CARRELLO vai al carrello
Libri
Totale
SPESE DI SPEDIZIONE GRATIS
PER IMPORTI SUPERIORI A
35 € IN ITALIA
70 € IN EUROPA

Sette modi di fare critica.

Autore:
Curatore: Con una bibliografia di Armando Gnisci.
Editore: Editori Riuniti.
Data di pubbl.:
Collana: Coll.I Testi,49.
Dettagli: cm.15x21, pp.275, brossura, cop.fig.a col. Coll.I Testi,49.

EAN: 9788835936961
EUR 12.91
-38%
EUR 8.00
Ultima copia
Aggiungi al Carrello

Vedi anche...

Roma, Editori Riuniti 1985, cm.18x22,5, pp.X,547, legatura ed.cartonata, sovraccop.ornata. Stato di nuovo.

EAN: 9788835929024
EUR 23.24
-39%
EUR 14.00
Ultima copia
Firenze, Società Editrice Fiorentina 2005, cm.15,5x23,5, pp.292, brossura cop.fig.a col. Coll.Quaderni Aldo Palazzeschi. Nuova serie. Pensieri mondani, massime erudite, note scientifico-letterarie, precetti morali, motti, riflessioni private, elzeviri, raccontini: sono solo alcune delle varietà in cui si propone la prosa aforistica nell'età dei Lumi. Algarotti, brillante conversatore, viaggiatore inquieto, cultore delle scienze e delle arti, mette su carta le sue osservazioni quando il presagio della morte si fa più vicino, mentre Francesco Maria Canotti riprende la tradizione educativa della prosa morale. Tormentato dal rovello dell'autoanalisi, Cesare Beccaria saggia nella prosa aforistica la risolutezza dello stile giuridico. E infine il combattivo e spregiudicato Pietro Verri alterna nelle sue pensées la più squisita sensibilità della confessione autobiografica.

EAN: 9788887048803
EUR 14.00
-21%
EUR 11.00
Ultima copia
Prefazione di Franco Zeffirelli. Con la collaborazione di Gianluca Tenti. Società Toscana di Edizioni 2006, cm.14x21, pp.335, legatura ed.soprac.fig.a col. Volume allo stato di nuovo.

EAN: 9788895326016
EUR 12.00
-41%
EUR 7.00
Disponibile
Introduz. e cura di Riccardo Campi. Milano, Medusa 2008, cm.14x22, pp.181,(3), brossura, cop.fig. a col.con bandelle. Coll. Le Porte Regali,33. Charles Duclos incarna nella maniera più emblematica la figura dell'uomo di lettere settecentesco: grazie solo al suo spirito e alla sua arguzia, malgrado i suoi modi franchi e talvolta rudi, ebbe accesso ai salotti più esclusivi di Parigi; la sua erudizione di storico e di linguista gli aprì le porte di numerose accademie, ma, nello stesso tempo, egli fu autore di romanzi galanti; uomo di Corte, si legò tuttavia agli ambienti intellettuali illuministi. Per tutte queste ragioni, nelle Considérations sur les moeurs de ce siècle Duclos ha potuto tratteggiare un vasto e vivace affresco ricco di preziose informazioni sulla società della sua epoca. Benché, per la precisione e l'eleganza del suo stile rapido e incisivo, quest'opera di Duclos appartenga incontestabilmente alla grande tradizione dei moralisti classici, da La Rochefoucauld a Vauvenargues, essa può essere considerata anche come una sorta di trattato di sociologia, che si lascia leggere come un romanzo: nelle Considérations, infatti, compaiono e vengono descritti con grande vivacità tutti i personaggi - altezzosi aristocratici, perfidi cortigiani, finanzieri arroganti, letterati ambiziosi - che per più di un secolo, con i loro intrighi e i loro vizi, con le loro virtù e la loro raffinata arte di vivere, fecero di Parigi il centro dell'Europa e di tutto il mondo civilizzato.

EAN: 9788876981326
EUR 18.50
-41%
EUR 10.90
Ultima copia