CARRELLO vai al carrello
Libri
Totale
SPESE DI SPEDIZIONE GRATIS
PER IMPORTI SUPERIORI A
35 € IN ITALIA
70 € IN EUROPA

Profezia.

Autore:
Editore: Mondadori Printing. Edizione per Il Giornale su licenza Longanesi.
Data di pubbl.:
Collana: Coll. Avventura,8.
Dettagli: cm.13x21, pp.442, brossura cop.fig. a col. Coll. Avventura,8.

EUR 5.50
Ultima copia
Aggiungi al Carrello

Vedi anche...

Milano, 2011, cm.13x20, pp.380, brossura copertina figurata a colori. Coll.Superpocket.

EAN: 9788846211125
EUR 5.00
Ultima copia
Milano, TEA 2009, cm.13x20, pp.380, brossura copertina figurata a colori. Coll.TEA DUE.

EAN: 9788878184701
EUR 5.00
Ultima copia
Milano, Mondolibri su licenza Longanesi 2018, cm.13x21, pp.442, legatura editoriale cartonata sopracoperta figurata a colori. Egitto, 1798. Claude de Duras, archeologo inviato in Egitto al seguito dell'esercito napoleonico, nel corso degli scavi compie una scoperta eccezionale. La Campagna d'Egitto sembra procedere senza intoppi fino alla disfatta di Abu Qir. A quel punto, messo alle strette dal successo di Nelson, il diplomatico e segretario personale di Bonaparte, Louis Antoine de Fauvelet de Bourrienne, stringe un accordo con Robert Goldmeiner, giovane rampollo di una ricca dinastia dalle antiche origini. Goldmeiner propone prestiti che potrebbero risollevare le sorti della spedizione e delle avide casse della Francia rivoluzionaria. In cambio Bourrienne promette a Goldmeiner tutto l'oro che de Duras troverà durante gli scavi. Nessuno di loro, però, può immaginare le conseguenze delle scoperte dell'archeologo francese: una scia di morte perseguiterà chi, da quel momento, verrà a conoscenza degli incredibili ritrovamenti di De Duras... Tel Aviv, giorni nostri. La madre adottiva di Oswald Breil, Lilith Habar, ormai in fin di vita, confida a Breil la verità sulla drammatica fine dei suoi genitori, una morte che sembra essere collegata alle spregiudicate trame di una potentissima dinastia familiare, le cui radici affondano in un'epoca remota. Un'avventura che attraversa i secoli, dalla leggenda del Faraone Nero alle guerre napoleoniche, dalla guerra d'indipendenza americana alle atrocità naziste del secondo conflitto mondiale... A unire epoche così distanti è un unico filo rosso, il rosso del sangue di una stirpe di spietati affaristi e cospiratori, i banchieri Goldmeiner, che, in nome della ricchezza e del potere sono disposti a tutto...
EUR 7.00
Ultima copia
Tavarnuzze, Sismel - Edizioni del Galluzzo 2016, cm.14x21, pp.VI,218, brossura. Collana Micrologus library, 74. Nel XIII secolo, in parallelo con la progressiva diffusione dell’epistemologia aristotelica, la teologia di lingua latina conobbe un profondo rinnovamento, passando da un sapere basato sull’esegesi delle Scritture a un modello di scienza d’impianto deduttivo. Tale processo non mancò di interessare anche il campo più specifico della riflessione sulla profezia, dando luogo a un rinnovamento dei temi e delle forme stesse della trattazione. Oltre che come una grazia, la profezia si presentava infatti anche come una forma di conoscenza umana, a cui il profeta deve avere accesso con gli strumenti cognitivi che gli sono propri, per poterla annunciare alla comunità cui appartiene. Qual è lo statuto della conoscenza profetica? In che rapporto si pone con le modalità della conoscenza ordinaria? In che modo il profeta conosce qualcosa di Dio, senza tuttavia averne un’intuizione diretta al modo del beato o del rapito? È necessario possedere determinati requisiti intellettuali e morali per diventare profeti? Sono questi alcuni degli interrogativi sottesi al dibattito che si sviluppò nel XIII secolo attraverso una serie di trattati, di cui il presente volume tenta di fornire un’analisi complessiva.

EAN: 9788884506894
EUR 40.00
-35%
EUR 26.00
Ultima copia