MENU
SPESE DI SPEDIZIONE GRATIS
PER IMPORTI SUPERIORI A
35 € IN ITALIA
70 € IN EUROPA
Click per vedere l'elenco
Ultimi arrivi
Più rilevanti
Autore crescente
Autore decrescente
Titolo crescente
Titolo decrescente
Editore crescente
Editore decrescente
Prezzo crescente
Prezzo decrescente
Pagina
di

Arte Saggi

Le Collane

#23211
Arte Saggi
Trad.di Camilla Roatta. Torino, Einaudi 1971, cm.15,5x21, pp.XXIV,275, 135 tra ill.e tavv.bn.ft. leg.ed.in t.tela. Coll.Saggi,469. Prima edizione.
EUR 39.00
Aggiungi al Carrello
#271895
Arte Saggi
Trento, Castello del Buonconsiglio, Museo Diocesano Tridentino, 20 luglio - 20 ottobre 2002. A cura di Enrico Castelnuovo e Francesca Trento, Provincia Autonoma di Trento 2002, cm.12,5x21, pp.116, brossura. L'esposizione nasce da una straordinaria testimonianza del Gotico internazionale conservata a Trento, il Ciclo dei mesi, affrescato verso il 1400 in Torre Aquila, nel Castello del Buonconsiglio, su commissione del principe vescovo Giorgio di Liechtenstein. Gli affreschi di Torre Aquila costituiscono l'ideale punto di partenza del percorso espositivo, articolato nel Castello del Buonconsiglio e nella sede del Museo Diocesano Tridentino. Attraverso la presentazione di oltre centocinquanta opere provenienti da tutto l'arco alpino, la mostra intende offrire una visione d'insieme sulla complessa fisionomia artistica di questo vasto territorio fra la metà del Trecento e la metà del Quattrocento. Con il Gotico emerge in tutta evidenza l'importanza delle Alpi come snodo culturale fra nord e sud: il Quattrocento è stato anche definito, per certi versi, il secolo delle Alpi, per il moltiplicarsi delle corti, per la crescente richiesta di opere d'arte e per la circostanza che personaggi di questa area assurgano alle più alte cariche del mondo occidentale. Attraverso le Alpi si diffusero e si incrociarono diverse influenze - borgognone, lombarde, renane, veneziane, boeme - ma le Alpi stesse nella loro articolazione composita, instabile mosaico di dominazioni signorili, punteggiato da fondazioni monastiche e da città mercantili, divennero luogo privilegiato per la contaminazione dei modelli e per l'elaborazione del nuovo linguaggio. Il committente degli affreschi di Torre Aquila, il principe vescovo di Trento Giorgio di Liechtenstein, prelato di formazione viennese, mecenate e collezionista bibliofilo, fu uno dei grandi protagonisti di questa vivace stagione culturale, come testimoniano sontuosi ricami per paramenti religiosi ed elaborate oreficerie, presentati al Museo Diocesano Tridentino. Sul versante opposto delle Alpi, la corte dei duchi di Savoia, incoraggiò una produzione di altissimo livello, con miniatori come Jean Bapteur ed orafi come Jean de Malines e con pittori come Giacomo Jaquerio, di cui in mostra si espongono due splendidi dipinti su tavola, "La liberazione di San Pietro" e "La vocazione e la pesca miracolosa". Orafi fiamminghi, scultori borgognoni, intagliatori tedeschi scesero lungo le valli raggiungendo la Valpadana, specializzandosi in produzioni particolari, come i Crocifissi dolorosi di ispirazione nordica. Dalla regione dei laghi fra Ticino e Lombardia, scultori e lapicidi come i caronesi, raggiunsero Venezia, mentre attraverso le Alpi, in particolare quelle orientali, si diffusero fino nelle città tedesche influssi veneziani, riscontrabili in preziose croci in cristallo di rocca, miniature e raffinate pitture su tavola e sculture, alcune delle quali proposte in mostra, come il Mosè dal Museo Carolino-Augusteo di Salisburgo. Nell'arco alpino orientale grande diffusione ebbe una produzione di altari con sculture lignee policrome di altissimo livello, grazie anche all'attività di maestri come Hans von Judenburg, trasferitosi dalla Stiria a Bolzano, del quale si possono ammirare splendide sculture, concesse in prestito dal Museo delle arti decorative di Zagabria. L'eleganza struggente delle Schöne Madonnen ("le belle Madonne") di fonte boema, alle quali è dedicata una ricca sezione che si avvale di numerosi prestiti dal Tirolo, Carinzia, salisburghese e Stiria e da varie località delle Alpi centro-occidentali, trovò nelle valli montane un ambito di risonanza privilegiato che si propagò verso meridione. Nell'esposizione vengono inoltre messi a confronto oggetti di lusso, episodi del mecenatismo più prestigioso, signorile e monastico con manufatti prediletti dalla devozione popolare che ebbero diffusione endemica nelle regioni alpine: prototipi differenti vennero contaminati o iterati, come i Vesperbilder (le pietà), i Fastentücher (veli quaresimali), la Vergine vestita di spighe, i santi custodi dei viandanti, quelli protettori dagli incendi o dalle epidemie. Particolare attenzione viene riservata alla diffusione dei temi profani e quindi del gusto cortese e cavalleresco, testimoniati sia da una rigorosa selezione di oggetti d'armamento di prestigiosi committenti, sia da eccezionali affreschi staccati, da accostare idealmente al ciclo di Torre Aquila. Da Frugarolo presso Alessandria provengono affreschi con scene dell'epopea di Re Artù, mentre dal Friuli con raffigurazioni della guerra di Troia e, da Casa Antonini Perusini a Udine, con soggetti analoghi a quelli del Ciclo dei mesi del Castello del Buonconsiglio. Nelle Alpi i tesori delle cattedrali e delle abbazie conservano oreficerie straordinarie: presso il Museo Diocesano Tridentino si potrà ammirare un'eccezionale serie di circa quaranta capolavori fra i più significativi, quali ad esempio la "Pace in argento" di Nicolò Lionelli, proveniente dal Museo di Capodimonte e preziosissimi busti reliquiari dati in prestito dal Tesoro del Duomo di Gemona, dal Tesoro della Cattedrale di Aosta. Un itinerario sul territorio trentino, a cura dell'Ufficio Beni Storico Artistici della Provincia Autonoma di Trento, guida alla scoperta dei più significativi cicli pittorici e di altre testimonianze artistiche del Gotico.

Note: Guida alla Mostra. pp.116.
EUR 9.00
Aggiungi al Carrello
#271722
Arte Saggi
Bologna, Zanichelli 1926, cm.15,5x23, pp.430, con 90 illustrazioni in nero nei testi. brossura copertina ornata. Prima edizione.

Note: Copertina con mende.
EUR 70.00
Aggiungi al Carrello
#32694
Arte Saggi
Musée des Antiquites de Seine-Maritime, 1985. Editè par PAtrick Périn et LAure Charlotte Feffer. 1985, cm.20x28, pp.469, abondamment illustré. broché.

EAN: 9782902093038
Note: Lievi tracce d'uso.
EUR 42.00
Aggiungi al Carrello
#271695
Arte Saggi
Prefazione di Ranieri da Mosto. Milano, Aldo Martello Editore 1970, cm.17x26,5, pp.XV,135, con 28 tavole in nero fuori testo, 16 tavole a colori nel testo e 4 fuori testo. legatura editoriale, sopracoperta figurata a colori e sopracoperta trasparente in acetato. Stampato nella Stamperia Valdonega di Verona.
EUR 25.00
Aggiungi al Carrello
#271680
Arte Saggi
Milano, Mondadori 2011, cm.12,5x18, pp.166, brossura. Coll.Piccola Biblioteca Oscar. Tutti, almeno una volta nella vita, davanti a un'opera d'arte contemporanea abbiamo pensato: "Questo lo potevo fare anch'io!". Eppure i critici assicurano che si tratta di capolavori, mentre i collezionisti spendono cifre da capogiro per quadri che sembrano tele imbrattate e sculture che appaiono come ammassi di rottami. Come è possibile che una tela strappata possa chiamarsi "arte"? Gli artisti contemporanei sempre più spesso occupano le pagine dei giornali, mentre il loro lavoro è circondato da un'aura di mistero che ne fa un prodigio alla cui comprensione sembrano ammessi solo pochi eletti. Eppure tutte le grandi capitali del mondo occidentale hanno ospitato esposizioni sempre più grandi e costose, producendo un giro di affari di tutto rispetto. Francesco Bonami sfida ad "assaggiare" le opere senza pregiudizi. Con uno stile divertito e irriverente, aiuta a capire cosa distingue un grande da un pessimo artista, cosa ha fatto sì che Marcel Duchamp o Andy Warhol abbiano superato la prova del tempo e perché invece tanta parte del lavoro di un pittore come Renato Guttuso o di uno scultore come Arnaldo Pomodoro siano in realtà sopravvalutati. Spiega perchè Anish Kapoor piace a tutti al primo sguardo e svela cosa si nasconde dietro il clamore e lo scandalo delle opere di Maurizio Cattelan. E se è vero che nell'ultimo secolo l'arte si è evoluta al punto da essere quasi irriconoscibile, Bonami ci fa capire una volta per tutte perché non è vero che potevamo farlo

EAN: 9788804585572
EUR 7.00
Aggiungi al Carrello
#271676
Arte Saggi
Terza edizione notevolmente accresciuta. Milano, Traves 1938,, cm.11x18, pp.XI,332, 118 tavv.bn. br.copertine figg.a col.
EUR 19.90
Aggiungi al Carrello
#106166
Arte Saggi
Edizione originale di questo saggio sul celebre scultore. Soffici gia' nel 1909 aveva pubblicato, presso le edizioni Seeber, 'Il caso Medardo Rosso', saggio attraverso il quale faceva conoscere in Italia l'arte di questo scultore e l'ambito degli impressionisti francesi. Firenze, Vallecchi 1929, cm.14x22, pp.XXII,208, num.tavv.bn.nt. 42 tavole di opere o foto dell'artista in bn fuori testo. BROSSURA. Prima edizione.
EUR 46.00
Aggiungi al Carrello
#271634
Arte Saggi
Seconda edizione Milano, Treves 1936, cm.14,5x22, pp.198, con 30 disegni originali dell'autore e 13 tavole ft. brossura, copertina figurata.
EUR 28.00
Aggiungi al Carrello
#271564
Arte Saggi
Traduzione di Aldo De Rinaldo. nuova edizione. Napoli, Edizioni Scintifiche Italiane 1925, cm.15x23, pp.XVI,250, br.
EUR 19.00
Aggiungi al Carrello
#271548
Arte Saggi
Firenze, Vallecchi 1938, cm.13,5x20,5, pp.554, brossura copertina a colori. Prima edizione.
EUR 35.00
Aggiungi al Carrello
#271544
Arte Saggi
Annuario della vita artistica italiana nella stagione 1961-1962 realizzato da Luigin Carluccio con la collaborazione di ornella e Marcello Levi, sandra Rebershack, Umberto Allemandi jr. e con la consulenza di Ettore Gianferri, Giuseppe Bertasso, Claudio Bruni. Torino, Giulio Bolaffi 1963, cm.22x24,5, pp.XX,370, legatura editoriale, cofanetto.
EUR 20.00
Aggiungi al Carrello
#271529
Arte Saggi
Traduzione di Raffaello Franchi. Firenze, Arnaud 1947, cm.17,5x24,5, pp.234, con 135 tavole fuori testo. legatura editoriale in mezza tela. Prima edizione.

Note: Legatura allentata.
EUR 55.00
Aggiungi al Carrello
#271527
Arte Saggi
Firenze, Editore Luigi Battistelli 1945, cm.18x25, pp.58+46 tavv.in bn.ft. stampate solo sul recto, leg.ed.sopracoperta figurata.

Note: Sopracoperta con mancanze.
EUR 19.90
Aggiungi al Carrello
#271526
Arte Saggi
Milano, Ulrico Hoepli 1940, cm.17,5x24,5, pp.XV-350, 267 figg.bn.nt. br.
EUR 19.00
Aggiungi al Carrello
#31467
Arte Saggi
Roma, Capriotti Editore 1950, cm.16x23,5, pp.251, 53 tavv.in bn.ft., leg.ed.in t.tela, titoli in oro al dorso. Esempl.molto ben tenuto. Seconda edizione.
EUR 18.00
Aggiungi al Carrello
#271236
Arte Saggi
A cura della banca Popolare di Verona. Fotografie di Umberto Tomba. s.d.circa 2000, cm.23x30, pp.circa 90 con tavole a colori. brossura. Coll.Monumeti di Cultura e D'arte Veronesi.
EUR 26.00
Aggiungi al Carrello
#27638
Arte Saggi
Intr. traduzione e note di Lubomir Radoyce. Torino, Boringhieri 1964, cm.12,5x20, pp.626, alcune tavv.bn.nt. leg.ed.in t.tela,custodia. Enciclopeida degli Autori Classici, 81, diretta da Giorgio Colli.

Note: bruniture
EUR 45.00
Aggiungi al Carrello
#270666
Arte Saggi
Milano, Sandro Teti Editore 2019, cm.15,5x21,5, pp.422, brossura copertina figurata. Coll.Historos. Una raccolta di intimi e profondi dialoghi con esponenti di fama mondiale delle arti, delle scienze, dell'economia e dello sport. Pur provenienti da quattro continenti, e molto diversi tra loro, i protagonisti sono come dei funamboli che, combinando tecnica e coraggio, riescono a non perdere l'equilibrio e a proseguire nel loro cammino. L'affresco che ne deriva è una ricerca sulla leadership contemporanea e sulle sue poliedriche manifestazioni.

EAN: 9788899918835
EUR 22.00
-15%
EUR 18.70
Aggiungi al Carrello
#270638
Arte Saggi
A cura di Angela Sanna. Milano, Abscondita Ed. 2017, cm.11x20, pp.256, br.con bandelle, cop.fig.a col. Coll.Carte D'Artsistim153. "Se durante la sua prolifica attività Enrico Baj ha costantemente alternato la scrittura con la creazione artistica, pubblicando una nutrita serie di libri nei quali intendeva «esprimere quasi filogeneticamente i convincimenti e le illuminazioni nate assieme alle opere», Ecologia dell'arte costituisce una brillante testimonianza di questo scambio tra scrittura e pittura. Esempio raro nel suo genere, perfino nell'ambito dei dizionari artistici più alternativi, quest'opera di Baj, che prende spunto dal libro di Gregory Bateson, Verso un'ecologia della mente, sottolinea, fin dalle prime battute, un dato fondamentale: che il degrado ambientale, di cui siamo vittime e artefici, dipende da un inquinamento che è mentale, prima ancora che territoriale. Sul filo di questo assunto, che estende al clima artistico-culturale del nostro tempo, Baj intesse una moltitudine di informazioni sul mondo dell'arte sconfinando nei settori più vari della conoscenza e prendendo a bersaglio, con polemica ironia, gli orizzonti artistici nei quali si rispecchiano il deterioramento culturale e la sistematica distruzione tecnologica dell'ambiente." (Angela Sanna)

EAN: 9788884167958
EUR 26.00
-16%
EUR 21.90
Aggiungi al Carrello
Inserisci un testo da ricercare in tutto il catalogo
Cerca
Nessun parametro di ricerca inserito.
Libri
Totale
Riepilogo Carrello
DESCRIZIONE
PREZZO
TOTALE LIBRI
Nessun articolo nel carrello.
Aggiunto titolo al carrello.
Rimosso titolo dal carrello.
Vai al carrello...
Bentornato
Avanti
Indietro
Spese gratis in Italia
Spese gratis in Europa
Aggiungi promo al Carrello
SCOPRI I LIBRI GRATIS
Chiudi
RICERCA
Password dimenticata ?
Click per vedere l'elenco
Dati di registrazione / Spedizione
Sei già nostro cliente ?
effettua la login
effettua il logout
Conferma Password
Nome
Cognome
Indirizzo / N° civico
Città / Provincia
Nazione
Telefono
Cellulare
Dati di fatturazione
Ragione Sociale
Partita IVA
Codice Fiscale
Sei una libreria ?
Si
Vuoi riceverla ?
Seleziona Materie
Materie inserite
Aggiungi
Sicurezza
Ripeti il codice di sciurezza
I campi contrassegnati con la bordatura rossa sono obbligatori.