CARRELLO vai al carrello
Libri
Totale
SPESE DI SPEDIZIONE GRATIS
PER IMPORTI SUPERIORI A
35 € IN ITALIA
70 € IN EUROPA

Osservazioni sul metodo bibliografico.

Autore:
Editore: Edizioni Sylvestre Bonnard.
Data di pubbl.:
Collana: Coll. Studi Bibliografici.
Dettagli: cm.14x21, pp.86, br Coll. Studi Bibliografici.

Abstract: Dal "sapere cosa è stato fatto per poter fare" a nuovi approcci incentrati su studi previsionali e strategici: vedere e capire cosa si sta per fare. Così nel Novecento, secolo segnato da rapidità e velocità, è cambiata radicalmente l'impostazione della ricerca scientifica. Tutto questo, secondo l'autore, non è senza conseguenze nemmeno per gli studi che hanno ad oggetto il libro. Se l'essenza dell'informazione scientifica è nel flusso, un flusso artificiale è per sua natura un concetto pianificabile, regolabile e misurabile. La prima parte del saggio è dedicata al concetto di misura nel campo dell'informazione scientifica, mentre nella seconda parte sono analizzati il rapporto tra sapere e tecnologie e i mezzi per l'accesso all'informazione.

EAN: 9788886842754
EUR 9.50
-15%
EUR 8.00
Ultima copia
Aggiungi al Carrello

Vedi anche...

Edizione critica dell'autografo. A cura di Margherita de Blasi. Roma, Antenore 2018, cm.15x22,5, pp.XXXVIII,158, brossura. Scrittori italiani commentati,17. Intonso. Con le Osservazioni sulla Tortura Pietro Verri dà una spinta fondamentale al dibattito sette-ottocentesco sui delitti e sulle pene, nel cui solco si inserirà anche il Manzoni della Colonna Infame. In quest’opera Verri esamina per primo la vicenda dei processi agli untori durante la peste di Milano del 1630, proponendo una riflessione che favorisce una svolta decisiva nella cultura giuridica italiana. Il testo, composto a partire dal 1776, era stato pubblicato postumo solo nel 1804. Qui per la prima volta le Osservazioni sulla Tortura sono pubblicate in una edizione critica basata sul manoscritto autografo, accompagnata da un apparato diacronico genetico. Le varianti d’autore emerse attraverso lo studio dell’officina dell’autore permettono di seguire l’elaborazione del testo e il pensiero di Verri nelle diverse fasi della stesura. Conclude il volume una Nota al testo in cui sono descritti i testimoni, la datazione del lavoro di Verri e i criteri alla base dell’edizione. In Appendice è posta una sezione per presentare le varianti troppo estese per essere integrate nell’apparato.

EAN: 9788884557087
EUR 24.00
-20%
EUR 19.00
Disponibile
#302451 Storia Moderna
A cura di Aldo Maffey. Torino, UTET 1996, un vol.di 2, cm.15x23,5, pp.685, 6 tavv.in bn.ft., legatura editorile in tutta tela rossa, titoli e fregi in oro al dorso. Collez.Classici Politici.

EAN: 9788802020518
EUR 73.00
-65%
EUR 25.00
Ultima copia
#292435 Militaria
Introduzione di Vincenzo Gallinari. Roma, Stato Maggiore dell'Esercito - Ufficio Storico 1984, cm.18x25, pp.IXIV,250, 1 tavola di ritratto in antiporta legatura editoriale cartonata.
EUR 34.90
Ultima copia
A cura di Andrea Mariani e Massimo de Vico Fallani. Firenze, Olschki Ed. 2021, cm 17 x 24, xxxii-188 pp. con 46 figg. n.t. e 14 tavv. f.t. a colori, brossura Giardini e paesaggio,56. Humphry Repton è considerato uno degli artefici di quello straordinario prodotto culturale che va sotto il nome di “giardino all’inglese”. Questa è la prima traduzione italiana delle Observations on Landscape Gardening, un’opera fondamentale per il tema in questione, dove Repton dà prova di ampia esperienza pratica e, insieme, di preparazione teorica (il suo retroterra culturale spazia dalla letteratura alla pittura, fino alle discipline scientifiche). Repton raccoglieva i suoi progetti e le sue visioni su come intervenire su un sito nei Red Books, i “Taccuini rossi” che lo resero famoso perché in essi i clienti potevano vedere il progetto e la differenza tra il prima e dopo dell’ambiente da ridisegnare. Se si potesse fare un raffronto letterario, per gusto, approccio e stile sarebbe con Jane Austen, che nell’equilibrio e nell’eleganza individua il carattere più intimo dell’Inghilterra. Austen peraltro cita espressamente Repton nel suo Mansfield Park (1814). Estetica e buon gusto sono ingredienti essenziali per l’equilibrio nel rapporto tra natura e arte, nella concezione e realizzazione dei parchi, dei giardini, dei palazzi stessi e al centro delle grandi tenute signorili.

EAN: 9788822267757
EUR 50.00
-10%
EUR 45.00
Ordinabile