MENU
SPESE DI SPEDIZIONE GRATIS
PER IMPORTI SUPERIORI A
35 € IN ITALIA
70 € IN EUROPA
Click per vedere l'elenco
Ultimi arrivi
Più rilevanti
Autore crescente
Autore decrescente
Titolo crescente
Titolo decrescente
Editore crescente
Editore decrescente
Prezzo crescente
Prezzo decrescente
Pagina
di

Economia

Le Collane

#261825
Economia
Firenze, Polistampa 2009, cm.25,5x31, pp.310, ill.a colori. legatura editoriale, sopracoperta figurata a colori. Coll:Stoai delle BCC.
EUR 29.00
-66%
EUR 10.00
Aggiungi al Carrello
#261747
Economia
Quinta edizione torinese riveduta e considerevolmente ampliata dell'autore. Torino, A. Vecco e Comp. Editori 1872-1873, 3 volumi. cm.11,5x18, pp.326,322,296, rilegature in mezza tela, carta francese.
EUR 49.90
Aggiungi al Carrello
#256144
Economia
Bari, De Donato 1973, cm.13x21, pp.320, brossura. Coll.Ideologia e Società.

Note: Sottolineature a matita nel testo.
EUR 5.00
Aggiungi al Carrello
#261445
Economia
Milano, Feltrinelli Ed. 2012, cm.14x22, pp.362, br.cop.fig.a col. Coll.Serie Bianca. Il giornalista e il banchiere. Un duello fatto di domande e risposte, di ricostruzioni incrociate, retroscena confidenziali, analisi a volte contrapposte sui personaggi, i conflitti, le congiure, i denari di trent'anni della nostra storia. Dalla Banca d'Italia di Guido Carli al Banco di Napoli, dalla Cariroma a Capitalia, fino a Mediobanca e alle Generali, Cesare Geronzi è stato un protagonista assoluto della finanza italiana. Hanno fatto discutere le sue relazioni con Silvio Berlusconi, Massimo D'Alema e Antonio Fazio, le grandi operazioni bancarie culminate con la fusione del polo romano in UniCredit suggerita da Mario Draghi. E ancor più ha suscitato reazioni la sua ascesa alla presidenza dei templi della finanza del Nord. Nel dialogo serrato con Massimo Mucchetti, l'autore di "Licenziare i padroni?" e "Il baco del Corriere", prende corpo la "confessione" di un banchiere non pentito. Sono innumerevoli gli episodi mai raccontati che restituiscono la trama dei grandi affari: un continuo gioco di specchi che rimanda le mutevoli immagini dei vincitori. Indicato da Ciampi in Cariroma, Geronzi prese poi il potere sponsorizzando la Lazio come chiedeva il romanista Andreotti. Si sentì domandare da Enrico Cuccia, che nei suoi ultimi giorni voleva consolidare il suo delfino Maranghi in Mediobanca: "Vuol sempre bene a Vincenzino?". Ottenne da Giovanni Agnelli un soave: "Ma caro Geronzi, se lei non vuole, non si fa" con cui liquidare l'assalto alla Banca di Roma.

EAN: 9788807172526
EUR 18.00
-50%
EUR 9.00
Aggiungi al Carrello
#261385
Economia
Traduzione di Elisabetta De Medio. Milano, Corbaccio Ed. 2009, cm.14x21, pp.264, leg.ed.soprac.fig.a col. Che lavoriate in un'azienda di dieci impiegati o di diecimila, prima o poi troverete in ufficio della gente veramente insopportabile. Ma questo non comporta che vi lasciate pestare i piedi da tutti, "lo odio la gente" è un manuale corrosivo al punto giusto, che spiega come identificare gli idioti aziendali e al contempo offre gli strumenti per neutralizzarli. Arricchito da numerosi esempi tratti dalle metodologie utilizzate in grandi società - come Google e Procter & Gamble - per togliersi di torno gli Altamente Indesiderabili, "lo odio" la gente è un libro fondamentale per quanti aspirano a vivere nel migliore dei mondi possibili... almeno in ufficio. Seguite i preziosi consigli contenuti in questo libro e: identificherete a colpo d'occhio i sabotatori, i capetti e i pugnalatori alle spalle che rendono il luogo di lavoro un campo minato. Diventerete un Solista, uno di quei coraggiosi individui che osano lavorare autonomamente o con una ristretta cerchia di persone in gamba e motivate. Costruirete il vostro spazio personale entro cui lavorare con serenità risparmiando tempo ed energia. Rifiutando la cultura dell'ipocrita "gentilezza-a-tutti-i-costi" che ha danneggiato così tante aziende e persone, "lo odio la gente" offre una bussola per navigare fra le insidie del posto di lavoro.

EAN: 9788863800302
EUR 15.60
-49%
EUR 7.90
Aggiungi al Carrello
#102428
Economia
Trad.di R.Pavetto. Firenze, Vallecchi Ed. 1967, cm.11,5x18,5, pp.306, br. Coll.Cultura Libera,4.
EUR 13.00
Aggiungi al Carrello
#261220
Economia
Bologna, Rizzoli 2006, cm.12,5x20,5, pp.166, legatura editoriale, sopracoperta. Coll.Saggi Stranieri. Questo libro supera l'annosa disputa fra fautori e nemici della globalizzazione, entrambi colpevoli di riconoscere nell'economia l'unico fondamento dell'ordine sociale, per giungere a una sintesi suggestiva quanto necessaria: la terapia risolutiva risiede nella costruzione di un ordine politico su scala mondiale, capace di sostituire alla legge del più forte l'imperio della legge, fondata su principi e divieti universalmente riconosciuti. Questo libro si offre quindi come contributo allo sforzo che ognuno di noi deve prestare affinché il mondo possa unirsi "nella pace e nella libertà, nel benessere e nella giustizia", restituendo all'umanità una responsabilità politica e una coscienza storica da molti date per disperse.

EAN: 9788817870122
EUR 6.00
Aggiungi al Carrello
#59776
Economia
Coll.diretta da C.Napoleoni. Torino, Loescher 1978, cm.12,5x19,5, pp.364, br. Coll.Economia Politica.
EUR 8.00
Aggiungi al Carrello
#261185
Economia
Milano, Rizzoli Ed. 2012, cm.14x22, pp.320, leg.ed.soprac.fig.a col. Coll.Saggi italiani. In questi ultimi vent’anni, Mario Monti è stato un protagonista del dibattito politico-economico italiano, il commissario europeo che più di tutti ha influenzato con le sue decisioni la vita quotidiana dell’Unione e infine il tecnico a cui è stata affidata la salvezza di un’Italia sull’orlo dell’abisso. Questo libro, che raccoglie i suoi interventi più significativi (in massima parte editoriali sul “Corriere della Sera”, preceduti da una lunga intervista con Federico Fubini realizzata per l’occasione), svela le origini e le motivazioni del pensiero economico e dell’azione di governo di Monti e ne presenta le linee guida: la flessibilità, la concorrenza sui mercati, la necessità di non finanziare con il debito la spesa corrente, il dovere civile di pensare ai giovani, ai non tutelati, alle generazioni future. In più, dal crollo della lira nel 1992 all’esplosione della presente crisi mondiale, diventa una storia in diretta degli ultimi vent’anni, attraverso lo sguardo acutissimo di un osservatore d’eccezione.

EAN: 9788817059558
EUR 18.00
-45%
EUR 9.90
Aggiungi al Carrello
#261085
Economia
Presentazione dell'On. Giuseppe Pella. Prefazione di Jerome Carcopino. Milano, Giuffrè 1966, cm.23x30, pp.XII,138, leghatura editoriale, soprac.fig.
EUR 10.00
Aggiungi al Carrello
#261034
Economia
Traduzione di Massimo Parizzi. Milano, Mondadori Ed. 1979, cm.13,5x20,5, pp.190, br. Coll.Saggi.

Note: lievi segni d' uso.
EUR 12.00
Aggiungi al Carrello
#261029
Economia
Roma, Mario Bulzoni Editore 1970, cm.15,5x21, pp.311,(1), br.
EUR 12.00
Aggiungi al Carrello
#260809
Economia
Con quattro tavole. Seconda edizione. Torino,, Tip. e Lit. Camilla e Bertolero Editori 1888, cm.16x23,7, pp.(4),223,(1), 4 tavv. di cui 3 ft. ripiegate, rileg. coeva in mz. tela, piatti in c. francese con angoli, titolo in oro al dorso.

Note: Timbro coevo di appartenenza in testa alla prima pag. bianca. Fioriture frequenti ma lievi.
EUR 20.00
Aggiungi al Carrello
#260336
Economia
Milano, Sperlong & Kupfer Ed. 2002, cm.13x20, pp.272, leg.ed.soprac.fig.a col. Coll.Varia. Economia. Questo libro dà la parola agli uomini di potere che confessano sogni, bisogni, paure e, soprattutto, dettagli del loro rapporto con l'altra metà del cielo. Divisi per categorie i manager che siamo abituati a seguire in televisione o sulle pagine economiche dei quotidiani, da Franco Tatò a Marco Tronchetti Provera a Guido Barilla o Alessandro Benetton, raccontano che cosa amano nelle donne.

EAN: 9788820033422
EUR 14.00
-50%
EUR 7.00
Aggiungi al Carrello
#259885
Economia
Pisa, Pacini Editore 2916, cm.16,5x21, pp.210, numerose figg.bn.nt. brossura copertina figurata a colori. Coll:Storia Illustrata. Il panorama amato e ammirato da chi abita e visita la Toscana non è frutto della natura e del caso, ma soprattutto del disegno dell'uomo. Dall'Ottocento in poi, in particolare, sono state le attività economiche, agricole, estrattive o manifatturiere, a determinare i cambiamenti più vistosi nelle città e nelle campagne toscane. Le vigne e gli oliveti hanno conquistato ogni pendio assolato, le bonifiche hanno restituito le valli fluviali a un'agricoltura intensiva, la fame di energia ha imbrigliato fiumi, sbuffi boraciferi e persino il vento, cave e miniere hanno ferito le montagne, manifatture e industrie hanno cambiato il volto delle periferie urbane, mentre i centri storici si asservivano a flussi di turismo crescenti. Questo volume, ricostruendo la storia economica della Toscana tra Otto e Novecento è una guida per capire il modello di sviluppo che ha indirizzato imprenditori ed enti locali e nazionali nel periodo dell'industrializzazione e quanto esso abbia mutato la struttura del territorio e della società. Gli autori, docenti di economia, storia economica e storia del pensiero economico, illustrano efficacemente il moltiplicarsi delle industrie, grandi e piccole, lo specializzarsi delle coltivazioni, il razionalizzarsi dei flussi di merci e di persone fino a delineare un quadro completo della forza innovativa e dirompente dell'imprenditorialità toscana lungo i secoli nella sua stratificazione nel paesaggio urbano e agricolo.

EAN: 9788869951022
EUR 25.00
-64%
EUR 8.90
Aggiungi al Carrello
#259683
Economia
A cura di Giuseppe Folloni e Paolo Parra. Milano, Jaca Books 1978, cm.15x23, pp.402, legatura, sopracoperta figurata. Annual Register of Political Economy,1.
EUR 11.00
Aggiungi al Carrello
#259602
Economia
Perchè siamo diventati più poveri?. Milano, Rizzoli 2004, cm.12x17, pp.156, brossura cop.fig.a col. Coll.Piccoli Saggi. Per anni ci siamo illusi che la tranquilla opulenza di cui godeva il ceto medio sarebbe stata perenne. Poi il tracollo: la nostra economia sta andando a rotoli, come dimostrano i recenti crack di Parmalat e Cirio. La linea d'ombra della "povertà relativa" è sempre più vicina, lo Stato sembra assente, i cittadini disincantati. Sono andati distrutti i capisaldi dell'economia nazionale - risparmio, titoli di Stato, "azienda Italia", posto fisso di lavoro - perché il nostro Paese non è riuscito a stare al passo con i tempi e con i mutamenti di scenario portati dalla globalizzazione e dalla rivoluzione tecnologica. E questa volta non basterà appellarsi al mito del "genio italico" per riparare le falle.

EAN: 9788817002028
EUR 9.50
-50%
EUR 4.75
Aggiungi al Carrello
#16313
Economia
Introduz.di Luigi Amoroso, traduz.di Renzo Fubini, Costanza Argnani. Torino, UTET 1966, cm.17,5x25, pp.XXXV,395, 1 tavola con ritratto dell'autore. leg.ed.in mz.tela, titoli in oro al piatto ant.e dorso, sopraccop. Coll.Sociologi e Economisti,4.
EUR 18.00
Aggiungi al Carrello
#259538
Economia
Bari, Giuseppe Laterza Ed. 2004, cm.14x21, pp.272, br. Coll.Studi e testi. ESEMPLARE CON INTERESSANTE DEDICA AUTOGRAFA DI LICIO GELLI

EAN: 9788882313043
Note: ESEMPLARE CON DEDICA AUTOGRAFA DI LICIO GELLI
EUR 39.00
Aggiungi al Carrello
#259535
Economia
Traduzione di Maura Pizzorno. Milano, Feltrinelli Ed. 1977, cm.11x18, pp.126, br. Coll.Universale Feltrinelli.
EUR 6.00
Aggiungi al Carrello
Inserisci un testo da ricercare in tutto il catalogo
Cerca
Nessun parametro di ricerca inserito.
Libri
Totale
Riepilogo Carrello
DESCRIZIONE
PREZZO
TOTALE LIBRI
Nessun articolo nel carrello.
Aggiunto titolo al carrello.
Rimosso titolo dal carrello.
Vai al carrello...
Bentornato
Avanti
Indietro
Spese gratis in Italia
Spese gratis in Europa
Aggiungi promo al Carrello
SCOPRI I LIBRI GRATIS
Chiudi
RICERCA
Password dimenticata ?
Click per vedere l'elenco
Dati di registrazione / Spedizione
Sei già nostro cliente ?
effettua la login
effettua il logout
Conferma Password
Nome
Cognome
Indirizzo / N° civico
Città / Provincia
Nazione
Telefono
Cellulare
Dati di fatturazione
Ragione Sociale
Partita IVA
Codice Fiscale
Sei una libreria ?
Si
Vuoi riceverla ?
Seleziona Materie
Materie inserite
Aggiungi
Sicurezza
Ripeti il codice di sciurezza
I campi contrassegnati con la bordatura rossa sono obbligatori.