MENU
FREE SHIPPING COSTS
FOR ORDERS OVER
35 € TO ITALY
70 € TO EUROPE
Click here to see the list
Latest books
Most relevant
Author ascending
Author descending
Title ascending
Title descending
Publisher ascending
Publisher descending
Price ascending
Price descending
Page
of

Economia

Series

#294539
Milano, Baldini e Castoldi 2007, cm.14,5x21, pp.240, brossura. Coll.Le Boe. Questo non è un libro serio. È un libro drammatico. Se un solo mammone può far sorridere, una generazione di mammoni deve far piangere. In Italia, il mammismo è una malattia che si avvia alla pandemia, ma nessuno ha mai affrontato l'argomento con spirito critico, forse per timore che la mamma si arrabbiasse, oppure perché la sua figura è ritenuta sacra e inviolabile. Questa denuncia di un sistema "pathetically correct", invita i mammoni a specchiarsi, ad accettarsi, ma soprattutto a ridere di se stessi, riconoscendo che, come disse Marx da bambino, "la mamma è l'oppio dei popoli". Capitolo dopo capitolo si delinea così l'anamnesi di una sindrome unica e la precisa descrizione degli atteggiamenti tipici della mamma: dalla sua antipatia per il tempo all'ossessione per le pulizie domestiche; dalla fissazione per il polpettone fino alla passione per il lavoro a maglia o all'ostinazione con cui cerca di bruciare la frizione dell'auto. Con tono leggero e caustico, viene delineato il suo ruolo nella cultura, nella società e nell'economia del Paese, cercando di dare una risposta a un interrogativo universale: chi si arrenderà prima, l'uomo o la mammina?

EAN: 9788860731975
EUR 15.00
-60%
EUR 6.00
#44054
Introd.di A.Pesenti. Trad.di L.Occhionero. Roma, Editori Riuniti 1961, cm.15x22, pp.243, leg.ed. Nuova Bibl.di Cultura.
EUR 16.00
#294438
Milano, Jaca Book 2003, cm.15x23, pp.386, brossurta copertina figurata a colori. Coll.Saggi sul Capitalismo. Gli stati nazionali non sono un organismo superato dalla globalizzazione, anzi sono uno strumento di quanto essa vuole mascherare, ovvero la mondializzazione del capitalismo e la competizione globale. I conflitti che si sono succeduti non hanno nulla della pax imperiale di una globalizzazione pacifica e positiva, delle pari opportunità, di un progresso e di un benessere per tutti. Il libro sostiene che la competizione economica tra potenze nazionali e soprannazionali si è quanto mai accresciuta nella situazione di crisi strutturale in cui versa il capitalismo da qualche decennio. In tale contesto gli stati nazione hanno espanso la propria attività che varia secondo il suo carattere imperiale e neocoloniale e in funzione delle strategie egemoniche.

EAN: 9788816406483
EUR 21.00
-53%
EUR 9.90
#294415
Bari, Editori Laterza 2002 cm.14x21, pp.192, br. cop.fgi. a col., con bandelle, Coll.I Robinson. Letture. Le opere d'arte, i musei italiani pubblici e privati, ma anche il paesaggio, i siti archeologici, gli archivi, le dimore storiche e lo sconfinato patrimonio ecclesiastico costituiscono l'enorme ricchezza dei nostri beni culturali. Questo libro fa il punto della situazione sotto il profilo dei nuovi strumenti normativi ed evidenzia l'importanza di scoprire i beni culturali come risorsa economica.

EAN: 9788842067146
EUR 13.00
#294399
EUR 28.00
-50%
EUR 14.00
#294373
Traduzione di Fausto Ghiaia. Milano, Rizzoli 1988, cm.14,5x22, pp.353, legatura editoriale con sovracopertina. Prima edizione.

EAN: 9788817853422
Note: Scritte a matita nera, penna nera e rossa all'antiporta ed alla seconda di copertina. Annotazioni e sottolineature a matita nera.Testo perfettamente fruibile.
EUR 9.00
#44059
A cura di L.Spaventa. Torino, Boringhieri 1962, cm.16x21,5, pp.281, br. Bibl.di Cultura Economica.

Note: Alcune sottolineature a penna.Testo perfettamente fruibile.
EUR 8.00
#293830
Prefazione di guido Rossi. Traduzione di Thomas Fazi. Roma, Fazi Editore 2008, cm.14x21, pp.XVI,317, brossura con bandelle e copertina figurata. Coll. Le Terre,174. A partire dagli anni Novanta l'economia mondiale ha avuto un nuovo comandamento: globalizzare. Produrre in ogni angolo della terra al minor costo possibile e utilizzare i vantaggi offerti dalla rete per estendere al massimo il proprio mercato. Oggi, però, anche questo modello di business si sta evolvendo in una forma ulteriore: il supercapitalismo. Ancora più potente, ancora più pervasivo di quanto non fosse la globalizzazione. Intanto la democrazia - dovendo tutelare ciascun cittadino - si sta indebolendo progressivamente proprio a causa delle pressioni esercitate dal nuovo sistema economico. E il crescente dislivello fra reddito e ricchezza, la precarietà lavorativa in aumento e gli effetti ad ampio raggio del surriscaldamento del pianeta sono le naturali conseguenze di questo processo. "La scomoda verità", sostiene l'autore, "è che la maggior parte di noi ha due menti. Come consumatori e investitori puntiamo a fare grandi affari. Come cittadini disapproviamo le molte conseguenze sociali che ne derivano". Reich, economista di stampo liberal e segretario del lavoro durante la presidenza Clinton, propone in alternativa un capitalismo forte ed energico, che però non interferisca con l'esercizio dei diritti primari.

EAN: 9788881129256
EUR 25.00
-8%
EUR 23.00
#293691
Premessa di Luigi Bulferetti. Genova, 1968, cm.18x24, pp.X239, brossura con sovracopertina figurata. Coll. Miscelanee Storiche Liguri.
EUR 16.00
#293688
A cura di Ruggero Eugeni e Nevina Satta. Milano, Scheiwiller 2003, cm.18x24, pp.191, con foto ed illustrazioni in bianco e nero. legatura editoriale con sovracopertina figurata. La contrattazione dei titoli di Borsa fatta da persona a persona, nel contesto tumultuoso ed eccitato delle Grida, si spegne intorno alla metà degli anni Novanta del Novecento. Subentra allora la Borsa telematica che virtualizza la contrattazione e la sottrae alle dinamiche dell'interazione personale. Scompaiono le professioni di Borsa e con esse il cosiddetto "linguaggio delle Grida", quell'insieme di segni gestuali mediante i quali i procuratori e gli agenti di cambio comunicavano tra loro. Il volume analizza quel tessuto di segni la cui comprensione era condivisa dalla comunità degli operatori e permetteva il corretto svolgersi delle comunicazioni, delle contrattazioni, delle interazioni personali.

EAN: 9788876443862
EUR 25.00
-64%
EUR 9.00
#293679
Milano, Franco Angeli Editore 2000, cm.16x24, pp.158, brossura copertina figurata a colori.

EAN: 9788846419965
EUR 24.50
-55%
EUR 11.00
#251691
A cura di Anna e Tullio Bagiotti. Nota biografica a cura di Anna Pellanda. Novara, Milano Finanza su licenza UTET 2006, Completo in due volumi, cm.15x23,5, pp.1264, legatura editoriale, titoli e fregi in oro al dorso. Coll.I Grandi Classici dell'Economia,1.
EUR 27.00
#6344
Vol.I:Le Premesse:dall'abolizione del corso forzoso alla caduta del credito mobiliare,pp.456. Vol.II:Il sistema bancario tra due crisi, pp.518. Num.tabb.nt.di cui molte ripieg. Vol.III:L'Esperienza della Banca Commerciale Italiana,pp.537, con XXVII tabb.ft. Milano, Banca Commerciale Italiana 1974-75, 3 voll. cm.17x25, legatura editoriale in tutta tela. Coll.Studi e ricerche di St.Econ.Ital.nell'Età del Risorgimento.
EUR 90.00
#293230
Pisa, Pacini Editore per ROSSS 2015, cm.17x24, pp.410, ill.bn. legatura editoriale, sopracoperta. Da un foglio matricolare del servizio di leva un titolo originale e pieno di significato per ricordare la figura di Rossano Bettini, l’imprenditore mugellano scomparso nell’agosto 2010, dopo 82 anni interamente dedicati alla famiglia e al lavoro. Sono stati Stefano, Silvano Simone (per quattro anni alla guida di Confindustria Firenze) e Sandro a volergli dedicare un libro al loro babbo, presentato stasera 6 luglio ad un affollato incontro presso la «Rosss spa» a Scarperia, la nota azienda di scaffalature nata dall’acronimo di Rossano e delle tre S iniziali dei nomi dei figli.
EUR 12.00
#293038
Nota di Antonio Zava. Treviso, Officine Arti Grafiche Longo 1910, cm.16x20, pp.130, brossura.

Note: Aloni ad alcune pagine. Testo perfettamente fruibile.
EUR 12.00
#292962
Bari, Laterza Ed 1980, cm.15x23, pp.XI,299, br. Coll.Biblioteca di Cultura Moderna,835.

EAN: 9788842016885
Note: Piccola sbucciatura al dorso.
EUR 7.00
#292813
Traduzione di Roberto Salvadori. Milano, Il Saggiatore 2000, cm.12,5x19, pp.157, brossura con bandelle e copertina figurata a colori. Coll. l'Arco.

EAN: 9788842808138
Note: Bruniture ai tagli.
EUR 11.36
-47%
EUR 6.00
#292779
Trieste, Asterios Editore 2014, cm.11x17, pp.47 brossura con bandelle e copertina figurata a colori. Coll. AD,26. Nel 2008, il capitalismo ha subito la sua seconda grande contrazione a livello mondiale, causando una reazione a catena che ha sprofondato l'Europa in una spirale recessiva che sta tuttora minacciando gli europei con un vortice di depressione permanente, cinismo, disintegrazione e misantropia. L'attuale crisi europea non è solamente una minaccia per i lavoratori, per gli spossessati, per i banchieri, per gruppi particolari, classi sociali o persino nazioni. No, l'attuale atteggiamento dell'Europa pone una seria minaccia alla civiltà così come noi oggi la conosciamo. Se la mia prognosi è corretta, e la crisi europea non è solamente un'altra caduta ciclica che verrà presto superata nel momento in cui i tassi di profitto aumenteranno in seguito all'inevitabile caduta dei salari, la questione all'ordine del giorno per i pensatori radicali è questa: dovremmo accogliere questo stallo totale del capitalismo europeo come un'opportunità per rimpiazzarlo con un sistema migliore? O dovremmo esserne talmente preoccupati da intraprendere una campagna per stabilizzare il capitalismo europeo? La crisi europea è, per come la vedo, gravida non di potenziali alternative progressiste, ma di forze radicalmente regressive che avrebbero la capacità di causare un bagno di sangue umanitario estinguendo la speranza di qualsiasi azione progressista per generazioni a venire.

EAN: 9788895146584
Note: Lieve lone alla copertina frontale.
EUR 5.50
#54471
XVIII sec. ad oggi. Milano, Franco Angeli 1994, cm.14x22, pp.548, br. Testo in italiano con un articolo in francese.

EAN: 9788820488246
EUR 29.95
-53%
EUR 14.00
#292573
A cura di Claudia Montedoro. Milano, Franco Angeli 2002, cm.14x21, pp.366, brossura. Coll. Strumenti e Ricerche. Negli ultimi anni si è andato sviluppando nel nostro paese un processo di mutamento culturale che coinvolge profondamente le dinamiche dei sistemi di formazione e lavoro; si tratta di un mutamento di ampia portata, frutto da un lato degli importanti processi di riforma avviati in seguito all'adozione di misure legislative e dall'altro dei recenti orientamenti delle politiche sociali ed economiche assunti in sede comunitaria e nazionale. L'ampio dibattito in corso tra gli esperti e gli studiosi della formazione, in uno con le riflessioni maturate all'interno dell'Isfol, hanno evidenziato come non fosse stata presentata adeguata attenzione alle problematiche relative all'apprendimento; per questa ragione più forte e condivisa è apparsa l'esigenza di giungere alla costruzione di una teoria per la formazione che si costituisse come terreno di riflessione multidisciplinare. Attraverso il progetto di Istituto "Le scienze della formazione ed il lavoro: teorie, modelli, strumenti" si è inteso promuovere l'attività di ricerca "Quadro teorico-pedagogico delle scienze della formazione" che ha condotto all'elaborazione di questo volume. Tale ricerca si è proposta di studiare e approfondire , sviluppare ed implementare, in termini sia di definizione teorica che di elaborazione pratica, l'ambito teorico della formazione, seguendo un approccio multidisciplinare fondato sulla pratica formativa, aperto ai contributi provenienti dall'area delle scienze dell'educazione, da quella economica, sociologica e psicologica. La necessità di impegnarsi nella costruzione di una teoria per la formazione è nata, quindi, dalla condivisione del principio che considera l'apprendimento lungo tutto l'arco della vita una dimensione costitutiva dell'esistenza stessa; l'obiettivo è stato in questo caso quello di fornire una risposta adeguata all'esigenza di focalizzare l'attenzione sull'analisi dei modelli teorici che siano di supporto alle azioni formative metodologicamente efficaci. È emersa quindi l'esigenza di affrontare alcune problematiche proprie dei processi formativi, come il rapporto tra la formazione, i temi del mutamento sociale, economico, organizzativo, tecnologico e lo sviluppo delle risorse umane, ovvero il problema dell'interazione tra il mondo della formazione e quello del lavoro. Tali questioni evidenziano uno scenario, in continuo e incessante cambiamento, in cui centrale è divenuta la relazione tra i processi di apprendimento degli individui e le trasformazioni dei contesti reali.

EAN: 9788846428059
EUR 28.41
-37%
EUR 18.00
Enter text to search in the whole catalogue
Search
No search parameter entered.
Books
Total
Shopping Cart
DESCRIPTION
PRICE
TOTAL BOOKS
No items in your shopping cart.
Added title to your cart.
Title removed from the cart.
Go to shopping cart...
Welcome back
Free delivery in Italy
Free delivery in Europe
Add promo to cart
SHOW THE FREE BOOKS
Close
SEARCH
Forgot your password?
Click here to see the list
Registration / Shipping
You already have an account ?
please login
log out
Confirm Password
Name
Surename
Address / Number
City / Town
Nation
Phone
Mobile
Billing Information
Company Name
VAT Number
Fiscal Code
Are you a library?
Yes
Would you like receive it?
Select Subjects
Subjects included
Add
Security
Repeat the secure code
The fields marked with a red edge are required.