MENU
SPESE DI SPEDIZIONE GRATIS
PER IMPORTI SUPERIORI A
35 € IN ITALIA
70 € IN EUROPA
Click per vedere l'elenco
Ultimi arrivi
Più rilevanti
Autore crescente
Autore decrescente
Titolo crescente
Titolo decrescente
Editore crescente
Editore decrescente
Prezzo crescente
Prezzo decrescente
Pagina
di

Scienze Naturali

Le Collane

Ajaccio, Albiana 2020, cm.24x32,5, pp.608, ill.col. legatura editoriale copertina figurataa colori. Un Atlas de la flore remarquable de Corse était attendu depuis de longues années. Il était nécessaire aux scientifiques pour retrouver en un seul ouvrage les données majeures de la plupart des plantes répertoriées en Corse et très demandé par les amoureux de la nature et les défenseurs de l'environnement insulaire désireux de connaître toute la diversité de notre flore. L'ouvrage collectif présenté aujourd'hui par le Conservatoire botanique national de Corse est un recueil ambitieux, préparé durant plusieurs années par les meilleurs spécialistes de la Corse. Plus de 500 plantes y sont répertoriées, décrites et leurs implantations dans l'île situées pour chacune sur une carte spécifique de la Corse. Elles sont situées aussi dans leur géographie générale (Méditerranée, Europe, Afrique du Nord) lorsqu'elles ne sont pas à proprement parler endémiques. La flore, comme le reste de la biodiversité, est un patrimoine commun à tous, parfois difficile à appréhender pour les non spécialistes. Face à l'érosion globale de la biodiversité, il était urgent de faire une synthèse à l'échelle de la Corse permettant de faire un bilan des connaissances relatif aux végétaux les plus emblématiques de ce territoire insulaire. Inventaires, cartographies et suivis des espèces menacées sont plus que jamais d'actualité. La conservation et la protection de la flore ne peuvent se faire sans leur compréhension et leur prise en compte par les différents acteurs de la société. Le Conservatoire botanique national de Corse s'efforce de transmettre les éléments dont il dispose afin que la conservation devienne l'affaire de tous. Cet ouvrage en est un témoignage et il permettra, nous l'espérons, de faciliter la reconnaissance de ce patrimoine végétal et des collections naturalistes associées qui méritent considération. Malheureusement, l'absence de références consultables localement ne permet pas de valoriser pleinement ce patrimoine, la Corse restant en effet à ce jour la seule île de Méditerranée sans herbier officiel. Il nous semble essentiel que cette singularité cesse, afin que tout un chacun puisse s'approprier ou se réapproprier ce patrimoine mais également que la connaissance puisse être diffusée et que la Corse soit représentée dans les différents réseaux de Méditerranée traitant de ces sujets. La Corse est pour les végétaux à la fois un carrefour biogéographique, un refuge historique et une zone d'émergence de nouvelles espèces. Nombreuses sont les plantes présentées ici qui ne sont ni rares ni menacées mais qui ont une aire de répartition réduite, parmi lesquelles un grand nombre d'espèces endémiques, propres à l'île. Cet ouvrage met en avant ces espèces et, en complément des ouvrages existants, dresse un état des lieux précis et inédit sur la répartition de cette flore souvent unique, pour laquelle la Corse a une responsabilité de conservation de tout premier plan. Cet atlas est le fruit d'un important travail d'inventaire, de dépouillement de la littérature, de collecte des observations existantes. Nous avons cherché à faire un lien entre les données historiques issues des travaux des botanistes des XIXe et XXe?siècles, les connaissances des botanistes de terrain et les avancées les plus récentes issues des différentes disciplines des sciences de la vie. Parce qu'il s'agit d'un atlas, nous avons privilégié les représentations cartographiques, facilitant les ouvertures sur le monde, retraçant ainsi les différentes influences qui font l'originalité de la flore de Corse. Nous espérons modestement que chacun à son niveau trouvera matière à réflexion et que nous contribuerons ainsi au respect et à la préservation de ce patrimoine naturel si riche. (Extrait de la préface)

EAN: 9782824110738
EUR 39.00
-10%
EUR 35.00

Aggiungi al Carrello
Prefazione di Marco Betti. Pisa, Ediz.ETS 2008, cm.14x21, pp.140, br.cop.fig.a col. Coll.Aree Naturali Protette,3. La Maremma. Migliarino-San Rossore-Massaciuccoli. E poi le Foreste Casentinesi, l'Appennino tosco-emiliano, la Val d'Orcia: e il lago di Montepulciano, l'isola di Montecristo, il bosco di Rocconi. In queste pagine è raccontata l'altra Toscana. Non la terra dell'arte, quella celeberrima del campanile di Giotto o degli affreschi del Lorenzetti. Ma la Toscana della natura: più discreta e solitaria, ma non meno bella e preziosa. Verde e azzurra. Sorprendente. Questo "Viaggio" è un'inchiesta on the road, un ritratto appassionato di una regione e di una comunità di amministratori, guardiaparco, ricercatori, funzionari alla ricerca di un futuro più sostenibile. La Toscana di domani. Prefazione di Marco Betti, Assessore ai Parchi, Regione Toscana.

EAN: 9788846720382
EUR 14.00
-50%
EUR 7.00

Aggiungi al Carrello
Direz.scientifica di Sergio Frugis. Milano, Rizzoli Ed. 1971-72, 3 voll. cm.21x30, pp. 532; 414; 463. Centinaia di ill. e disegni a colori nt. legg.ed.in imitlin, titoli e fregi in oro ai dorsi.
EUR 40.00
Aggiungi al Carrello
Traduz.di Livio Bacchi Wilcock. Introduzione di Gastone Pettenati. Milano, Mondadori 1975, cm.11x18,5, pp.162, br.cop.fig.a col. Coll.Oscar.
EUR 9.00
Aggiungi al Carrello
Koln, Taschen 2009, cm.24x32, pp.320, legatura editoriale copertina figurata a colori. Coll.Fotografia. Carl Linnaeus (1707-1778) fu il primo a considerare le piante come essere sessuati e quindi a classificarle di conseguenza. Lavorando con la sua collezione di oltre 20000 esemplari prese da tutto il mondo, Linnaeus raggruppò le piante secondo il loro calendario di fioritura e la tipologia di organi atti alla proliferazione delineando una sorta di parallelismo fra gli organi delle piante e quelli umani. Edvard Koinberg fotografo svedese del 1964 ha ripreso questo punto di vista per realizzare la sua raccolta fotografica. Egli infatti ha creato una sorta di erbario fotografico basato sulla sensualità che anche i fiori possono esprimere. Queste sono le foto che anche Linnaeus avrebbe potuto fare se solo avesse avuto i mezzi tecnici.

EAN: 9783836517836
EUR 29.99
-34%
EUR 19.90

Aggiungi al Carrello
Edizione italiana a cura di Ferdinando Dianzani. Roma, Il Pensiero Scientifico 1971, 2 volumi. cm.21x29, pp 1523 , ill. in b/n. legature editoriali, sopracoperte.
EUR 35.00
Aggiungi al Carrello
Traduzione di Diletto Quattrini. Milano, Feltrinelli 1960, cm.11x18, pp.254, brossura copertina figurata. Coll.Universale Economica.
EUR 17.00
Aggiungi al Carrello
Milano, Xenia 1998, cm.13x19,5, pp.384, brossura copertina figurata a colori. Coll.Grandi Economici.

EAN: 9788872733134
EUR 9.90
Aggiungi al Carrello
Livorno, Debatte Editore 2011, cm.17x24, pp.176, ill.a colori. legatura editoriale, copertina figurata a colori.

EAN: 9788862970785
EUR 15.00
-34%
EUR 9.90

Aggiungi al Carrello
Livorno, Debatte Editore 2010, cm.17x24, pp.188, ill.a colori. legatura editoriale, copertina figurata a colori.

EAN: 9788862970730
EUR 15.00
-34%
EUR 9.90

Aggiungi al Carrello
EmmeKlibri 2019, cm.16,5x23, pp.124, ill.a colori. brossura copertina figurata a colori. 9788899799830
EUR 6.90
Aggiungi al Carrello
Edizione riveduta ed aggiornata. Milano, Feltrinelli Ed. 1971, cm.11x18, pp.340, 95 figg.bn.nt. 11 ft. brossura copertina figurata. Coll.UE,617.
EUR 9.00
Aggiungi al Carrello
Traduz.di Lamberto Moschen. Torino, Unione Tipografico Editrice 1896,1897, completa in 2 voll. cm.18,5x27, pp.XVI,653, XV,714, 712 figg.bn.nt., 47 tavv.bn.ft.e 2 carte geografica e geologica ft. rileg.in mz.pelle, titoli e fregi in oro ai dorsi. Coll.Storia Naturale. [opera in splendido stato di conservazione].
EUR 135.00
Aggiungi al Carrello
Traduz.di Lydia e Giuseppe Scortecci. Prima edizione. Verona, Mondadori Ed. 1942, cm.12x19, pp.432, 126 tavv.bn.ft. leg.ed.in t.tela, sopracoperta. Coll.Cultura d'Oggi.
EUR 11.00
Aggiungi al Carrello
A cura di Francesco Barbieri, Paola Manzini, Ernesto Milano, Umberto Muscatello, Paolo Tongiorgi, Ferdinando Taddei. Modena, Mucchi Ed. 2013, cm.21x30, pp.267, leg.ed.in imitlin. Coll.Edizione Nazionale di Lazzaro Spallanzani. Il volume di Indici pone fine all'Edizione Nazionale delle Opere di Lazzaro Spallanzani. La necessità di avere un indice o degli indici è stata dalla Commissione ribadita come irrinunciabile, tuttavia occorreva trovare una soluzione che riducesse la dimensione del problema, producendo una guida alla consultazione dell'Edizione Nazionale dotata di un minimo di affidabilità. Per prima cosa si è constatato che i Carteggi dispongono già di un loro indice curato con meticolosità da Pericle Di Pietro. Qualche altra opera è provvista di indice, tuttavia la loro compilazione non segue un criterio omogeneo e la necessità di un indice complessivo delle opere che vengono dopo i Carteggi è stata ritenuta fondamentale. La Commissione ha ritenuto perciò di procedere alla stesura di un indice formato di tre campi: i nomi di persone, i toponimi e le istituzioni. I membri della Commissione (Francesco Barbieri, Paola Manzini, Ernesto Milano, Umberto Muscatello, Paolo Tongiorgi, Ferdinando Taddei,) si sono fatti carico, suddividendosi il lavoro, di raccogliere gli elementi dalle singole opere e hanno proceduto, con continui contatti e confronti, a formalizzare gli elenchi che costituiscono gli Indici che compaiono in questo volume. Alla pubblicazione di questo volume viene affiancato nell’Edizione Nazionale il Catalogo dei Manoscritti, opera curata da Roberto Marcuccio e Paola Manzini e non prevista nel piano editoriale. L’opera, per la sua stretta attinenza con il contenuto dell’Edizione Nazionale ed essendo stata portata recentemente a compimento dagli autori è stata opportunamente inserita come completamento dell’Edizione stessa. La materia che compone il catalogo è costituita da quei manoscritti conservati presso la Biblioteca Panizzi di Reggio Emilia nei quali risiede la gran parte delle fonti degli argomenti trattati nei diversi volumi dell’Edizione Nazionale.

EAN: 9788870003154
EUR 52.00
-52%
EUR 25.00

Aggiungi al Carrello
A cura di Paola Manzini e Roberto Marcuccio . Modena, Mucchi Ed. 2013, cm.21x30, pp.234, con tavole a colori. leg.ed.in imitlin. Coll.Edizione Nazionale di Lazzaro Spallanzani. In concomitanza con l’uscita del volume di Indici che completa l’Edizione Nazionale delle Opere di Lazzaro Spallanzani, vede la luce il Catalogo dei manoscritti dello scienziato scandianese in forma rivista e ampliata, opera che comprende, descrive e ordina l’imponente fondo dei manoscritti spallanzaniani custoditi nella Biblioteca Municipale Panizzi di Reggio Emilia Questo catalogo, al quale va riconosciuta l’utilità per la conoscenza e l’utilizzazione del complesso insieme dei materiali spallanzaniani, fornisce un’accurata dovizia di particolari ed è organizzato con elegante e moderna facilità di consultazione informatizzata. Il Catalogo, nella sua stesura attuale ad opera di Paola Manzini e Roberto Marcuccio, rappresenta un valido contributo all’aggiornamento e al completamento di precedenti edizioni del catalogo dei manoscritti di Lazzaro Spallanzani. La stesura delle opere che compongono questa Edizione ha avuto come fonti maggioritarie il materiale manoscritto che ora viene raccolto e organizzato in questo Catalogo: a seguito dell’invito rivolto e accolto dagli autori il catalogo non poteva perciò che entrare a far parte dell’Edizione Nazionale stessa che da questo inserimento riceve un notevole arricchimento. Arricchimento che risiede sia negli immediati richiami ai singoli manoscritti che costituiscono le fonti dell’Edizione Nazionale sia nella stesura degli indici del Catalogo stesso che vengono in diverse occasioni a costituire elementi di confronto per sostenere l’affidabilità degli Indici dell’Edizione nazionale.

EAN: 9788870003154
EUR 55.00
-40%
EUR 33.00

Aggiungi al Carrello
A cura di Maria Teresa Monti. Modena, Mucchi Ed. 2020, cm.21x30, pp. da 1077 a 1398, leg.ed.in imitlin. Coll.Edizione Nazionale di Lazzaro Spallanzani, parte quarta Manoscritti, volume secondo. Il secondo volume dei “Manoscritti” di Lazzaro Spallanzani presenta in quattro tomi l’intero corpus delle carte (protocolli, bozze e “ristretti”) che l’autore compose in occasione della sua seconda indagine sul “chiuso” e le “arie”, cioè sulla respirazione animale e vegetale e sulla chimica dei gas. La presente edizione, critica e annotata, mantiene di quell’inchiesta l’intreccio tematico costitutivo, ricostruendo però l’ordine cronologico dei documenti e assicurandone la miglior leggibilità. Nessuna delle numerose ricerche che impegnarono Spallanzani fu concentrata in un lasso di tempo così breve (6 gennaio 1795 - 4 febbraio 1799) per una produzione così imponente di appunti, riassunti e prove di scrittura narrativa. In nessun altro caso i risultati conseguiti andarono tanto oltre il livello raggiunto dalla comunità intellettuale coeva e furono tanto intriganti ed intricati al punto da bloccare (molto più della morte) la compilazione e la pubblicazione del grande trattato promesso. Lo scienziato avanzò infatti la sede della respirazione dai polmoni alla cute dell’animale vivo, dall’animale morto all’organo espiantato, dal pezzo intatto alla parte cotta o trattata, dal tessuto integro alle fibre in decomposizione. In caccia frenetica del limite (e alle prese con dati riottosi alla regolarità di ogni legge), Spallanzani fu lavoisieriano e post-lavoisieriano. La scoperta della respirazione tissutale proiettò la sua fisiologia nella biochimica di un corpo disorganizzato, dove è lo scambio gassoso a identificare per organo ‘respiratorio’ il luogo in cui esso avviene. La funzione della respirazione, tradizionalmente legata alla vita e a una struttura anatomica specifica, perse l’uno e l’altro riferimento, proseguendo oltre la vita e largamente oltre l’organizzazione del corpo. Fu troppo anche per un intellettuale spregiudicato come Spallanzani, che infatti non riuscì a chiudere la partita.

EAN: 9788870008289
EUR 55.00
-36%
EUR 35.00

Aggiungi al Carrello
Milano, Carocci 2003, cm.13x20, pp.128, brossura copertina figurata a colori. Coll.Le Bussole,100. Oggi nessuno nega la realtà degli atomi. All'inizio del Novecento, tuttavia, la loro esistenza non era affatto scontata e molti scienziati li consideravano un'inutile astrazione. Fin dall'antichità, tutte le civiltà hanno cercato di spiegare la costituzione della materia, elaborando teorie in competizione fra loro, talvolta inconciliabili, spesso legate a questioni di natura teologica e filosofica, oltre che scientifica. Il libro ricostruisce la storia delle teorie della materia, nella quale oggetti considerati reali, a un certo punto si sono rivelati inesistenti, e viceversa.

EAN: 9788843026999
EUR 12.00
-26%
EUR 8.90

Aggiungi al Carrello
Torino, S.A.I.E. 1956, cm.23x29, pp.206,num.ill.a col. e bn. leg.ed.soprac.fig.a col
EUR 7.00
Aggiungi al Carrello
Paris, De Vecchi Ed. 2009, cm.13,5x19, pp.94,num.ill.a col. br.cop.fig.a col.

EAN: 9782732893105
Note: timbro d' archivio alla prima pagina bianca
EUR 7.00
Aggiungi al Carrello
Inserisci un testo da ricercare in tutto il catalogo
Cerca
Nessun parametro di ricerca inserito.
Libri
Totale
Riepilogo Carrello
DESCRIZIONE
PREZZO
TOTALE LIBRI
Nessun articolo nel carrello.
Aggiunto titolo al carrello.
Rimosso titolo dal carrello.
Vai al carrello...
Bentornato
Avanti
Indietro
Spese gratis in Italia
Spese gratis in Europa
Aggiungi promo al Carrello
SCOPRI I LIBRI GRATIS
Chiudi
RICERCA
Password dimenticata ?
Click per vedere l'elenco
Dati di registrazione / Spedizione
Sei già nostro cliente ?
effettua la login
effettua il logout
Conferma Password
Nome
Cognome
Indirizzo / N° civico
Città / Provincia
Nazione
Telefono
Cellulare
Dati di fatturazione
Ragione Sociale
Partita IVA
Codice Fiscale
Sei una libreria ?
Si
Vuoi riceverla ?
Seleziona Materie
Materie inserite
Aggiungi
Sicurezza
Ripeti il codice di sciurezza
I campi contrassegnati con la bordatura rossa sono obbligatori.