CARRELLO vai al carrello
Libri
Totale
SPESE DI SPEDIZIONE GRATIS
PER IMPORTI SUPERIORI A
35 € IN ITALIA
70 € IN EUROPA
#310252 Filosofia

L'esperienza del dolore. Le forme del patire nella cultura occidentale.

Autore:
Editore: Feltrinelli.
Data di pubbl.:
Collana: Coll.Campi del Sapere.
Dettagli: cm.14x22,5, pp.277,(3), brossura, cop.fig.a colori. Coll.Campi del Sapere.

EAN: 9788807102677
EUR 24.00
Ultima copia
Aggiungi al Carrello

Vedi anche...

#44223 Filosofia
Padova, Editrice Antenore 1979, cm.16x24, pp.X-276, brossura Coll.Pubbl.dell'Univ.di Venezia, Fac.di Lette e Filosofia,2.

EAN: 9788884554697
EUR 18.00
-13%
EUR 15.50
Ultima copia
#86049 Filosofia
Milano, Feltrinelli Ed. 1988, cm.14,5,x22,5, pp.203, brossura. Coll.Saggi.

EAN: 9788807080623
EUR 30.00
Ultima copia
#225552 Filosofia
Milano, Mondadori Ed. 2000, cm.15x22,5, pp.185, legatura ed. sopracop.fig.a col. Coll.Saggi. Un "viaggio profano" attraverso le tappe della nostra esistenza, dalla nascita alla morte, destinato a svelare la felicità del presente e della dimensione terrena dell'uomo. Per Natoli la felicità appartiene a questo mondo, come il dolore. E proprio per questo la sfida di quel piccolo grande acrobata dell'esistenza che è l'uomo sta nel cercare la propria strada in una nuova forma di ascetismo dell'aldiquà, di laico misticismo della vita quotidiana. Nel suo libro Natoli spiega quali sono le ragioni che lo portano a proporre un'"etica del finito".

EAN: 9788804466550 Note: Fioriture ai tagli delle pagine, altrimenti come nuovo.
EUR 14.98
-39%
EUR 9.00
Ultima copia
Torino, Lindau Ed. 2013, cm.11x17, pp.100, brossura con bandelle, Coll.I Pellicani/Le Beatitudini. La parola "giustizia" ricorre sia nella quarta sia nell'ottava Beatitudine. Alla prima delle due, che si rivolge a "quelli che hanno fame e sete della giustizia", è dedicato questo libro. Su di essa riflettono e si confrontano Luigi Ciotti, da sempre impegnato nella lotta contro tutte le ingiustizie e per la difesa della legalità, e Salvatore Natoli, un filosofo laico sensibile ai temi religiosi e all'universalità del messaggio cristiano. Nei due saggi che compongono il volume gli autori sottolineano il valore non solo teologico e religioso, ma anche etico, civile e politico della giustizia annunciata e promessa nel Discorso della Montagna. Dimostrano come nella società secolarizzata contemporanea - attraversata da una fenomenologia dell'ingiustizia che assume di volta in volta nomi e forme diverse (disuguaglianze sociali, povertà, schiavitù, violenza e guerra) - la parola evangelica conservi la sua concretezza umana e, anzi, la sua attualità e radicalità rivoluzionaria. Ci ricordano come il Vangelo esprima un'universale aspirazione degli uomini e li motivi a un'azione comune per la costruzione di un mondo più giusto, tenendo viva la speranza anche per i non credenti.

EAN: 9788867080960
EUR 13.50
-33%
EUR 9.00
Ultima copia