CARRELLO vai al carrello
Libri
Totale
SPESE DI SPEDIZIONE GRATIS
PER IMPORTI SUPERIORI A
35 € IN ITALIA
70 € IN EUROPA

La crisi del marxismo nell'Ungheria della riforme.

Autore:
Editore: Bonacci Ed.
Data di pubbl.:
Collana: Coll.I Fatti della Storia. Saggi,5.
Dettagli: cm.13,5x21, pp.211, br. Coll.I Fatti della Storia. Saggi,5.

Abstract: Nella storia dell'Ungheria del secondo dopoguerra si manifesta la crisi del socialismo di Stato e il faticoso emergere di nuove forze e interessi: intellettuali alla ricerca dell'autonomia dell'arte e della scienza, economisti attenti alla rinascita del mercato, politici in lotta contro lo stalinismo, una classe operaia che voleva divenire classe dirigente nell'ambito dello sviluppo della libertà. L' età delle riforme, quelle economiche e quelle politiche, avviata soprattutto con il Nuovo Meccanismo Economico ha messo in moto forze che già nella rivoluzione del 1956 si erano rivelate drammaticamente.

EAN: 9788875730888
EUR 9.00
-40%
EUR 5.40
Disponibile
Aggiungi al Carrello