CARRELLO vai al carrello
Libri
Totale
SPESE DI SPEDIZIONE GRATIS
PER IMPORTI SUPERIORI A
35 € IN ITALIA
70 € IN EUROPA

L' Italia nel secolo XIX. Aspetti e problemi di una tradizione contesa.

Autore:
Curatore: Roma,18-20 ottobre 1995. A cura di Sergio La Salvia.
Editore: Archivio Guido Izzi.
Data di pubbl.:
Dettagli: cm.18x25, pp.416, brossura, sovraccop.fig. Stato di nuovo. Pubblicaz.dell'Università degli Studi Roma Tre - Dipartimento di Studi Storici Geografici Antropologici.

EAN: 9788885760967
EUR 30.00
-56%
EUR 13.00
Disponibile
Aggiungi al Carrello

Vedi anche...

Bollati Boringhieri 1967, cm.15x21, pp.38, 12 grafici ripiegati fuori testo, brossura. Collana Centro di Studi e Piani Economici. Contributi Occasionali,27.
EUR 9.00
Ultima copia
#307931 Economia
Bologna, Il Mulino 1984, cm.14x22, pp.310, brossura copertina figurata, Coll.La Nuova Scienza. Serie di Economia.
EUR 10.00
Ultima copia
#263208 Arti e Mestieri
Milano, Silvana Editoriale 1976, cm.27,5x31, pp.138, il .a colori. legatura editoriale, sopracoperta figurat a colori.
EUR 13.00
Ultima copia
Alessandria, Edizioni dell'Orso 1998, cm.17x24, pp.XIV,550, brossura sopracoperta figurata. Coll.Contributi e proposte. Incontro di studio tra i dottorandi e i giovani studiosi di Roma. Gli scritti compresi in questo volume sono molto diversi l'uno dall'altro per impostazione, dimensione e finalità, e trattano argomenti disparati. Il Rinascimento vi fa la parte del leone, tuttavia vi si incontrano anche contributi dedicati ad altri momenti della letteratura italiana, fra il Tre e il Novecento. C'è pure un settore abbastanza corposo dedicato alla storia della critica. Appartengono a momenti diversi dell'attività dell'autore, disperdendosi nell'arco di più di un quarto di secolo. Sono però legati da un filo conduttore preciso: l'attenzione a opere che, pur non avendo una primaria finalità letteraria, possono o debbono essere sottoposte anche a un analisi letteraria, non solo perché talora è possibile scoprirvi qualità espressive molto notevoli, ma più in generale perché non è facile intendere il significato con i mezzi di scienze diverse dalla letteratura. Il caso più clamoroso è quello della letteratura odeporica. Alcuni di questi scritti cercano, appunto, di mostrare che essa è letteratura, e non puro documento, e che dunque occorre studiarne gli schemi formali, lo stile, le modalità narrative e descrittive, ecc. Altrettanto si potrebbe dire per la letteratura artistica, meno trascurata di quella odeporica, ma certo “maneggiata” più dagli storici dell'arte che da quelli della letteratura. Questi saggi, dunque, intrecciano un dialogo non sempre facile con gli storici, geografi, linguisti, storici dell'arte e della cultura, nel tentativo di interpretare più a fondo fenomeni e opere che si comprendono solamente se si tiene conto anche delle loro valenze letterarie.

EAN: 9788876943225
EUR 18.08
-45%
EUR 9.90
Disponibile