CARRELLO vai al carrello
Libri
Totale
SPESE DI SPEDIZIONE GRATIS
PER IMPORTI SUPERIORI A
35 € IN ITALIA
70 € IN EUROPA
#133340 Economia

Il turismo in Italia.

Autore:
Editore: Le Monnier.
Data di pubbl.:
Collana: Coll.Università/Economia e Diritto.
Dettagli: cm.14,5x20,5, pp.VI,167, brossura con bandelle, Coll.Università/Economia e Diritto.

EAN: 9788800860505
EUR 11.00
-27%
EUR 8.00
Ultima copia
Aggiungi al Carrello

Vedi anche...

#133491 Economia
Premessa di Giacomo Becattini. Firenze, Le Monnier Ed. 1998, cm.14,5x20,5, pp.X,340, brossura con bandelle, cop.fig.a col. Coll.Quaderni di Storia.

EAN: 9788800857147
EUR 18.00
-5%
EUR 17.00
Disponibile
#40845 Economia
Firenze, Le Monnier 1966, cm.15,5x23, pp.VI,161, legatura ed.in tutta tela, sovraccop. Ottimo esempl. Intonso.
EUR 8.00
Disponibile
#321793 Economia
Torino, Bollati Boringhieri 2008, cm.15,5x23, pp.XLI-266, legatura editoriale, sovraccoperta figurata Collana Scritti e Discorsi di Guido Carli, 3. Il volume contiene una selezione di scritti e discorsi di Guido Carli relativi al periodo (1960-75) in cui egli ricoprì la carica di governatore della Banca d'Italia. La raccolta si articola in quattro parti principali: la modernizzazione della Banca, che Carli realizzò; la politica monetaria da lui attuata di fronte alle spinte inflazionistiche; le analisi, le proposte e gli interventi tesi alla ristrutturazione del sistema finanziario; l'apporto che Carli diede alla cooperazione internazionale, per la riforma del sistema monetario e per una più stretta coordinazione delle politiche economiche fra i principali paesi. L'introduzione curata da Pierluigi Ciocca guida il lettore nella valutazione critica dei risultati che l'impegno di Carli conseguì su questi diversi fronti. Emerge dal volume la figura di un prestigioso servitore dello Stato, dalle qualità universalmente riconosciute, in Italia e sulla scena internazionale, chiamato a governare la banca centrale del paese in un quindicennio attraversato da vicende economiche e politiche di grande momento: le tensioni salariali, gli squilibri di struttura, il deterioramento delle pubbliche finanze, il mutare del rapporto fra Stato e mercato, l'inconvertibilità del dollaro, la crisi petrolifera, l'avvio dell'unificazione monetaria europea.

EAN: 9788833919546 Note: Sovraccoperta lievemente sgualcita. altrimenti libro nuovo
EUR 23.00
Ultima copia
#321638 Economia
Roma, Università degli Studi di Roma La Sapienza 1997, cm.17x24, pp.179, brossura. Albertano da Brescia è figura emblematica di un’epoca – il Duecento italiano – carica di passioni politiche e culturali e, con la sua vita e la sua opera, rappresenta un’idea di uomo a tutto tondo che si affaccia alla modernità. Come fa notare Oscar Nuccio, egli ha contribuito in modo significativo, in un’epoca così lontana, all’elaborazione di uno statuto epistemologico delle scienze sociali incentrato su un’attenta analisi situazionale, dove il principio di razionalità individua il proprio contenuto in specifici criteri di ragione e di utilità. Albertano è infatti promotore di una «dottrina direttiva dell’agire umano» attenta ai mutamenti in atto nella società borghese e in cui la sapienza religiosa biblica si armonizza con il desiderio laico, per conciliare le due «città», la celeste e la terrena. In questo, il suo insegnamento si rivela premonitore degli sviluppi che avrebbero più tardi interessato gli studi sistematici sull’economia, sulla politica e sulla società.
Note: Segni d'uso alla copertina.
EUR 15.00
Ultima copia