CARRELLO vai al carrello
Libri
Totale
SPESE DI SPEDIZIONE GRATIS
PER IMPORTI SUPERIORI A
35 € IN ITALIA
70 € IN EUROPA
#280438 Arte Saggi

Estetica, etica e storia nelle arti della rappresentazione visiva.

Autore:
Curatore: Traduzione di Mario Praz.
Editore: Abscondita Ed.
Data di pubbl.:
Collana: Coll.Aesthetica,23.
Dettagli: cm.13x22, pp.207, brossura con bandelle, cop.fig. Coll.Aesthetica,23.

Abstract: L'opera della mia vita è stata di vivere" l'opera d'arte, di girarla e rigirarla sul palato del mio spirito, di meditare e sognare su di essa; poi, nella speranza di meglio comprenderla, di scriverne. Il regno dell'arte è un mondo, in sé e per sé, fondato su ciò che è attuale. Ci offre, quando siamo esauriti dallo sforzo di distaccarci dalla confusione e dal ronzio dell'attuale, il riposo e il refrigerio che bramiamo prima di prendere il volo e d'innalzarci alla regione dei concetti, delle astrazioni, della matematica pura. È un regno in cui non possono trovar luogo reazioni di piacere fisico o di pena fisica, poiché né quello né questa possono attraversarne le frontiere senza lasciare indietro ogni principio attivo. È un regno al di là della sensazione fisica, e tuttavia è un regno che non può non servire di modello e d'ispirazione a ciò che è attuale. E il regno delle sensazioni immaginarie." .

EAN: 9788884168924
EUR 23.00
-26%
EUR 17.00
Disponibile
Aggiungi al Carrello

Vedi anche...

#41177 Arte Saggi
Versione italiana di Mario Praz. Firenze-Milano, Electa Ed. 1953, cm.16x21,5, pp.353, 1 foto bn.ft. legatura ed.
Note: Copia priva del dorso.
EUR 27.00
Ultima copia
#108891 Arte Saggi
A cura di Luisa Vertova. Milano, Abscondita Ed. 2006, cm.13x22, pp.172, 82 figg.bn.nt. brossura con bandelle, cop.fig.a col. Coll.Carte d'Artisti,77. Questa volta mi occuperà del Caravaggio. Finora, sia me ne mancasse l'agio, sia la mia curiosità non fosse stimolata abbastanza, o forse per la combinazione delle due cause, non mi sono mai dato la pena di entrare in dimestichezza col Caravaggio. Comincerò con l'esaminare le opere superstiti del nostro pittore. Fino a pochi decenni or sono, la sua personalità di artista era nebulosa come quella di un Leonardo o di un Giorgione prima degli studi morelliani. Qualsiasi tela presentasse, in forti contrasti di luce, volgari e obesi giganti sacrilegamente atteggiati a Cristo o ad apostoli, figure con piumacci, baraonde di uomini e di donne dall'aspetto vizioso e alticcio, giovinastri occupati a giocare ai dadi o a barare alle carte, o più dignitose scene di concerti, veniva senz'altro attribuita a lui. Non così oggi. Il Caravaggio ha cessato d'essere una categoria o una specie, e ha riacquistato una personalità artistica definita quanto quella di Leonardo, o almeno quanto quella di Giorgione. Studierò soltanto i quadri che gli appartengono in modo indiscusso, secondo il giudizio dei più competenti. Intorno a essi mi lascerò andare a dire qualunque cosa mi passi per la testa, una testa che ha meditato per molti anni sull'arte, dal punto di vista estetico, storico, morale. E, infine, mi prenderò la libertà di esprimere quanti pensieri l'esame dell'opera caravaggesca mi ha suggerito.

EAN: 9788884161345
EUR 19.00
-42%
EUR 11.00
Disponibile
#306078 Arte Saggi
Traduzione di Donatella Pini e Maria Pia Tosti Croce. Milano, SE 2023, cm.13x22, pp.132, appendice iconografica bn.ft., brossura copertina fig.con bandelle, Coll.Testi e Documenti,209. «Questo è l’ultimo giorno del mio viaggio. Sono salito sul monte Pellegrino in una splendida mattinata, e sono stato colto da tristezza al pensiero di lasciare così grandiosa e impareggiabile bellezza. Se soltanto uno potesse impadronirsene e serbarla entro di sé, sarebbe un dio».

EAN: 9788867237265
EUR 22.00
-22%
EUR 17.00
Disponibile
#262767 Arte Saggi
Con un saggio di Patrizia Zambrano. Milano, Electa 2006, cm.14x22, pp.120, brossura copertina figurata a colori In questo scritto - pubblicato nel 1899 sulle pagine dell'autorevole "Gazette des Beaux-Arts", ma inedito in Italia - Bernard Berenson creava la personalità artistica dell"'amico di Sandro", un pittore al quale attribuiva un catalogo nutrito di opere precedentemente considerate di Botticelli, Ghirlandaio e Filippino Lippi. Ma quello di Berenson fu un clamoroso abbaglio, giacché l'opera dell"'amico di Sandro" fu poi restituita perlopiù alla paternità di Filippino. Questo prezioso volumetto è edito da Electa per celebrare il sessantesimo anniversario della casa editrice, in ricordo del grande studioso che fu cofondatore della casa editrice.

EAN: 9788837042899
EUR 15.00
Ultima copia