MENU
FREE SHIPPING COSTS
FOR ORDERS OVER
35 € TO ITALY
70 € TO EUROPE
Click here to see the list
Latest books
Most relevant
Author ascending
Author descending
Title ascending
Title descending
Publisher ascending
Publisher descending
Price ascending
Price descending
Page
of

Arte Pittura

Series

#148425
Préface par Herbert L.Kessler. Roma, Viella Ed. 2008, cm.17x24, pp.400, 95 ill.bn.nt.e 94 ill.a col.in tavv.ft. br.cop.fig.a col.con bandelle. Coll.I libri di Viella. Arte. [volume nuovo]

EAN: 9788883343384
EUR 48.00
-70%
EUR 24.00
Prezzo promo EUR 14.40
consulta la promo

Add to Cart
#147447
Bologna, Edizioni Bora 1977, cm.23x30, pp.125,+ 12nn.in lingua inglese, num.ill.bn.e tavv.a col.nt. br. sopracop.fig.a col.

EAN: 9788885345607
EUR 15.49
-42%
EUR 9.00

Add to Cart
#18858
Introduz.di Renato Roli. Roma, De Luca Ed.per Cassa di Risparmio di San Miniato 1986, cm.25x34, pp.187, centinaia di ill.bn.e 56 tavv.a col. leg.ed.in t.tela, sopracop.fig.a col. Coll.I Professori del Disegno,2. Lodovico Cardi detto Il Cigoli (San Miniato, 1559 – Roma, 1613) è stato un pittore e architetto italiano. Di scuola fiorentina, fu attivo a cavallo tra il periodo del manierismo e il barocco; negli ultimi nove anni della sua vita operò a Roma. Come architetto invece fu allievo e aiutante di Bernardo Buontalenti e si mise in evidenza per la sua originalità frutto di un compromesso fra la tendenza classicista e lo stile manieristico fiorentino.

EAN: 9788878130135
EUR 77.47
-57%
EUR 33.00

Add to Cart
#281059
Introduzione di Angelo Mistrangelo. Edizioni Comba 1976, cm.21x30, pp.130 ill.bn.e a colori. brossura copertina figurata a colori.
EUR 13.00
Add to Cart
#277279
Verona, Galleria dello Scudo 15 December 2012- 31 March 2013. Edited by Bruno Corà. Milano, Skira 2012, cm.24,5x30,5, pp.144, ill. a col.nt. legatura editoriale in tela, tavola applicata al piatto anteriore della copertina. A distinctive feature of Alberto Burri’s artistic imagery: the treatment of black in his Cellotex works. Through a selection of thirty works made in a twenty-year time span (1972–92), the volume offers a perspective on the expressive outcomes that marked Alberto Burri’s language after the 1950s and 1960s, at a time in which he had already gained international critical acclaim. Cellotex, which the artist had long used as a support for his compositions, became the "work" itself. Through a gradual process of stripping down, Burri reached the basic underlying element, i.e. the material that had previously been approached in view of something else. As is the case with his more iconic cycles (such as Sacchi, Legni, and Combustioni plastiche), matter here continues to be the undisputed protagonist, capable of setting the rules and of fixing compositional balances.

EAN: 9788857220031
EUR 54.00
-39%
EUR 33.00

Add to Cart
#243013
Torino, Palazzo Bricherasio, 2 ottobre 2014 - 8 febbraio 2015. A cura di Maria Tsantsanoglou e Angeliki Charistou. Milano, Skira 2014, cm.24x28, pp.270, 200 ill a col e bn. br.copertina figurata a colori. Ammirata e famosa a livello internazionale, la collezione d'Avanguardia russa venne riunita da George Costakis, l'uomo che nella Mosca degli anni immediatamente seguenti la Seconda Guerra Mondiale, sfidando i divieti e gli ostracismi del regime stalinista, decise di raccogliere metodicamente testimonianze dell'arte sperimentale russa d'inizio secolo, salvando dalla distruzione e dall'oblio questa componente vitale della cultura del Novecento. In contatto con le famiglie e gli amici degli artisti, oltre che con i pittori ancora in vita, Costakis (che lavorava come autista prima all'Ambasciata greca e poi in quella canadese) diede vita a una raccolta straordinaria che fino alla metà degli anni '70 conservò nell'appartamento moscovita di Vernadskii Avenue, sorta di museo privato, fucina per la formazione delle giovani generazioni e luogo d'incontro d'intellettuali, artisti e personalità di tutto il mondo: da Marc Chagall a Henri Cartier - Bresson, da Nina Kandinsky a Edward Kennedy, da David Rockfeller a Igor Makarevich. Circa trecento opere - di cui 150 dipinti, guaches e acquerelli, lavori d'arte applicata, documenti e un nucleo di un centinaio di disegni sull'architettura costruttivista - forniscono una panoramica rappresentativa di tutti i principali movimenti del tempo, con capolavori dei maggiori artisti di quegli anni come Malevic, Popova, Rodchenko, El Lissitzky e Stepanova.

EAN: 9788857225180
EUR 39.00
-31%
EUR 27.00

Add to Cart
#277250
Testo in italiano e inglese. Milano, Skira 2009, cm.24x28, pp.408, Leg.ed.copertina figurata a colori. in cofanetto. Museo Medardo Rosso. Esito dei decennali studi di Paola Mola e delle ricerche archivistiche di Fabio Vittucci, il Catalogo è anche una lunga riflessione storica da cui esce la sorprendente attualità di un lavoro senz'argini sulla materia fluida al suo incontro con la luce, dalle trasparenze della cera, all'oscurità del bronzo, al sottile della fotografia. Preceduto da un'introduzione di Paola Mola, il volume comprende le schede di tutte le opere (33) nel loro evolversi attraverso la serie delle varianti, da un materiale all'altro (dal bronzo al gesso, alla cera, alla fotografia), corredate da un ampio apparato di note e con fotografie originali dell'artista. Seguono le schede dei circa 90 esemplari documentati (con storia del singolo pezzo e l'elenco dei documenti che ne attestano l'autenticità), un elenco di opere originali ma giunte senza documentazione e l'elenco delle fusioni postume commissionate dal figlio Francesco e conservate in collezioni pubbliche. Chiudono il volume gli apparati comprendenti biografia, bibliografia, elenco delle fonti e indice dei nomi.

EAN: 9788857201887
EUR 160.00
-41%
EUR 95.00

Add to Cart
#135880
Firenze, Mauro Pagliai Editore 2010, cm.15x21, pp.160, ill.bn.e a col. br.con bandelle,cop.fig.a col Coll.Gli Artisti Raccontati Nel Loro Tempo,2. Da un eccellente critico d'arte, una monografia che scava nella personalità di uno tra i più originali pittori del '400 Artista estroso, maestro di Pontormo, è autore di straordinarie tavole mitologiche e sacre, dalla fantastica iconografia e dalla problematica cronologia, che nel volume vengono ricostruite. La sua pittura – che ha creato non pochi problemi di attribuzione, data la scarsa abitudine a firmare e datare le proprie opere – è esaminata criticamente sulla traccia delle testimonianze del Vasari e trattata nell’ambito del mondo culturale e artistico fiorentino fra il Quattrocento e il Cinquecento.

EAN: 9788856400960
EUR 22.00
-36%
EUR 14.00

Add to Cart
#128832
Milano, Federico Motta Editore 2001, cm.23x28, pp.208, num.figg.a col.nt. br.cop.fig.a col.

EAN: 9788871792958
EUR 56.81
-72%
EUR 16.00

Add to Cart
#132707
Milano, Galleria Gian Ferrari 5/04-19/05/1990. A cura di Claudia Gian Ferrari. Milano, Electa Ed. 1990, cm.22x24, pp.70,num.fig.bn.nt.e 29 tavv.a col.nt. br.cop.fig.a col.

EAN: 9788843531684
EUR 12.91
-46%
EUR 7.00

Add to Cart
#13585
Presentaz.di Giorgio Luti. Firenze, Vallecchi 1985, cm.22x28, pp.483, 162 tavv.in bn.e a col.e numerose ill.e facsimile in bn.nt., leg.ed.in t.tela bianca, sovraccop.fig.a col., custodia. Nuovo. Oscar Ghiglia, nato a Livorno nel 1876, dopo un'adolescenza trascorsa, in seguito alla morte del padre, tra gravi difficoltà economiche e lavori saltuari, frequenta, dalla fine degli anni Novanta, gli studi di Manaresi e di Guglielmo Micheli dove instaura rapporti di amicizia duraturi con Llewelyn Lloyd, Anthony De Witt e Modigliani. Le molte lettere scambiate tra Ghiglia e Modì nel 1901, durante i viaggi di quest'ultimo a Capri e Venezia, documentano lo stretto legame che li univa e il medesimo desiderio di evasione dal ristretto panorama culturale livornese. Nel 1900, con l'incoraggiamento di Giovanni Fattori, Ghiglia decide di iscriversi alla Scuola Libera del Nudo. Nel 1901 Ghiglia esordisce all’Esposizione Internazionale di Venezia con un Autoritratto. Seguono le esposizioni alla Primavera Fiorentina (1903) e ancora alla Biennale (1903) dove impressionò favorevolmente la critica con l'inquietante "Ritratto". Nel 1904 espone alla secessione di Palazzo Corsini, impressionando favorevolmente critica e pubblico. L’ambiente fiorentino di inizio secolo, ricco di stimoli intellettuali, permette a Ghiglia di entrare in contatto con il gruppo della rivista "Leonardo", (Papini, Ojetti, Ardengo Soffici) e, tramite Costetti e Cimento, approfondisce le tematiche simboliste di Bocklin e Von Stuck. A Soffici, tornato da Parigi nel 1903, si deve l’interesse di Ghiglia per i neotradizionalisti francesi, come Vallotton, Vuillard e Denis, (già visti in occasione delle mostre dei francesi a Venezia tra 1905 e 1907) che influenzano l’evoluzione del suo stile, tra 1906 e 1911, in un colore accesissimo, steso in campiture semplificate delimitate da netti contorni ("Donna che scrive", 1908; "Camicia bianca",1909; "La signora Ojetti al piano",1910). Al 1909 risale il determinante incontro con Gustavo Sforni, collezionista di Cezanne, Van Gogh, Degas, Utrillo e Fattori, pittore lui stesso e, per molti anni, mecenate di Ghiglia. Fu tramite Sforni che Ghiglia potè studiare a fondo la pittura di Cézanne e operare una progressiva integrazione tra la "macchia" toscana e le strutture pittoriche geometriche cezanniane ("Anfora e zucca", 1912-13; "La sedia rossa", 1913; "Sforni e Ghiglia", 1914). Con la Prima Biennale Romagnola d’Arte tenutasi a Faenza nel 1908, Ghiglia interrompe l'attività espositiva che, tranne alcune poche eccezioni, riprenderà intensamente solo negli anni Venti. Nel 1914 si ritira a Castiglioncello dove, pur non abbandonando la ritrattistica (praticata soprattutto nei primi anni del Novecento), si dedica con maggior frequenza a interni e nature morte e sperimenta quel colore smaltato di grande suggestione ("Natura morta con violino, brocca e frutta", 1915) che ha stimolato paragoni con la pittura dello svedese Larssen. Progressivamente, Ghiglia si allontana dai canali ufficiali dell'arte e questa scelta, pur non pregiudicando i suoi buoni rapporti con la critica, lo porta alla diminuzione delle vendite e a crescenti disagi economici. Nel 1920 partecipa alla collettiva "Arte Italiana Contemporanea" promossa da Ugo Ojetti alla Galleria Pesaro di Milano, nel 1926 espone alla storica Prima Mostra del Novecento Italiano. Gli ultimi anni li trascorre in crescente isolamento, dedicandosi a una pittura dai toni sempre più raffinati e intimisti. Muore a Firenze nel 1945. Nel libro, carteggi inediti di Ghiglia con numerosi personaggi del suo tempo tra il 1904 e il 1947: G.Amendola, V.Cardarelli,. E.Cecchi, B.Cicognani, A.Fradaletto. G.Gabriel, M.Galli, E.Levi, G.Libertini, L.LLoyd, R.Monti, I.Morandini, U.Ojetti, G.Papini, E.Petrolini, G.Prezzolini, M.Puccini, G.Romiti, E.Sacchetti, G.Sforni, G.Vannicola. Opere, cenni biografici, bibliografia, principali esposizioni.
EUR 78.00
-62%
EUR 29.90

Add to Cart
#173933
Reggello, Firenzelibri 1968, cm.17,5x25, pp.54, 140 tavv.bn.e col.ft. leg.ed. sopraccop.fig.a col. Coll.FarsettiArte. Prato, Galleria d'Arte Moderna Falsetti. Ediz.in 1200 copie numerate.

EAN: 9788876222948
EUR 50.00
-62%
EUR 19.00

Add to Cart
#270297
Milano, Skira 2011, cm.28x30 pp.224, ill. a colori. brossura copertina figurata a colori. Il catalogo, attraverso circa 70 oli e disegni del pittore olandese e oltre 40 opere di artisti che influenzarono la sua evoluzione, ripercorre l'intero cammino artistico di Mondrian: dal Realismo all'Astrattismo e De Stijl, passando per il Simbolismo, il Luminismo e il Cubismo. Oltre ai saggi critici del curatore Benno Tempel e di Hans Janssen, i testi di Franz-W. Kaiser, Michael White e Marco di Capua offrono un'indagine completa dell'opera dell'artista e del contesto in cui viveva approfondendo il "significato" dell'arte astratta, il movimento De Stijl e i legami del "mistico Mondrian" con la teosofia. L'architetto Frans Postma, in collaborazione con Cees Boekraad, racconta un Piet Mondrian più "intimo", ricostruendo l'atelier in Rue du Départ a Parigi, dove l'artista trascorse quindici anni consecutivi della sua vita a dipingere, alla ricerca della composizione ideale.

EAN: 9788857211466
EUR 35.00
Add to Cart
#218445
Torino, 19 marzo-30 agosto 2015. A cura di Gioia Mori. Milano, Motta 24 Ore Cultura 2015, cm.28,5x30,5, pp.317, num.fig.a col. leg.ed.cop.fig.a col. L'alone di misteriosa leggenda che avvolge Tamara de Lempicka inizia nel momento stesso della sua nascita: non certo la Varsavia del 1902, come dichiarava, perché i documenti riportano la data 1898 e una città russa, Mosca. Bella e scandalosa, musa stravagante dell'art decò, Tamara è l'icona dei ruggenti anni Venti, autrice di successo di ritratti sensuali e intensi, potentemente scultorei, racchiusi in tratti di matrice cubista, impreziositi da raffinato decorativismo. Colori freddi, spazi angustie netti contrasti di luci e ombre incorniciano i volti indimenticabili di donne ricche, eleganti, emancipate, teatrali, incastonate nella loro esistenziale malinconia. Attraverso una selezione accurata di opere inconfondibili e di pregiate fotografie storiche, il catalogo e la mostra offrono un'affascinante ricostruzione tematica dell'intera vicenda umana, artistica e critica di Tamara: i luoghi in cui ha vissuto, il suo stretto rapporto con la rivoluzionaria moda del tempo, e ancora lo studio del nudo, della natura morta, dei ritratti. Un omaggio monografico a un'artista entrata nel mito, simbolo di un'epoca piena di glamour e di sinistri presagi, imbevuta di un senso estremo del vivere che prelude all'imminente tragedia della guerra.

EAN: 9788866482376
EUR 42.00
-31%
EUR 29.00

Add to Cart
#85053
Lecco, 15 marzo-21 giugno 2008. A cura di Carlo Bertelli Testi di Carlo Bertelli e Mario Botta. Milano, Federico Motta Editore 2008, cm.25,5x28,5, pp.206, 140 figg.bn.e a col. br.cop.fig.a col. In occasione degli 80 anni del pittore italiano Giancarlo Vitali (1929) Federico Motta Editore realizza una pubblicazione monografica sull’opera dell’artista, con un’importante testo di Carlo Bertelli e un contributo di Mario Botta. Dipinti “storici” sui grandi temi e gli archetipi dell’artista: La carne – dalla bistecca alla testa di pecora, dal coniglio al tori squartato e i personaggi – il farmacista Pirola, la Dama dei gatti, il Vittorio. Molti autori negli anni ne hanno scritto: da Giovanni Testori, suo scopritore nel 1983 a Marco Vallora, da Antonio Tabucchi che nel 1999 gli dedicò un bellissimo elzeviro sul El Pais poi pubblicato dal Corriere della Sera, a Paolo Bellini che curò l’antologica del 1994 al Castello Sforzesco di Milano, a Marco Fragonara, Alberto Longatti, Domenico Montalto, Ludovico Pratesi, Vittorio Sgarbi.

EAN: 9788871795690
EUR 38.00
-16%
EUR 32.00

Add to Cart
Firenze, Sansoni Ed. 1982, cm.21x27, pp.440, 303 tavv.bn.nt. leg.ed.in t.tela, sopraccop.fig.a col.

Note: VOLUME NUOVO CON PICCOLE MACCHIE AL TAGLIO DELLE PAGINE
EUR 144.61
-52%
EUR 70.00

Add to Cart
#85902
Milano, Ediz.D'Arte Amilcare Pizzi 1953, cm.29x38, pp.ca.50, 28 tavv.a col. leg.ed. Collez. Silvana.
EUR 29.00
Add to Cart
#142126
A cura di Giorgio Celli. Magazzino del Sale Torre, Cervia, 2007. Bologna, Ediz.Bora 2007, cm.21,5x28, pp.79, num.ill.e tavv.bn.e col.nt. br.cop.fig.a col. Coll.Cataloghi di Mostre.

EAN: 9788888600451
EUR 15.49
-48%
EUR 8.00

Add to Cart
#273596
Presentazione di Marcello Venturi. Milano, Skira per Corriere della Sera 2011, cm.17x21, pp.189,num.tavv.a col.nt. br. Coll.I Classici dell'Arte.
EUR 4.90
Add to Cart
#178170
Critical research and historical reconstruction for a black and white story. Prefazione di Andrea Emiliani e Jadranka Bentini. Testo Italiano e Inglese. Roma, Andreina & Valneo Budai 2013, cm.24,5x27,5, pp.110, ill. e tavv. bn.e a col. br.cop.fig.a col. La storia dell'importante ritrovamento del modello per l'Elemosina di S.Rocco di Annibale Carracci, dipinto fondamentale per la Storia dell'arte italiana, è in questo libro documentata con abbondanza di ricerche e prove oggettive, in una sorta di investigazione proiettata tra la fine del '500 e tutto l'arco del'600. Con occhio logico e deduttivo l'autrice ci restituisce una convincente ricostruzione della lunga genesi del dipinto e del successivo percorso collezionistico, alla luce dei caratteri dei protagonisti della vicenda, ripartendo dalle prove oggettive che scaturiscono dai messaggi fisico-tecnici che i dipinti manifestano dopo molti secoli di naturali alterazioni. É infatti ormai accettato che lo studio sistematico delle caratteristiche fisiche dei dipinti antichi aiuta notevolmente la ricerca deduttiva e documentale, finalizzata ad una giusta collocazione nella storia dell'arte e di conseguenza al recupero delle opere, spesso notevolmente alterate all'occhio umano da pesanti restauri succedutisi attraverso i secoli. Gli anni della crescita artistica di Annibale Carracci fanno da sfondo alla commissione dell'Elemosina di S.Rocco per l'oratorio omonimo di Reggio Emilia, rivelandosi sotto una luce più umana e meno cristallizzata dalle grandi teorie della letteratura artistica. Dalla commissione del grande quadro alla sua realizzazione si assiste in soli sette anni alla trasformazione dell' artista da ragazzo taciturno, un po' scontroso ed alquanto altezzoso a pittore affermato, chiamato a Roma dal Cardinale più potente della corte Papale a dipingere un'impresa destinata a rimanere nella Storia al pari della Cappella Sistina. Il libro, pertanto, oltre a presentare al pubblico un'opera fondamentale di Annibale Carracci altrimenti sconosciuta e definita dagli studiosi "il manifesto della riforma carraccesca", è anche una ragionata esposizione di un metodo di ricerca. L'autrice con questo lavoro rivendica un ruolo di primo piano per la Storia dell'Arte, basata sulla ricostruzione storica di fatti, documenti e testimonianze. L' analisi estetica, d'altra parte, quando non si tramuta in mera esercitazione retorica, ricopre un ruolo, necessario sì, ma non sufficiente, pur sempre al servizio della storia.

EAN: 9788890464485
EUR 40.00
-50%
EUR 19.90

Add to Cart
Enter text to search in the whole catalogue
Search
No search parameter entered.
Books
Total
Shopping Cart
DESCRIPTION
PRICE
TOTAL BOOKS
No items in your shopping cart.
Added title to your cart.
Title removed from the cart.
Go to shopping cart...
Welcome back
Next
Prev.
Free delivery in Italy
Free delivery in Europe
Add promo to cart
SHOW THE FREE BOOKS
Close
SEARCH
Forgot your password?
Click here to see the list
Registration / Shipping
Already our client?
please login
log out
Confirm Password
Name
Surename
Address / Number
City / Town
Nation
Phone
Mobile
Billing Information
Company Name
VAT Number
Fiscal Code
Are you a library?
Yes
Would you like receive it?
Select Subjects
Subjects included
Add
Security
Repeat the secure code
The fields marked with a red edge are required.