CARRELLO vai al carrello
Libri
Totale
SPESE DI SPEDIZIONE GRATIS
PER IMPORTI SUPERIORI A
35 € IN ITALIA
70 € IN EUROPA

Letteratura e storia:Aspetti e vicende di un rapporto difficile.

Autore:
Editore: Bulzoni Editore.
Data di pubbl.:
Dettagli: cm.15x21,5, pp.100, brossura cop.fig. Biblioteca di Cultura,237.

EUR 9.90
Ultima copia
Aggiungi al Carrello

Vedi anche...

Alessandria, Edizioni dell'Orso 1998, cm.17x24, pp.XIV,550, brossura sopracoperta figurata. Coll.Contributi e proposte. Incontro di studio tra i dottorandi e i giovani studiosi di Roma. Gli scritti compresi in questo volume sono molto diversi l'uno dall'altro per impostazione, dimensione e finalità, e trattano argomenti disparati. Il Rinascimento vi fa la parte del leone, tuttavia vi si incontrano anche contributi dedicati ad altri momenti della letteratura italiana, fra il Tre e il Novecento. C'è pure un settore abbastanza corposo dedicato alla storia della critica. Appartengono a momenti diversi dell'attività dell'autore, disperdendosi nell'arco di più di un quarto di secolo. Sono però legati da un filo conduttore preciso: l'attenzione a opere che, pur non avendo una primaria finalità letteraria, possono o debbono essere sottoposte anche a un analisi letteraria, non solo perché talora è possibile scoprirvi qualità espressive molto notevoli, ma più in generale perché non è facile intendere il significato con i mezzi di scienze diverse dalla letteratura. Il caso più clamoroso è quello della letteratura odeporica. Alcuni di questi scritti cercano, appunto, di mostrare che essa è letteratura, e non puro documento, e che dunque occorre studiarne gli schemi formali, lo stile, le modalità narrative e descrittive, ecc. Altrettanto si potrebbe dire per la letteratura artistica, meno trascurata di quella odeporica, ma certo “maneggiata” più dagli storici dell'arte che da quelli della letteratura. Questi saggi, dunque, intrecciano un dialogo non sempre facile con gli storici, geografi, linguisti, storici dell'arte e della cultura, nel tentativo di interpretare più a fondo fenomeni e opere che si comprendono solamente se si tiene conto anche delle loro valenze letterarie.

EAN: 9788876943225
EUR 18.08
-45%
EUR 9.90
Disponibile
#98687 Filologia
Firenze, Olschki Ed. 2004, cm.17x24, pp.X,470, 12 tavv. nt. e figg. nt., brossura Coll. Accademia toscana di scienze e lettere «La Colombaria» - Serie Studi, 225. Il volume è costituito da 19 contributi che toccano vari aspetti della gnomologia antica, dai «Detti dei Sette Sapienti», alla definizione e utilizzo della ‘chreia’ in ambito scolastico, filosofico, pagano e cristiano, alla «Comparatio Menandri et Philistionis». Vi compaiono interventi sulla recezione della letteratura gnomica in ambito siriaco e arabo, sulla trasmissione dei dicta platonici e democritei, sugli aspetti bibliologici degli gnomologi, dai papiri alla rinascenza, e un’utile messa a punto della trasmissione degli gnomologi sacro-profani.

EAN: 9788822254009
EUR 56.00
-10%
EUR 50.40
Ordinabile
#98686 Filologia
Firenze, Olschki Ed. 2003, cm.17x24, pp.XVI,304, brossura Coll. Accademia toscana di scienze e lettere «La Colombaria» - Serie Studi, 218. Vengono qui raccolti 17 contributi presentati ad un incontro di studio incentrato principalmente sulle «Menandri sententiae», uno gnomologio la cui circolazione è attestata in varia forma dal sec. I d.C. fino alle redazioni tardobizantine. Di esso si analizzano tipologie grafiche, modalità di rielaborazioni del trimetro, i filoni di tradizione testuale, comprese le traduzioni, e il recepimento di singoli monostici all’interno di altri testi. Figurano inoltre contributi sui Theognidea, lo Pseudo Epicarmo e sulla letteratura ‘di raccolta’, sia del tardoantico, come Stobeo e Orione sia nella forma del ‘sentenziario’ inteso come produzione letteraria del sapere che perdura fino all’età moderna.

EAN: 9788822252159
EUR 37.00
-10%
EUR 33.30
Ordinabile