CARRELLO vai al carrello
Libri
Totale
SPESE DI SPEDIZIONE GRATIS
PER IMPORTI SUPERIORI A
35 € IN ITALIA
70 € IN EUROPA

Il Risorgimento 1848-1870.

Autore:
Editore: Editori Riuniti.
Data di pubbl.:
Collana: Coll.Storia Fotografica della Società Italiana.
Dettagli: cm.17x22, pp.191, 193 ill.e tavv.bn.nt. brossura cop.fig. Coll.Storia Fotografica della Società Italiana.

EAN: 9788835944317
EUR 7.75
-36%
EUR 4.90
Ultima copia
Aggiungi al Carrello

Vedi anche...

Roma, Editori Riuniti 1973, cm.13x20, pp.463, brossura copertina figurata. Coll.Universale,31.
EUR 11.00
2 copie
Roma, Oreste Garroni Editore Libraio 1916, cm.8x11, pp.173, brossura Collana Piccola Biblioteca Utile. Terza edizione.
Note: Mende al dorso e strappo alla copertina. Macchie alla copertina. Evidenti segni del tempo.
EUR 14.00
Ultima copia
Prefazione di Cosimo Ceccuti. Firenze, Polistampa 2020, cm.17x24, pp.76, brossura. Coll.del Centro di Studi Sulla Civitlà Toscana fra '800 e '900. Giuseppe Montanelli (Fucecchio, 1813-1862), presidente del Consiglio dei Ministri nella Toscana del 1848, rappresenta una delle personalità più rilevanti della democrazia risorgimentale; un intellettuale di respiro europeo che la storiografia ha, nel suo complesso, troppo a lungo trascurato. Le sue opere storico-politiche costituiscono ancora oggi un contributo importante per capire il travaglio del processo unitario.Professore universitario a Pisa, uomo politico e combattente per la libertà e l’indipendenza dell’Italia – fu ferito nella battaglia di Curtatone – Montanelli perseguì la costruzione di una statualità federale; ossia, un’Italia unita nel rispetto dei popoli che l’abitavano. Per le sue idee può essere definito un pensatore della democrazia.

EAN: 9788859621324
EUR 9.00
-33%
EUR 6.00
3 copie
Roma, Salerno 2016, cm.13x20, pp.170, brossura copertina figurata. Coll.Aculei,26. Collana diretta da Alessandro Barbero. All'alba della costituzione del Regno d'Italia si consolidavano, nelle strutture portanti dello Stato e in una parte rilevante della classe dirigente, i contatti con gli homines novi: mafiosi, camorristi, uomini della 'ndrangheta. Quali effetti produsse un tale modo di fare politica nella formazione dello spirito pubblico della nuova Nazione? Enzo Ciconte in questo suo saggio indaga le reciproche "fascinazioni" tra movimento risorgimentale e organizzazioni criminali - nuove o vecchie che fossero - scandaglia le ragioni delle interazioni tra i due mondi, con il ricorso frequente alla violenza, e l'uso che se ne fece: da soggetti privati, per difendere o accrescere i loro interessi, da soggetti pubblici, per garantire la sicurezza comune o fornire un puntello alle fragili istituzioni.

EAN: 9788869731747
EUR 12.00
-29%
EUR 8.50
Disponibile