CARRELLO vai al carrello
Libri
Totale
SPESE DI SPEDIZIONE GRATIS
PER IMPORTI SUPERIORI A
35 € IN ITALIA
70 € IN EUROPA
#305673 Storia Antica

I pretoriani. Soldati e cospiratori nel cuore di Roma.

Autore:
Editore: Salerno Editrice.
Data di pubbl.:
Collana: Coll.Piccoli Saggi,76.
Dettagli: cm.15x21,5, pp.199, brossura copertina figurata a colori. Coll.Piccoli Saggi,76.

Abstract: A non molta distanza dalla stazione Termini, il profilo urbano di Roma è segnato dalla presenza di imponenti resti, integrati nelle mura della città: è tutto ciò che rimane del perimetro dei castra praetoria, la caserma che alloggiava le coorti pretorie. Ma chi erano i pretoriani? Gli storici antichi, senatori animati per lo più da sentimenti ostili nei confronti del regime imperiale, non esitavano a considerarli lo strumento di repressione utilizzato dai Principi per schiacciare l’antica libertas repubblicana, quando non addirittura una soldataglia interessata soltanto ad accrescere i propri privilegi. Ancora oggi l’immaginario comune, nutrito dalla vulgata di certa fiction, tende a vedere nei pretoriani gli sgherri in uniforme di imperatori crudeli e pazzoidi: una muta di spietati cani da caccia sempre pronti a mordere persino la mano di chi li nutriva. Questo volume si propone di ampliare la visuale sulle fonti, per meglio definire il volto degli uomini – soldati, tutori dell’ordine, funzionari – che marciarono sotto l’insegna dello Scorpione.

EAN: 9788869735783
EUR 20.00
-32%
EUR 13.50
Disponibile
Aggiungi al Carrello

Vedi anche...

#317293 Militaria
Illustrazioni di Howard Gerrard. Milano, RBA su licenza Osprey 2012, cm.17x23,5, pp.94, ill.a colori. legatura editoriale copertina figurata a colori. Coll.Le Guerre Contemporanee. Gli eserciti , gli armamenti, le scelte cruciali.
EUR 9.00
Ultima copia
Pisa, Pacini Editore 2020, cm.18x21,5, pp.286, brossura copertina figurata a colori. Coll.Le Ragioni di Clio. Saggistica. Sguardi sbarrati, allucinazioni, tremori, confusione mentale, depressione. Sono alcuni dei sintomi che i soldati investiti dalla potenza traumatica della Grande guerra manifestarono al momento del loro ingresso nel manicomio di Racconigi. Chi decideva e come venivano organizzati i ricoveri? Come reagì la psichiatria italiana di fronte ai traumi bellici? Quali furono le diagnosi utilizzate per descrivere il fenomeno? Quale fu il ruolo delle famiglie degli internati? Attraverso lo spoglio sistematico di vari fondi archivistici e l'esame di tutte le cartelle cliniche dei soldati, il volume intende rispondere a questi interrogativi, interpretando in sede locale dinamiche più generali riguardanti il rapporto tra esercito, disagio mentale e guerra.

EAN: 9788869957253
EUR 18.00
-27%
EUR 13.00
3 copie
Milano, Edizioni Aurora 1935, cm.12,5x18,5, pp.190, rilegatura artigianale cartonata, fasciata con carta a motivo floreale stilizzato.
EUR 30.00
Ultima copia
Traduz.di Pino Cacucci. Parma, Guanda Ed. 2002, cm.14x22, pp.210, brossura con bandelle, cop.fig. Coll.Narratori della Fenice. Sul finire della guerra civile spagnola le truppe repubblicane si dirigono verso la frontiera francese. Al loro interno matura la decisione di fucilare un gruppo di franchisti. In un bosco si consuma la fucilazione collettiva. Tra i prigionieri c'è Rafael Sanchez Mazas, fondatore e ideologo della Falange, uno dei responsabili diretti del conflitto fraticida, che riesce però a sfuggire e salvarsi. Inseguito, viene scoperto e riconosciuto da un miliziano che, all'ultimo momento, decide di risparmiarlo. "Soldati di Salamina" presenta al tempo stesso una dettagliata ricostruzione storica e la scoperta di un eroe dimenticato.

EAN: 9788882464196
EUR 14.00
-42%
EUR 8.00
Ultima copia