CARRELLO vai al carrello
Libri
Totale
SPESE DI SPEDIZIONE GRATIS
PER IMPORTI SUPERIORI A
35 € IN ITALIA
70 € IN EUROPA

I problemi del Risorgimento nei consensi e nei dissensi dei protagonisti e degli storici 1789-1919.

Autore:
Editore: Liviana Editrice.
Data di pubbl.:
Dettagli: cm.16x24, pp.IX-295, brossura (appunto a penna in antip.).

EUR 21.00
Ultima copia
Aggiungi al Carrello

Vedi anche...

Padova, Liviana Editrice 1966, cm.15,5x23,5, pp.XIII,(3),420,(4), brossura, copertina fig. con bandelle. (Segni d'uso al dorso; sottolineature a matita in pochissime pagine.)
Note: Segni d'uso al dorso; sottolineature a matita in pochissime pagine.
EUR 9.00
Ultima copia
Padova, Liviana Editrice 1963, cm.16x24, pp.X,330, brossura, cop.con bandelle, con sottolineature nt.
EUR 9.00
2 copie
Roma, Oreste Garroni Editore Libraio 1916, cm.8x11, pp.173, brossura Collana Piccola Biblioteca Utile. Terza edizione.
Note: Mende al dorso e strappo alla copertina. Macchie alla copertina. Evidenti segni del tempo.
EUR 14.00
Ultima copia
Prefazione di Cosimo Ceccuti. Firenze, Polistampa 2020, cm.17x24, pp.76, brossura. Coll.del Centro di Studi Sulla Civitlà Toscana fra '800 e '900. Giuseppe Montanelli (Fucecchio, 1813-1862), presidente del Consiglio dei Ministri nella Toscana del 1848, rappresenta una delle personalità più rilevanti della democrazia risorgimentale; un intellettuale di respiro europeo che la storiografia ha, nel suo complesso, troppo a lungo trascurato. Le sue opere storico-politiche costituiscono ancora oggi un contributo importante per capire il travaglio del processo unitario.Professore universitario a Pisa, uomo politico e combattente per la libertà e l’indipendenza dell’Italia – fu ferito nella battaglia di Curtatone – Montanelli perseguì la costruzione di una statualità federale; ossia, un’Italia unita nel rispetto dei popoli che l’abitavano. Per le sue idee può essere definito un pensatore della democrazia.

EAN: 9788859621324
EUR 9.00
-33%
EUR 6.00
3 copie