CARRELLO vai al carrello
Libri
Totale
SPESE DI SPEDIZIONE GRATIS
PER IMPORTI SUPERIORI A
35 € IN ITALIA
70 € IN EUROPA
#301334 Sociologia

Non ti riconosco. Un viaggio eretico nell'Italia che cambia.

Autore:
Editore: Einaudi.
Data di pubbl.:
Collana: Coll.Frontiere.
Dettagli: cm.14x22, pp.250, legatura editoriale, sopracoperta figurata a colori. Coll.Frontiere.

Abstract: Un viaggio in Italia, da Torino a Lampedusa, sulle tracce di città e territori conosciuti, amati, e poi, a volte, perduti. Di luoghi dell'esperienza e della memoria che mutano nel tempo e nelle stagioni fino a "non riconoscerli più", ma di cui non puoi, comunque, fare a meno. Di paesaggi familiari che giorno dopo giorno stupiscono, disorientano, promettono nuove frontiere. Così Torino, prima tappa del viaggio, è un luogo in cui può succedere di perdersi. Ci si può perdere non tanto nel centro, fissato dai recenti restauri in cartolina da consumare con i piedi e con lo sguardo più che da abitare, ma già nella prima periferia dove i negozi chiudono e le vetrine cambiano volto: la gastronomia diventa un hard discount e la piccola gioielleria di quartiere inalbera la pacchiana bandiera del "compro oro". E ci si può perdere nella seconda periferia dove la scomparsa della grande fabbrica e la trasformazione della vecchia metropoli di produzione ha "sciolto" il paesaggio mutandone anima e corpo. Ma oggi Torino è anche Arduino: una "piattaforma hardware low cost programmabile" che sa innaffiare i fiori alle ore stabilite, guidare un drone in spazi chiusi, gestire un appartamento con il comando vocale. Una risorsa eccezionale open source messa a disposizione di tutti. Un simbolo del futuro. Il viaggio continua, attraversando la nostra penisola, percorrendo autostrade deserte o mescolandosi alla folla, incrociando le storie dei suoi abitanti e ascoltandone ricordi e sogni... .

EAN: 9788806229443
EUR 20.00
-40%
EUR 12.00
Ultima copia
Aggiungi al Carrello

Vedi anche...

Milano, Chiarelettere Ed. 2010, cm.12,5x20, pp.269, brossura Coll.Reverse. Questo "disagio dell'inciviltà" ci opprime. La svolta c'è già stata: le torture a Bolzaneto, le leggi contro i vagabondi, la caccia ai Rom, la segregazione degli immigrati, i "pacchetti sicurezza" del centrosinistra e la scelta a favore della guerra, la violenza contro i diversi e gli Altri. La "pedagogia del disumano" sembra essere oggi l'unica politica possibile. I diritti conquistati nel Novecento - uguaglianza, lavoro, libertà, cittadinanza - non sono più acquisiti in forma universale ma se mai concessi in modo selettivo. Il "Controcanto" di Revelli racconta la mutazione di questi anni, ponendosi dalla parte "sbagliata", di chi non ha nessuna garanzia e rappresentanza ed è escluso dal grande gioco della democrazia mediatica, plebiscitaria e disciplinare, dove è assente qualsiasi responsabilità civile e politica. Allora è necessario spezzare questa "rappresentazione" con un gesto estremo di secessione estetica ed etica, prima che politica. Un "controcanto" appunto, con un nuovo coro. Questo non è soltanto un libro su un'agenda scomparsa. Questo è soprattutto un libro su una storia scomparsa: la storia degli ultimi giorni di Paolo Borsellino.

EAN: 9788861901001
EUR 13.60
-48%
EUR 7.00
Ultima copia
#191584 Sociologia
Torino, Einaudi Ed. 2012, cm.14x22, pp.127, brossura cop.fig.a col., con bandelle. [stato di nuovo]. Coll.Passaggi.

EAN: 9788806210229
EUR 14.00
-28%
EUR 10.00
Ultima copia
#70799 Sociologia
Torino, Einaudi Ed. 1971, cm.10,5x18, pp.451, brossura Coll.Nuovo Politecnico,47. (Altra copia con firma di appartenenza all'occhietto, stesso prezzo.)
EUR 8.00
Ultima copia
#62704 Sociologia
Torino, Einaudi 2003, cm.11,5x19,5, pp.XVIII,627, brossura cop.fig.a col. Coll.Gli Struzzi,499.

EAN: 9788806145958 Note: Fioriture ai tagli delle pagine. Interno in ottimo stato.
EUR 21.00
-47%
EUR 11.00
3 copie