CARRELLO vai al carrello
Libri
Totale
SPESE DI SPEDIZIONE GRATIS
PER IMPORTI SUPERIORI A
35 € IN ITALIA
70 € IN EUROPA

Don Giovanni.

Autore:
Curatore: Traduz.di Giulio Bosetti.
Editore: Del Bianco Ed.
Data di pubbl.:
Collana: Coll.Di Testi,7.
Dettagli: cm.12x17,5, pp.94, brossura cop.fig. Coll.Di Testi,7.

EUR 7.75
-35%
EUR 5.00
Ultima copia
Aggiungi al Carrello

Vedi anche...

Versione italiana di Cesare Vico Ludovici rappresentata al Piccolo Teatro di Milano il 16 gennaio 1948. Torino, Edizioni di il Dramma, SET 1948, cm.15x21, pp82,(2), brossura, cop.fig.con bandelle. [buon esemplare] Coll. Teatro, Raccolta di Commedie di Ogni Epoca, 32.
EUR 10.00
2 copie
Introduz. di Roberto Rebora. Versione di Fernanda Turvani. Bologna, Cappelli s.d.(1958), cm.11,3x19, pp.101, brossura, cop.fig.con bandelle. Ottimo esempl. Universale Cappelli, Serie Spettacolo,4.
EUR 8.00
Ultima copia
Cantello, Crescere 2018, cm.13x19, pp.304, brossura copertina figurata a colori. Collana Grandi Classici. "La scuola delle mogli", commedia che con arguzia attacca la morale dell'epoca, oggetto di scandalo tale da rendere difficile per Molière la pubblicazione delle commedie seguenti, nonostante la protezione di Luigi XIV. Ne "L'avaro" Molière affronta, oltre che alla tematica dell'avarizia scellerata, i matrimoni combinati, l'incapacità dei medici, il lusso e la sfarzosità eccessiva e il gioco d'azzardo. "Il misantropo" ridicolizza le convenzioni e l'ipocrisia degli aristocratici francesi e si sofferma sui difetti e imperfezioni degli esseri umani. Ne "Il tartufo" Molière mette in risalto la contrapposizione tra Gesuiti e Giansenisti in Francia. La sua satira non fu gradita dagli ambienti monarchici tanto che fu proibita la rappresentazione in pubblico della commedia. Con "Il malato immaginario", Molière, che interpreta il protagonista Argante, si presenta come un classico personaggio farsesco, approfittando delle occasioni comiche offerte dalla trama introduce in modo inaspettato un'aspra denuncia della società.

EAN: 9788883376610
EUR 7.90
-37%
EUR 4.90
2 copie
A cura di Bajini S. Testo Italiano e Francese. Milano, Garzanti 2004, cm.11x18, pp.XXXVI-206, brossura. Collana I Grandi Libri, 447. Qual è l'oggetto della satira di questa commedia? I medici o il malato? L'uno e gli altri. La mania del malato coincide con quella dei medici, è esattamente la stessa; Argante e i suoi terapeuti sono soltanto il tramite di una dolorosa realtà che li trascende: l'illusione umana. Ultima opera di Molière, "II malato immaginario" mette in scena non più i "caratteri", ma tutto l'uomo nel suo momento più tragico, quando è vittima dei propri miti. È il testamento che Molière lascia morendo; lo lascia da par suo, con gli intrighi di sempre, naufragato e nascosto nella beffa e nel riso, nel gioco di prestigio tra finzione e realtà, o meglio tra finzione e finzione della finzione, che è l'amara filosofia di tutto il suo teatro.

EAN: 9788811364474 Note: Tagli superiori macchiati.
EUR 7.50
-6%
EUR 7.00
Ultima copia