MENU

AVVISO
23 Marzo 2020


Con le nuove disposizioni del Governo Italiano del 23 Marzo 2020 in merito all'emergenza COVID-19, rientrando nelle categorie escluse dalla chiusura FirenzeLibri continuerà a offrire i propri servizi di vendita online regolarmente.
Vogliamo però chiarire che per proteggere i dipendenti e affrontare al meglio questa emergenza le consegne potrebbero subire lievi ritardi, e purtroppo in alcune zone d'Italia le consegne sono più difficoltose. Noi faremo tutto il possibile per garantire come sempre il miglior servizio possibile.
Ci auguriamo di tornare presto TUTTI alla normalità.
FirenzeLibri

Aggiorneremo questo messaggio in caso di ulteriori cambiamenti.

FREE SHIPPING COSTS
FOR ORDERS OVER
35 € TO ITALY
70 € TO EUROPE
Click here to see the list
Latest books
Most relevant
Author ascending
Author descending
Title ascending
Title descending
Publisher ascending
Publisher descending
Price ascending
Price descending
Page
of

Arte Saggi

Series

#272739
Firenze, Zeta scorpii 2007. cm.23,5x32, pp. 296, 144 ill. b/n e col., tavv., legatura editoriale, sopracoperta figurata a colori. L'estesa indagine di Maria Chiara Monaco e di Romano Nanni ha inteso narrare la storia delle rappresentazioni artistiche e letterarie del mito di Leda e dei loro significati, dalla cultura classica, attraverso il Medioevo, fino a Leonardo da Vinci e al primo Rinascimento. L'antichissimo mito di Leda, nella sua variante più nota, racconta che Giove, invaghitosi della bellissima Leda, moglie del re di Sparta, si trasformò in cigno per sedurla. Dalle uova divine nate dall'unione dei due sorse una famosa stirpe di semidei ed eroine: Elena, Clitemnestra, i Dioscuri Castore e Polluce. La favola ebbe larghissima circolazione nell'antichità. Il volume si apre con una ricostruzione sistematica ad ampie volute delle principali varianti del mito nella cultura greca antica, e dei loro successivi sviluppi nell'ellenismo e nella civiltà romana, portando attenzione anche ad alcuni suggestivi percorsi laterali, quale quello dell'iconografia copta. Muovendo da questa scena primaria vengono poi ricostruiti i percorsi tramite cui il mito viene consegnato alla cultura cristiano-europea medievale: la letteratura romana dell'età imperiale, i molteplici filtri operati dalla patristica, dalla gnosi, dalla letteratura copta e dai vangeli apocrifi, fino ai mitografi ed enciclopedisti medievali. Il mito fu conservato e tramandato in forme ampiamente trasfigurate durante tutto il Medioevo, ad opera in particolare della tradizione ovidiana medievale latina, francese ed italiana, operante fino alla piena civiltà umanistica. Muovendo da queste fonti vengono anche avanzate ipotesi di interpretazione del significato della iconografia medievale di Leda, di cui il volume pubblica per la prima volta alcune testimonianze. La fabula ebbe una lunga rinnovata incubazione a partire in particolare dall'opera di Giovanni Boccaccio ed entro la civiltà umanistica, andandosi poi a congiungere con le sollecitazioni provenienti dagli affioramenti quattrocenteschi e primo cinquecenteschi di reperti archeologici, dei quali viene presentata una mappa ampia ed innovativa, sulla base di ricerche archeologiche aggiornate e tramite le testimonianze dei taccuini di disegni dall'antico. Tra Quattro e Cinquecento Leda era ormai divenuta una delle figure allegoriche che ben si prestava per una riflessione sulla donna e sull'amore. Fu, è noto, Leonardo da Vinci che infine trascrisse e impose in forme originali il tema all'arte ed alla cultura del Rinascimento. Un inedito suggerimento iconografico permette di proporre nuovi spunti per una ricostruzione del rapporto tra Leonardo e gli ambienti neoplatonici. Contemporaneamente l'opera prova a riconnettere progressivamente alla biografia di Leonardo, per cerchi concentrici sempre più ravvicinati, le fonti sin qui ricostruite, sondando gli ambienti che poterono esercitare un'influenza su di lui: il laboratorio rappresentato dalla cultura fiorentina del XV secolo, con la sua strordinaria carica espansiva; l'ambiente milanese del tempo di Ludovico il Moro, le manifeste sollecitazioni provenienti dalla corte di Mantova al tempo di Isabella. Attraverso questo percorso il volume amplia i riferimenti utili a comprendere il rapporto di Leonardo con l'arte e la cultura classica; svolge un raffronto stilistico ed iconografico delle due soluzioni - quella inginocchiata e quella eretta - elaborate da Leonardo per il tema di Leda, e di cui resta traccia nei suoi disegni e in alcuni dipinti di allievi e collaboratori; giungendo anche ad una proposta inedita di interpretazione del possibile significato del progettato dipinto di Leda. L'opera aspira a narrare la vicenda nella sua interezza, tramite una ricostruzione di filologica ed un'ampia documentazione illustrata, volta ad offrire per la prima volta una storia visiva complessiva del mito di Leda tra civiltà Greco-Romana, Medioevo e primo Rinascimento. Una ricostruzione imperniata anche sul contrasto tra la povertà castigata delle scarse immagini di Leda nel Medioevo e lo splendore opulento dei reperti archeologici e dei dipinti che inaugurano il Rinascimento, in modo da suggerire in forma immediata e visiva al lettore la percezione di un trapasso e insieme del ricupero delleredità antica, pur in una continuità di motivi: percezione che fu forse quella stessa di uomini e donne di quell'epoca. L'ampia rassegna di fonti iconografiche e letterarie conferisce all'opera anche un valore di strumento di studio. Sommario Introduzione: Leda dei moderni (Romano Nanni) Cap. 1 - L'eredità dell'antico (Maria Chiara Monaco) 1. Tradizioni discordanti. 2. L'exploit della versione "attica" del mito: Leda matrigna di Elena tra politica, parodia e satira. 3. Tra versione "attica" e "laconica" del mito. 4. Il predominio della "versione laconica" del mito tra erotismo, serialità, decorativismo. 5. Leda in età romana tra valenze ellenistiche e nuova ufficialità. Cap. 2 - La formazione della ricezione medievale del mito (Romano Nanni) 1. 'Figure' romane tra religione e letteratura 2. Tra Patristica, Gnosi e mitografia 3. Leda recubans e la pucelle: la tradizione ovidiana 3.1. La tradizione ovidiana medievale 3.2. Poesia e allegoria 3.3. Leda recubans e la pucelle 3.4. L'iconografia di Leda e il cigno nelle moralizzazioni ovidiane 4. Circolazione medievale di un tipo figurativo ellenistico e suoi possibili significati Cap. 3 - Leda dei trionfi e i regni di Venere (Romano Nanni) 1. Vanità e bellezza del "falso imaginar" 2. Leda nella dialettica dell'amor platonico 3. Leda nei giardini di Venere 4. Tra allegoria morale ed ontologia neoplatonica Cap 4 - "...una Leda di marmo, bona, anchora li mancha qualche membro; non restaro di torla...". Sulle tracce dei modelli di età classica (Maria Chiara Monaco) 1. Leonardo e l'antico. Qualche cenno allo status quaestionis. 2. Milano, Ludovico il Moro, Caradosso 3. Mantova, Isabella d'Este e la Grotta 4. Firenze, Lorenzo e il cammeo 5. Roma 6. Roma, probabilmente 7. Sulle tracce dei probabili modelli 8. Afrodite accovacciata per Leda inginocchiata? 9. E per Leda stante? Cap 5 - Gli amori di Giove a corte: Milano, Mantova (Romano Nanni) 1. Variazioni sul tema di Danae 2. Gli studi di acconciature nei disegni di Leonardo: studi per Leda? 3. La 'nuta inzenochiata' Appendice: tre lettere sulla nuta Excursus 1: La "fabula di Leda" di Lorenzo Costa e il problema dell'iconografia del cigno nel Rinascimento 4. "... de farne un quadro nel nostro studio". Isabella e Leonardo 5. Il nudo nello studiolo Cap. 6 -Leonardo e Leda (Romano Nanni) 1. Il pathos e l'antico: la Leda inginocchiata 2. Il Cronide dai cupi nembi: l'estetica della 'caligo' ed altri sviluppi del neoplatonismo 3. Libri d'anticaglie. Ulteriori considerazioni su eventuali modelli della Leda stante. 4. La selva e la luce: Leda stante Excursus 2: Salaì, San Giovanni e Leda Documenti e testimonianze sulla Leda di Leonardo: 1518-1885 Nota sulle Metamorfosi illustrate Indice delle illustrazioni per capitolo Elenco delle abbreviazioni di classici greci e latini Bibliografia delle opere citate Indice dei nomi, delle opere e dei luoghi

EAN: 9788889311004
EUR 86.00
-50%
EUR 43.00

Add to Cart
#110280
Traduz.di Massimo Porfido. Milano, Abscondita Ed. 2001, cm.13x22, pp.154, num.figg.bn.ft. br.con bandelle, cop.fig.a col. Coll.Carte d'Artisti,19.

EAN: 9788884160270
EUR 15.49
-23%
EUR 12.00

Add to Cart
#273389
A cura di Simone Barillari. Milano, L'Ippocampo 2014, cm.12,5x19,5, pp.294, brossura copertina figurata a colori. Ma chi è Banksy? Com'è diventato quello che è adesso? Nell'esigente tradizione del giornalismo d'investigazione anglosassone, Will Ellsworth-Jones, in questo primo tentativo di biografia, parla con gli amici del writer, con gli artisti rivali, con chi lo frequentava quando era ancora uno sconosciuto e con chi gli era accanto mentre tentava di venire a patti con la sua improvvisa fama, chiedendosi infine quale sia il senso profondo della sua opera.

EAN: 9788867220571
EUR 12.00
-18%
EUR 9.90

Add to Cart
#4590
A cura di M.L.Strocchi. Firenze, Sansoni Ed. 1985, cm.21x27, pp.XII-452, 60 tavv.bn.ft. Leg.ed. sopracop.fig.a col. Coll.Opere complete di R.L.

EAN: 9788838304620
EUR 110.00
Add to Cart
#40040
Traduz.di Anna Sordini. Postfaz.di Claudie Lefort. Milano, SE 2015, cm.11x19, pp.75, br.con bandelle,cop.fig.a col. Coll.Piccola Enciclopedia,67.

EAN: 9788877101549
EUR 12.00
-25%
EUR 9.00

Add to Cart
#273347
A cura di Francesco Rognoni. Traduzione di Luciano Malaguti. Milano, Abscondita Ed. 2020, cm.11x19,5, pp.86, num.figg.bn.nt. br.con bandelle, cop.fig. Coll.Miniature,13. "Pubblicato nel 1959 nella collana «Great American artists» dell'editore newyorkese George Braziller, «Jackson Pollock» di Frank O'Hara è la [...] monografia dedicata al grande artista, tragicamente scomparso tre anni prima, e ne segue cronologicamente tutto lo sviluppo, dal rapporto giovanile col muralismo messicano, all'influenza del surrealismo, alle suggestioni mitologiche e totemiche dei dipinti dei primi anni Quaranta, alla pittura più propriamente astratta in cui Pollock trovò se stesso a partire dal '47, fino ai nuovi orizzonti intravisti nelle ultime opere, che sembrerebbero preludere a un nuovo figurativismo. Se da un punto di vista storico-critico il libro deve molto alle analisi di Clement Greenberg e di Harold Rosenberg nel descrivere i princìpi generali dell'Action Painting (l'opposizione tra «parete» e «cavalletto»; l'idea del dipinto come campo di forze; il rifiuto della metafora e del simbolo in favore delle qualità materiche della pittura), per molti altri aspetti è un lavoro straordinario, ricco di pagine di una rara forza evocativa. O'Hara si colloca infatti, con piena consapevolezza, in quella grande tradizione del «poeta come critico d'arte» che va da Baudelaire a Walter Pater ad Apollinaire. Il discorso critico è qui visto non tanto come esegesi quanto come estensione del discorso poetico: nessuna teorizzazione, ben poca analisi tecnica, ma un finissimo esercizio del gusto, belle e talvolta rapsodiche descrizioni, e la capacità quasi infallibile di riconoscere la grandezza." (Il curatore)

EAN: 9788884168245
EUR 13.00
-4%
EUR 12.50

Add to Cart
#273344
Traduz.di Guido Alberti. Milano, Abscondita Ed. 2018, cm.11x19,5, pp.75, num.tavv.bn.nt. br.cop.fig.con bandelle. Coll.Miniature,52 . Realizzando i ritratti delle personalità qui raccolte, il fotografo si è interessato esclusivamente al volto dei suoi modelli, senza tener conto della loro situazione o della loro celebrità, né della maggiore o minore simpatia che potevano personalmente ispirargli. Quando in seguito ha potuto fare una più approfondita conoscenza di alcune delle persone ritratte, i suoi sentimenti nei loro confronti si sono precisati, poco importa come. Per esprimere questo interesse l'autore è ricorso a un giochetto un tempo in voga fra i surrealisti: ha attribuito un 20 quando era in perfetta sintonia con la personalità e nutriva per la sua fotografia un apprezzamento senza riserve. Partendo da questa base, ha quindi classificato ciascun soggetto e ciascuna immagine da 0 a 20. Il lettore, ammesso che l'interessato sia ancora al mondo, può modificare a suo piacimento tali valutazioni. Anche il breve commento con cui l'autore ha accompagnato ogni ritratto, e che a suo avviso caratterizza il modello, esprime un giudizio del tutto personale. Esso non deve in nessun caso esser considerato come definitivo.

EAN: 9788884168221
EUR 12.00
-18%
EUR 9.90

Add to Cart
#273343
Traduz.di Enrico Filippini. Con uno scritto di Marisa Dalai Emiliani. Milano, Abscondita Ed. 2013, cm.13x22, pp.173, 37 ill.bn.nt., un ritratto bn.all'antip. br.con bandelle, cop.fig.a col. Coll.Aesthetica,1. Attraverso la trasposizione dell'oggettività artistica nel campo del fenomenico, la concezione prospettica sbarra ogni accesso per l'arte religiosa alla regione del magico, nel cui ambito l'opera stessa compie il miracolo, e nella regione del dogmatico e del simbolico, nel cui ambito l'opera testimonia, o preannuncia, il miracolo. Ma dischiude per essa una regione completamente nuova, la regione del visionario, nel cui ambito il miracolo diventa un'esperienza immediatamente vissuta dello spettatore, poiché gli eventi soprannaturali irrompono nello spazio visivo apparentemente naturale che gli è proprio e gli permettono così di penetrare" realmente la loro essenza soprannaturale; inoltre la concezione prospettica dischiude all'arte religiosa la regione dello psicologico nel senso più alto, nel cui ambito il miracolo avviene ormai nell'anima dell'uomo raffigurato nell'opera d'arte; non soltanto le grandi fantasmagorie del barocco, ma anche le tarde opere di Rembrandt non sarebbero state possibili senza la concezione prospettica dello spazio, la quale, trasformando la "realtà" in "apparenza", sembra ridurre il divino a un mero contenuto della coscienza umana, ma insieme amplia la conoscenza umana sino a renderla capace di accogliere e contenere in sé il divino".

EAN: 9788884164148
EUR 21.00
-29%
EUR 15.00

Add to Cart
#273339
Traduz.e postfaz.di Fausto Gianfranceschi. Milano, SE Ediz. 2015, cm.13x22, pp.212, br. cop.fig.a col.con bandelle, Coll.Testi e Documenti,63. Dalla Rivoluzione Francese si è sviluppata la viziosa tendenza rincretinente a pensare che i geni (a parte la loro opera) siano degli esseri umani più o meno simili in tutto al resto dei comuni mortali. Ciò è falso. E se ciò è falso per me che sono, nella nostra epoca, il genio dalla spiritualità più vasta, un vero genio moderno, è ancora più falso per i geni che incarnarono l'apogeo del Rinascimento, come Raffaello genio quasi divino. Questo libro testimonierà che la vita quotidiana di un genio, il suo sonno, la sua digestione, le sue estasi, le sue unghie, i suoi raffreddori, il suo sangue, la sua vita e la sua morte sono essenzialmente differenti da quelli della restante umanità. (Salvador Dalì)

EAN: 9788877107732
EUR 21.00
-33%
EUR 14.00

Add to Cart
#273330
Traduzione di Caterina Medici. Milano, Abscondita Ed. 2016, cm.13x22, pp.264, br. cop.fig.con bandelle, Coll.Carte d'Artisti,113. Non manca niente. C'è tutto. Lo sguardo spento. La grazia diffratta... Il languore annoiato, il pallore desolato... L'essere freak in modo chic, l'essenza passiva dello stupore, la segreta conoscenza che ammalia... La gioia un po' mesta, i tropismi rivelatori, la maschera imbiancata da folletto, l'aspetto lievemente slavo... L'ingenuità infantile, il fascino radicato nella disperazione, la trascuratezza narcisistica, la perfetta alterità, l'inafferrabilità, l'aura ombrosa, voyeuristica, vagamente sinistra, la pallida e sussurrata magica presenza, l'essere pelle e ossa... La pelle bianca da albino. Incartapecorita. Da rettile. Bluastra... Le ginocchia nodose. La mappa delle cicatrici. Le lunghe braccia ossute, così candide da sembrare candeggiate. Le mani attraenti. Gli occhi a spillo. Le orecchie a banana... Le labbra tendenti al grigio. I capelli scarmigliati bianco-argento, soffici e metallici. I tendini del collo in evidenza intorno al grande pomo d'Adamo. C'è tutto... Non manca niente. Io sono tutto ciò che dice il mio album di fotografie.

EAN: 9788884164353
EUR 24.00
-38%
EUR 15.00

Add to Cart
#273329
A cura di Lorella Giudici. Milano, Abscondita 2016, cm.10x19, pp.98, numerose figure biancoe nero in tavole ft. brossura copertina figurata. Coll.Miniature,71. Non dormo più per colpa delle Ninfee. Di notte sono ossessionato da ciò che sto cercando di realizzare. Mi alzo al mattino piegato dalla fatica. L'alba mi ridona coraggio, ma l'ansia torna non appena varco la soglia dello studio. Dipingere è così difficile e torturante. Lo scorso autunno ho bruciato sei tele insieme alle foglie morte del mio giardino. Ce n'è abbastanza per far perdere la speranza. Ciò nonostante non vorrei morire prima di aver detto tutto quello che avevo da dire o, almeno, di aver tentato di dirlo. E i miei giorni sono contati... Domani, forse...".

EAN: 9788884167071
EUR 14.00
-32%
EUR 9.50

Add to Cart
#273327
Traduz.di Claudio Groff. Con uno scritto di Rudolf Leopold. Milano, Abscondita Ed. 2015, cm.10,5x19,5, pp.133, alcune figg.bn.nt. br.con bandelle, cop.fig.a col. Coll.Miniature,56. Prima o poi nascerà una fede nei miei quadri, nei miei scritti, nei concetti che esprimo con parsimonia, ma nella forma più pregnante. I quadri che ho realizzato finora saranno forse solo dei preamboli, non lo so. Ne sono così insoddisfatto, se li passo in rassegna. Hanno torto quanti pensano che dipingere sia meglio di niente. Dipingere è una capacità. Io penso all'accostamento dei colori più caldi, che sfumano, che si liquefanno, rifrangono, stanno in rilievo, carica terra di Siena grumosa con verdi o grigi, e accanto una stella di un azzurro freddo, bianca, biancoazzurra. Sono diventato esperto e ho fatto i calcoli rapidamente, ho osservato ogni cifra e ho cercato di desumere. Il pittore può anche guardare. Ma vedere è qualcosa di più. Stabilire un contatto con un'immagine che ci riguarda, è molto. La volontà di un artista?.

EAN: 9788884166623
EUR 14.00
-25%
EUR 10.50

Add to Cart
#273322
Traduz.di Giovanna Franci. Con uno scritto di Claudio Strinati. Milano, Abscondita Ed. 2018, cm.13x22, pp.142, num.ill.bn.nt. br.cop.fig.a col.con bandelle, Coll.Carte d'Artisti,6.

EAN: 9788884168337
EUR 19.00
-37%
EUR 12.00

Add to Cart
#273321
Traduz.di Monica Martignoni. Milano, Abscondita Ed. 2004, cm.13x22, pp.175, num.figg.bn.nt. br.con bandelle, cop.fig.a col. Coll.Carte d'Artisti,57. "'Salvador, come indica il suo stesso nome, è destinato a riscattare la pittura dalla vacuità dell'arte moderna'. Questa affermazione categorica, anche se di primo acchito, per il suo egocentrismo, potrebbe sembrar scritta dallo stesso Salvador Dali, appartiene alla penna del famoso filosofo catalano Francisco Pujols. Quando, nel 1937, costui scrisse questa frase, in pieno caos surrealista, ammetto - con modestia, per una volta almeno - che io stesso, nonostante i miei ambiziosi imperialismi di ogni genere, non ci credetti molto. Oggi, tuttavia, constato di esser giunto, passo a passo, alla ferma convinzione che è proprio così. Questo è dovuto essenzialmente al fatto che la mia intelligenza è costantemente cresciuta parallelamente alla mia ambizione che, come tutti sanno, è stata sempre eccelsa e maestosa fin dalla mia più tenera infanzia. E posso così affermare, a ragion veduta, che nei giorni immediatamente successivi all'inizio della stesura di codesto libro mi sentivo ancor più intelligente di quanto lo fossi prima. Per buona sorte! Infatti, per essere in grado di scrivere un testo simile - una sorta di iniziazione culinaria al mistero eleusino della pittura - e per riuscire a render limpidi i segreti tecnici più oscuri, che sembrerebbero esigere l'arte della magia unita alla pratica della pittura stessa, non basta essere terribilmente intelligente. Giungo realmente al punto di nutrire il sospetto profondamente radicato che tutte le più eccelse intelligenze riunite insieme non sarebbero sufficienti per trionfare in un'impresa simile, e che, di conseguenza, lo scrittore che intraprenda un tale compito debba possedere, in aggiunta, un'altra cosa sovraessenziale, e quest'altra cosa, questa 'quintessenza' dell'essenziale, che si dà il caso sia esattamente quella necessaria per dipingere un bel quadro, io la possiedo, devo nuovamente dirlo." (Dal prologo di Salvador Dali)

EAN: 9788884167279
EUR 20.00
-43%
EUR 11.50

Add to Cart
#4593
Leonardo, Michelangelo, Raffaello, Correggio, Ricordo dei Manieristi, Pontormo, Rosso Fiorentino, P.F. Foschi, Parmigianino, Polidoro da Caravaggio, Daniele da Volterra, Andrea Lilio. A cura di Mina Bacci. Firenze, Sansoni Ed 1976, cm.21x27, pp.X,254, 134 ill.bn.ft. Leg.ed. sopracop.fig.a col. Coll.Opere Complete di R.L.,VIII/2. Prima edizione.

EAN: 9788838304637
Note: lieve menda alla soprac.
EUR 95.00
Add to Cart
#273299
Traduzione di Angelica Rizzo. Con uno scritto di Elena Pontiggia. Milano, Abscondita 2012, cm.16x22, pp.388, alcune tavv.bn.ft. br.cop.fig. a colori. Coll.Carte D'Artista,147. "Paul Klee è uno degli artisti più visionari del Novecento. Per lui il compito della pittura non è dipingere quello che tutti vedono, ma rivelare quello che nessuno ha mai visto. Della sua visione allucinata e millimetrica, che investe tutte le cose e sa captare non solo «Lo spirito sullo stelo», come dice il titolo di una sua opera, ma ogni respiro nello spazio, i «Diari» sono la maggiore testimonianza. Certo, gli storici dell'arte e gli appassionati di pittura possono trovare in queste pagine anche notizie precise sull'autore, la sua formazione, il suo ambiente, le sue amicizie. Pochi artisti, anzi, hanno lasciato una traccia così capillare della loro stagione giovanile e della loro prima maturità come Klee, che per vent'anni, dal 1898 al 1918, ci mette a parte delle sue opere e dei suoi giorni, sia pure a modo suo: con una analiticità insieme minuziosa ed evasiva, con uno sguardo strabico che raramente si fissa su quello che a noi sta più a cuore. I dati biografici, insomma, ci sono tutti, eppure la dimensione, per così dire, psicologica e metafisica è più importante di quella storica..." (dallo scritto di Elena Pontiggia)

EAN: 9788884167941
EUR 36.00
-25%
EUR 27.00

Add to Cart
#108897
A cura di Martha Zamora. Traduz.di Monica Martignoni. Milano, Abscondita Ed. 2002, cm.13x22, pp.175, alcune figg.bn.nt. br.con bandelle, cop.fig.a col. Coll.Carte d'Artisti,29. In una serie di lettere la pittrice messicana Frida Kahlo (1907-1954), oggi considerata tra le più significative artiste del ventesimo secolo, racconta la sua vita, la sua arte, le sue tragedie (la poliomelite contratta da piccola e l'incidente stradale che, diciottenne, la rese invalida costringendola a continue operazioni), i suoi sogni e i suoi amori: la sua passione per Alejandro, il lacerante rapporto con l'artista Diego Rivera, la sua adesione al marxismo. Il libro è arricchito da un ampio apparato iconografico, in bianco e nero.

EAN: 9788884160461
EUR 21.00
-43%
EUR 12.00

Add to Cart
#273278
Traduzione dal tedesco di Mariangela Dona. Milano, Garzanti 1961, cm.11x18, pp.189, 32 ill.in 24 tavv.in bn.ft., legatura editoriale, sopracoperta. Coll.La Cultura Moderna.
EUR 19.00
Add to Cart
#215583
Milano, Bompiani Ed. 2010, cm.15x20,5, pp.438, centinaia di figg.a col.nt. br.cop.fig.a col. Coll.Vintage. La Bellezza non è mai stata, nel corso dei secoli, un valore assoluto e atemporale: sia la Bellezza fisica, che la Bellezza divina hanno assunto forme diverse: è stata armonica o dionisiaca, si è associata alla mostruosità nel Medioevo e all'armonia delle sfere celesti nel Rinascimento; ha assunto le forme del "non so che" nel periodo romantico per poi farsi artificio, scherzo, citazione in tutto il Novecento. Partendo da questo presupposto, Umberto Eco ha curato un percorso che non è una semplice storia dell'arte, né una storia dell'estetica, ma si avvale della storia dell'arte e della storia dell'estetica per ripercorrere la storia di un'intera cultura dal punto di vista iconografico e letterario-filosofico.

EAN: 9788845265297
EUR 16.00
Add to Cart
#31771
Firenze, Ponte alle Grazie 1991, cm.16x24, pp.175, 18 tavv.bn.ft. br.cop.fig. Coll.Saggi. Theathrum Mundi.

EAN: 9788879281676
EUR 19.00
Add to Cart
Enter text to search in the whole catalogue
Search
No search parameter entered.
Books
Total
Shopping Cart
DESCRIPTION
PRICE
TOTAL BOOKS
No items in your shopping cart.
Added title to your cart.
Title removed from the cart.
Go to shopping cart...
Welcome back
Next
Prev.
Free delivery in Italy
Free delivery in Europe
Add promo to cart
SHOW THE FREE BOOKS
Close
SEARCH
Forgot your password?
Click here to see the list
Registration / Shipping
Already our client?
please login
log out
Confirm Password
Name
Surename
Address / Number
City / Town
Nation
Phone
Mobile
Billing Information
Company Name
VAT Number
Fiscal Code
Are you a library?
Yes
Would you like receive it?
Select Subjects
Subjects included
Add
Security
Repeat the secure code
The fields marked with a red edge are required.