CARRELLO vai al carrello
Libri
Totale
SPESE DI SPEDIZIONE GRATIS
PER IMPORTI SUPERIORI A
35 € IN ITALIA
70 € IN EUROPA
#237334 Filosofia

Scienza, linguaggio, esperienza

Autore:
Editore: Dedalo Libri.
Data di pubbl.:
Collana: Coll.La Scienza Nuova,20.
Dettagli: cm.14x21, pp.164, brossura Coll.La Scienza Nuova,20.

Note: COPIA MAI LETTA. PAGINE INGIALLITE.
EUR 10.00
Ultima copia
Aggiungi al Carrello

Vedi anche...

#321860 Filosofia
Nota al testo e apparato critico. A cura di Cristina Farnetti, Gennaro Sasso. Napoli, Bibliopolis Ed. 1996, cm.15,5x23, pp.412, legatura editoriali in tutta tela, sopracoperta-, Coll.Edizione Nazionale delle Opere di Benedetto Croce.
EUR 18.00
Ultima copia
#314893 Filosofia
Firenze, Polistampa 2021, cm.16x24, pp.96, brossura. Quaderni Laba. La scienza e la religione sono le più grandi conquiste dell'umanità e, contrariamente a quanto si possa pensare, la loro complementarità è stata ed è tutt'oggi feconda. Alle domande perché siamo qui? e siamo soli? l'essere umano ha risposto in molti modi nel corso della storia. La tesi mette a confronto il pensiero scientifico con quello religioso riguardo tematiche estremamente dibattute quali l'esistenza di Dio, la creazione dell'universo e la ricerca della vita extraterrestre. Attraverso questi temi è possibile comprendere quanto i due sistemi di pensiero abbiano influenzato e influenzino la percezione di noi stessi e di conseguenza del mondo. «La scienza può essere creata soltanto da chi sia totalmente vocato alla verità e alla comprensione. Questa fonte emotiva, tuttavia, scaturisce dalla sfera della religione. Ad essa appartiene anche la fede nelle possibilità che le regole valide per il mondo esterno sono razionali, cioè comprensibili per la ragione. Non riesco a concepire un vero scienziato che difetti di tale fede profonda. Possiamo esprimere la situazione con un'immagine: la scienza senza la religione è zoppa, la religione senza la scienza è cieca». (Albert Einstein)

EAN: 9788859621843
EUR 12.00
-25%
EUR 9.00
Ultima copia
#314108 Filosofia
Milano, Hachette 2019, cm.16x23,5, pp.circa 200, legatura editoriale cartonata. Collana Scoprire La Filosofia,66. La rivoluzione scientifica del Seicento è stata senza dubbio uno degli episodi caratterizzanti della storia europea. La sua vicenda è stata presentata, da sempre, come il trionfo della razionalità progressiva contro l'oscuro misticismo antico. In realtà, indagando con attenzione lo sviluppo della scienza moderna, si possono notare degli aspetti decisamente discontinui. Quella della rivoluzione scientifica è una storia di errori, indecisioni e strappi, che in modo altalenante, alternando progresso e regresso, ha saputo imporre un nuovo paradigma muovendo da un rapporto complesso e spesso continuo con la tradizione del pensiero antico.
EUR 9.90
-30%
EUR 6.90
Ultima copia
#314087 Filosofia
Milano, Hachette 2019, cm.16x23,5, pp.circa 200, legatura editoriale cartonata. Collana Scoprire La Filosofia,20. Ludwig Wittgenstein (1889-1951) ha rivoluzionato la storia della filosofia in due occasioni, quindi nel suo pensiero si riconoscono due fasi distinte: quella relativa alla teoria pittorica del significato e quella che gira intorno alla massima «il significato di una parola sta nel suo uso». L onestà del suo lavoro filosofico fu tale che con la seconda fase non esitò ad abbattere l'idea cardine della prima fase, nonostante in molti la venerassero e benché egli stesso l'avesse considerata come il culmine della filosofia. Questo libro illustra in modo chiaro i principali aspetti del suo pensiero e cerca insieme di offrire un ritratto della sua complessa personalità, seguendo la convinzione dell autore secondo il quale filosofia e vita non sono disgiunte, ma costituiscono l'una il riflesso dell'altra. Il lettore scoprirà un essere umano profondamente impegnato in questioni etiche fondamentali, anche quando si occupa di logica, così come le inquietudini di carattere estetico che hanno guidato il suo lavoro filosofico.
EUR 9.90
-30%
EUR 6.90
Ultima copia