MENU
SPESE DI SPEDIZIONE GRATIS
PER IMPORTI SUPERIORI A
35 € IN ITALIA
70 € IN EUROPA
Click per vedere l'elenco
Ultimi arrivi
Più rilevanti
Autore crescente
Autore decrescente
Titolo crescente
Titolo decrescente
Editore crescente
Editore decrescente
Prezzo crescente
Prezzo decrescente
Pagina
di

Arte Pittura

Le Collane

#247624
Arte Pittura
A cura di Paolo Bonci. Fiesole, Servizio Editoriale Fiesolano 2001, cm.22,5x26,5, pp.188, ill.bn. e a col. nt. legatura editoriale. Coll. 700 San Giovanni Valdarno. 5.

EAN: 9788887368192
EUR 13.00
Aggiungi al Carrello
#247587
Arte Pittura
Vienna, nella Stamperia Alberti 1798, cm.11,8x18,8, pp.(16),188, rileg. coeva in mezza pelle, piatti marmorizzati, titoli e fregi in oro al dorso.

Note: Minime abrasioni all'angolo sup. del piatto anteriore; interni freschissimi. Al primo contropiatto è applicato un ex libris coevo, con blasone nobiliare inciso e al piede la scritta: "Ex Bibliotheca Marchionis Josephi Malaspinae de Fosdinovo".
EUR 140.00
Aggiungi al Carrello
#117640
Arte Pittura
Bologna, Pinacoteca Nazionale, 27 settembre 2008 - 11 gennaio 2009. A cura di Andrea Emiliani, Daniela Scaglietti Kelescian. Milano, Silvana Ed. 2008, cm.23x28, pp. 368, 151 ill. bn.e a col. br.con bandelle, cop.fig.a col. [volume nuovo] Nel bicentenario della Pinacoteca Nazionale, Bologna dedicherà una grande mostra, la prima monografica, al pittore Amico Aspertini (1474-1552), che segnò profondamente l'arte bolognese ed europea del suo tempo per originalità e singolarità di espressione. Le sue opere saranno esposte dal 27 settembre 2008 all'11 gennaio 2009 in una mostra a cura di Andrea Emiliani e Daniela Scaglietti Kelescian, dal titolo AMICO ASPERTINI 1474-1552, artista bizzarro nell'età di Dürer e Raffaello. AMICO ASPERTINI Uomo capriccioso e di bizzarro cervello, come lo definisce Giorgio Vasari, Aspertini è una delle figure più amate dalla critica d'Arte (Longhi, Arcangeli) e dal pubblico che rimane sempre affascinato di fronte alle sue bizzarrie, alle sue figure fortemente espressive, ai suoi paesaggi fra naturalismo e classicismo e al forte carattere onirico e materico della sua opera. Grande disegnatore ambidestro, era infatti capace di dipingere utilizzando entrambe le mani simultaneamente. In pittura era il più ricercato nella Bologna della prima metà del Cinquecento, tanto da intrecciare rapporti con le famiglie più illustri della città che gli commissionarono opere importanti destinate a essere considerate le più 'moderne' del tempo. Pittore, scultore, frescante e disegnatore, Aspertini si mostra come intellettuale profondamente aggiornato sia sulla cultura figurativa nordica sia sul mondo antico, che ebbe modo di visionare di persona durante diversi soggiorni a Roma e che interpreterà in modo personalissimo. Roma, Firenze, Venezia: Aspertini fu grande viaggiatore per motivi artistici, per indole e anche per motivi contingenti (quando, cacciata da Bologna la famiglia che lo proteggeva, i Bentivoglio, si trasferì a Lucca dove affrescò la cappella di Sant'Agostino nella chiesa di San Frediano). Durante i suoi viaggi riproduceva ogni cosa che lo colpiva su alcuni taccuini di disegni, le così dette vacchette: vi si trovano opere di altri artisti, architetture, luoghi e persone. Le vacchette sono una vera miniera storico-artistica, ricercate già allora da pittori e studiosi (il Guercino ne possedeva una) come inestimabile fonte creativa. Aspertini fu uomo eccentrico e complesso, la sua vita fu turbolenta, e segnata, intorno al 1534, anche da una malattia, probabilmente un ictus, che fu all'origine di mutamenti stilistici significativi. Molte delle opere di Amico Aspertini sono andate perdute, e soprattutto gran parte delle decorazioni che ornavano i palazzi signorili bolognesi all'esterno da lui completamente affrescati. Molto significativo doveva essere anche il suo intervento nella decorazione dell'arco trionfale allestito di fronte al Palazzo Pubblico in occasione dell'incoronazione dell'imperatore Carlo V, avvenuta a Bologna nel 1529. Ma anche di quest'opera, ricordata da tutte le fonti bolognesi, fra cui C.C. Malvasia nella Felsina Pittrice del 1678, non resta traccia. LA MOSTRA La mostra sarà costituita da circa un centinaio di opere. Allo stato attuale il catalogo di Amico Aspertini è composto di 48 dipinti di varie dimensioni più le ceramiche, le miniature, le già menzionate vacchette e di queste opere oltre l'80% è già stato confermato alla mostra. Accanto ad Amico, una quarantina di opere di artisti coevi con cui Aspertini si confrontò artisticamente, come Dürer, che venne a studiare prospettiva a Bologna nel 1504, o Filippino Lippi o Raffaello. Il percorso espositivo avrà una importante sezione in esterni, che potrà essere fruita seguendo un itinerario di cui faranno parte, fra gli altri, i cicli di affreschi nella chiesa di Santa Cecilia e di San Giacomo, e le sculture sulla facciata della chiesa di San Petronio a Bologna e gli affreschi nella Rocca Isolani di Minerbio. CHI HA VOLUTO IL PROGETTO La mostra vede come promotori il Comune di Bologna come partner del Ministero per i Beni e le Attività Culturali con il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio in Bologna e della Fondazione del Monte. La mostra, fortemente voluta dalle istituzioni cittadine, prevede anche un significativo apporto da parte delle principali realtà economiche del territorio, delle associazioni e delle imprese che in essa agiscono, per sostenere e amplificare ai massimi livelli il potenziale ritorno culturale, turistico ed economico originato dalla mostra a livello nazionale e internazionale. La mostra è resa possibile grazie alla Società di Santa Cecilia - Amici della Pinacoteca, che ne segue la gestione. Il progetto di comunicazione è a cura di Laboratorio delle Idee di Bologna e il catalogo è edito e distribuito da Silvana Editore. IL COMITATO SCIENTIFICO La cura della mostra è di Andrea Emiliani e Daniela Scaglietti Kelescian; il comitato scientifico è formato da Heinrich Schultze Altcappenberg, Daniele Benati, Jadranka Bentini, Carla Bernardini, Gian Piero Cammarota, Sandro De Maria, Sybille Ebert-Schifferer, Elena Rossoni, Vera Fortunati, Angelo Mazza, Massimo Medica, Antonio Pinelli, Eugenio Riccomini, Giovanni Romano, Wolfgang Prohaska, Helga von Kügelgen.

EAN: 9788836611515
EUR 35.00
-31%
EUR 24.00
Aggiungi al Carrello
#82669
Arte Pittura
Firenze, Libreria Gonnelli e figli 1969, cm.17x24, pp.226, 27 tavv.bn.di cui 4 quadricromie. br. Contributi alla Storia dei Macchiaioli, vol.II.
EUR 29.00
Aggiungi al Carrello
#247478
Arte Pittura
Ancona, L'Accolta 1955, cm.15,5x21,5, pp.32, un' illustrazione b.n. f.t. su carta applicata, brossura.
EUR 9.00
Aggiungi al Carrello
#247410
Arte Pittura
Milano, Electa 1994, cm.20,7x28, pp.63,(1), alcuni disegni e una foto in nero nt. e 30 tavv. a colori ft., br., sopraccoperta fig. a colori.

EAN: 9788843548996
EUR 18.00
-44%
EUR 10.00
Aggiungi al Carrello
#247379
Arte Pittura
Poggio a Caiano, 7 ottobre 2017-7 gennaio 2018. A cura di Luigi Cavallo e Giovanni Faccenda. Saggio di Marco Moretti. Firenze, Edifir 2017, cm.23x28,5, pp.126, ill.a col. br.soprac.fig.a col. Coll.Studi e percorsi storico-artistici. Collaborazione con Oretta Nicolini e Luigi Corsetti. Alle Scuderie della Villa Medicea di Poggio a Caiano è attivo dal 2009 il Museo Soffici e del '900 italiano, centro di esposizione e studi dedicato a un artista del XX secolo che compiutamente ha rappresentato la creatività del nostro Paese, ha coniugato esperienza internazionale e profonda partecipazione all'insieme culturale dell'Italia. Il Museo di Poggio a Caiano ha sondato, anche con esposizioni specifiche - la Toscana in Europa, l'Europa in Toscana, 50 paesaggi a cinquant'anni dalla scomparsa dell'artista, Soffici e Sironi - con presentazione di libri e conferenze, il tratto dell'avanguardia storica, fino allo scoppio del primo conflitto mondiale, evento al quale Soffici prese parte con entusiasmo e dal quale trasse due dei libri fondamentali nella letteratura di guerra: "Kobilek. Giornale di battaglia", 1918, "La ritirata del Friuli", 1919. Oltre cinquanta opere pittoriche sono esposte in permanenza nelle sale del Museo e coprono l'intero arco del lavoro di Soffici, il suo originale momento cubofuturista, 1911-1916, la sua tangenza critica con il movimento di Valori Plastici, e dal 1919 in poi quel "realismo sintetico" che egli stesso indicò come insegna della sua poetica rinnovata a contatto con la realtà dell'uomo e della natura. L'attività del museo è intesa a raccogliere documenti inerenti la grande quantità di scambi che ebbe l'artista, il suo ruolo di protagonista nell'ambito delle riviste "Il Selvaggio" e "L'italiano", l'intensa azione che esercitò sulle giovani generazioni, cercando di leggere in modo unitario la tradizione e lo spirito di innovazione. E pure a inquadrare la figura di Soffici con il coacervo degli artisti italiani del Novecento che possono fare da confronto ideale con il nostro autore. Su questo indirizzo di lavoro è stata organizzata la mostra "Soffici e Rosai. Realismo sintetico e colpi di realtà", ponendo a specchio due maestri della Toscana novecentesca che ebbero importanti riscontri in ambito europeo. Anche i risvolti letterari hanno cospicuo rilievo: Soffici pubblicava su grandi giornali oltre ad avere una costante produzione di libri; Rosai, collaboratore sporadico di riviste toscane, contribuì vivacemente alle polemiche sull'arte. Due misure diverse per dare risalto alla realtà, alla percezione degli uomini, degli ambienti, ma sostanzialmente unitario il loro legame con il paesaggio, con quanto la natura offre, suggerisce all'interpretazione pittorica. La concezione serena di Soffici e la visione drammatica di Rosai possiamo visitarle non come documenti del passato, ma come un percorso attuale, stimolante e alternativo in cui vi sono costanti di qualità nel linguaggio, di esemplare partecipazione lirica e di amore della natura come sfondo ideale per la vita dell'uomo. Con un contributo di Marco Moretti. Presentazione di Marco Martini e

EAN: 9788879708579
EUR 16.00
-15%
EUR 13.60
Aggiungi al Carrello
#247159
Arte Pittura
Livorno, Belforte Grafica 1967, cm.24x32, pp.XIII,184 (12),circa 180 tavv.bn.e a col. legatura editoriale in tutta tela, soprac.fig.a col. Monografia edita in 1000 copie numerate, nostre n. 468.
EUR 80.00
Aggiungi al Carrello
#247137
Arte Pittura
Scritti di D. Astengo, Antonio Carossino, Angelo Dragone. Savona-Alassio, Editrice Liguria per Comune di Alassio 1995, cm.21x21, pp.107,(1), 76 tavv. molte delle quali a colori nt., br., cop. fig. a colori.
EUR 10.00
Aggiungi al Carrello
#247109
Arte Pittura
Milano, Edizioni del Milione 1963, cm.14x20,2, pp.16,(4), 2 ill. a col. applicate e 3 tavv. in nero nt. + 46 tavv. ft. di cui 16 a colori, br., cop. con bandelle, sopraccoperta fig. a colori. Coll. Brevi Monografie di Artisti Italiani Contemporanei, 9.
EUR 12.00
Aggiungi al Carrello
#24846
Arte Pittura
Firenze, Pal.Pitti, Sala Bianca, 8/2-27/4/1997. A cura del Comune di Firenze. Schede critiche di G.Pistone. Firenze, Artificio Ed. 1997, cm.24x30, pp.279, 150 ill.e tavv.a col.e centinaia di ill.bn br.con bandelle, cop.fig.a col.

EAN: 9788886488242
EUR 41.32
-8%
EUR 38.00
Aggiungi al Carrello
#247052
Arte Pittura
Traduz.di Ana Fedegari. Milano, Rizzoli 1995, cm.17x20,5, pp.222, br.cop.fig.a col. "Seicento anni ci separano dal giovane pittore la cui splendente meteora si spense improvvisamente nel giugno del 1428. Eppure di questo artista si può ancora affermare che un fuoco ardeva in lui perché fu giovane. Masaccio non fu mai altro che giovane. E Masaccio continua a mettere in discussione le nostre ipotesi, a sfuggire alla nostra comprensione, a toccare i nostri cuori. Tutti i dipinti illustrati in questo volume furono eseguiti tra il gennaio 1422 e il maggio 1428, uno spazio di tempo di soli sette anni e mezzo. L'evoluzione stilistica tra i primi e gli ultimi lavori, tra il Trittico di San Giovenale e la Trinità, fu sbalorditiva e senza precedenti. A paragone di Masaccio, Leonardo era lento come una tartaruga. Solo Raffaello si avvicinò a includere nella propria opera mutamenti così grandi in un tempo tanto breve."

EAN: 9788874230075
EUR 19.00
Aggiungi al Carrello
#237779
Arte Pittura
A cura di Gianfranco Malafarina Milano, Rizzoli 1980, cm.24x32, pp.120, 64 tavv.a col. num.nt., e ampio catalogo delle opere con ill.bn.nt. leg.ed. cartonata, cop.fig.a col. Coll.Classici dell'Arte.

EAN: 9788817274029
EUR 9.00
Aggiungi al Carrello
#71995
Arte Pittura
Woodbridge, Antique Collectors Club 2001, cm.24x29, pp.306, ill.a col. hardcover, dustjacket. The discovery and re-appraisal by art historians of ignored and underrated areas of art act as catalysts for engendering enthusiasm and appreciation among a wider audience. Such is the case with Soviet art of the 1930s to 1980s, which is now considered the twentieth century's major realist school of painting. Yet, during its heyday, and thanks to the politics of the Cold War and the shortsightedness of western critics, the treasures of Soviet artists of the period remained hidden, often, if not politically correct, languishing for years in artists' studios. Vern Swanson has given us a book illustrated with 176 colour plates, accompanied by an account of the tradition of painting for a proletarian society - 'art for the masses' - and how this developed into a full-blown form of Working-class Impressionism. The message was dictated by the policy-makers: the art should be readily understood and appreciated by the people, reflecting their hopes and aspirations for themselves and their efforts. The subject matter is the intimate life of the Soviet man, woman and child - at work in school, field, factory and mine, and at home and play.

EAN: 9781851492800
EUR 49.90
Aggiungi al Carrello
#246887
Arte Pittura
Koln, Taschen 1994, cm.24x30, pp.180, ill.col. softcover. This work sets out to analyze some of the major works of early modern portraiture and takes a close look at 50 major works, including paintings by Jan Van Eyck, Holbein the Younger, Raphael, Mantegna and Botticelli. The portraits presented here are selected exclusively from works executed between the late Middle Ages and the 17th century - for it was then that portraiture came into its own. The portraits themselves have been chosen on the basis of their subjects' rank and profession. The value of this method of selection is its proximity to both the painters' intentions and their patrons' requirements.

EAN: 9783822896518
EUR 9.90
Aggiungi al Carrello
#246794
Arte Pittura
Milano, Galleria d'Arte Sant'Ambrogio, 16 nov. - 19 dic. 1974. Presentaz. di Mario Borgiotti. Studio critico di Raffaele Monti. 1974, cm.22x24, pp. n.n.(48), 24 tavv. in bn. e una a colori, br., cop. con bandelle.

Note: Lievi fioriture in copertina.
EUR 14.00
Aggiungi al Carrello
#38753
Arte Pittura
Fotogr.di F.Radino. Milano, Touring Club Italiano 1981, cm.25x27,5, pp.224, 259 fra figg.e tavv.bn.e col.nt., 1 fig. b leg.ed.soprac.fig.a col. Coll.Italia Meravigliosa.

Note: Lievi mende alla sopracoperta.
EUR 15.00
Aggiungi al Carrello
#154825
Arte Pittura
Galleria d'Arte Moderna Falsetti. FirenzeLibri 1969, cm.17,5x24,5, pp.55, 123 tavv.bn.e col.ft. leg.ed. sopracop.fig.a col. Coll.FarsettiArte. Edizione limitata di 1200 esemplari numerati.

EAN: 9788876221071
EUR 68.00
-62%
EUR 26.00
Aggiungi al Carrello
#137010
Arte Pittura
Testi di Maurizio Fagiolo dell'Arco, Piero Pacini e Rachele Ferrario. Catalogo a a cura di Elena Gigli. Con un testo di Osvaldo Patani. Cortina d'Ampezzo,Galleria Farsettiarte, 9 agosto- 3 settembre 2000. Prato,Galleria Farsettiarte, 14 - 22 settembre 2000. Reggello, FirenzeLibri 2000, cm.23x28,5, pp. 135, 35 tavv.a col.e alcune ill.in bn.nt., br., sovraccop.fig.a col. Stato di nuovo. Coll.FarsettiArte.

EAN: 9788876221279
EUR 32.00
-50%
EUR 16.00
Aggiungi al Carrello
#51312
Arte Pittura
Cinisello Balsamo, Amilòcare Pizzi Ed.per Silvana Ed. 1987, cm.24x29,5, pp.181, 37 tavv.a col.nt. leg.ed.in t.tela, sopracop.fig.a col.
EUR 51.65
-30%
EUR 36.00
Aggiungi al Carrello
Inserisci un testo da ricercare in tutto il catalogo
Cerca
Nessun parametro di ricerca inserito.
Libri
Totale
Riepilogo Carrello
DESCRIZIONE
PREZZO
TOTALE LIBRI
Nessun articolo nel carrello.
Aggiunto titolo al carrello.
Rimosso titolo dal carrello.
Vai al carrello...
Bentornato
Avanti
Indietro
Spese gratis in Italia
Spese gratis in Europa
Aggiungi promo al Carrello
SCOPRI I LIBRI GRATIS
Chiudi
RICERCA
Password dimenticata ?
Click per vedere l'elenco
Dati di registrazione / Spedizione
Sei già nostro cliente ?
effettua la login
effettua il logout
Conferma Password
Nome
Cognome
Indirizzo / N° civico
Città / Provincia
Nazione
Telefono
Cellulare
Dati di fatturazione
Ragione Sociale
Partita IVA
Codice Fiscale
Sei una libreria ?
Si
Vuoi riceverla ?
Seleziona Materie
Materie inserite
Aggiungi
Sicurezza
Ripeti il codice di sciurezza
I campi contrassegnati con la bordatura rossa sono obbligatori.