi
Sicurezza
Ripeti il codice di sciurezza
I campi contrassegnati con la bordatura rossa sono obbligatori.