CARRELLO vai al carrello
Libri
Totale
SPESE DI SPEDIZIONE GRATIS
PER IMPORTI SUPERIORI A
35 € IN ITALIA
70 € IN EUROPA
#201300 Arte Pittura

Balthus.

Autore:
Curatore: Lausanne, Musée Cantonal des Beaux-Arts, 29 mai - 29 août 1993. Textes de Jean Rodolphe de Salis et de Jörg Zutter.
Editore: Skira.
Data di pubbl.:
Dettagli: cm.22x27,5, pp.115,(5), numerose tavv. a col. e alcune ill.in bn.nt., brossura, cop.fig. a col. con bandelle [copia allo stato di nuovo]

EAN: 2940027056
EUR 30.00
Ultima copia
Aggiungi al Carrello

Vedi anche...

#253509 Arte Pittura
Milano, Skira 2002, cm.15x20,5, pp.104, alcune tavv.a col.ft. brossura cop.fig.a col. Coll.Skira Paperbacks.

EAN: 9788884910493
EUR 18.00
Disponibile
#212275 Arte Pittura
Monza, Villa Reale, 21 maggio-30 settembre 2015. A cura di Martin Kemp. Introduzione di Vittorio Sgarbi. Reggio Emilia, Scripta Maneant 2015, cm.23,5x33,5, pp.96, num.tavv.a col.nt. legatura ed.soprac.fig.a col. Testo in italiano, inglese, francese e tedesco. 9788895847412
EUR 19.00
-36%
EUR 12.00
Disponibile
#45590 Arte Pittura
Roma,24/10/1996-31/1/1997. Milano, Ediz.Skira 1996, cm.24x28, pp.202, centinaia di tavv.a col.nt. brossura cop.fig.a col.

EAN: 9788881181636
EUR 41.32
-56%
EUR 18.00
Disponibile
#130710 Arte Pittura
Firenze, Palazzo Strozzi, 26 febbraio-18 luglio 2010. A cura di Paolo Baldacci, Guido Magnaguagno, Gerd Roos. Firenze, Mandragora Editrice 2010, cm.25x29,5, pp.254, 102 tavv.a col.e num.ill.bn.nt. brossura copertina figurata a colori con bandelle. Fin dagli inizi del suo percorso artistico, Giorgio de Chirico stabilì che la sua pittura avrebbe dovuto «far vedere ciò che non si può vedere», poiché non aveva senso rappresentare le cose come già possiamo vederle in natura. Non a caso Magritte, quando nel 1925 si imbatté per la prima volta nella pittura di De Chirico, disse che gli aveva dato la sensazione di poter «vedere il pensiero». Celebri artisti e poeti, come Guillaume Apollinaire e André Breton, si riconobbero immediatamente nella sua enigmatica visione del mondo e in quella rappresentazione delle cose lucida e penetrante. Si apriva così la strada a tutti i movimenti che hanno costituito la parte più vitale dell'arte europea tra le due guerre: il dada, il surrealismo, il realismo magico, il neoromanticismo. La mostra riunisce alcuni tra i più celebri quadri del periodo metafisico di De Chirico, dipinti metafisici di Carrà, nature morte di Morandi, capolavori di René Magritte, Max Ernst e Balthus, accompagnati, quasi in un dialogo, da opere estremamente significative di Niklaus Stöcklin, Arturo Nathan, Pierre Roy e Alberto Savinio. Una sezione speciale è dedicata all'opera grafica di De Chirico e Max Ernst.

EAN: 9788874611515
EUR 38.00
-39%
EUR 23.00
2 copie