CARRELLO vai al carrello
Libri
Totale
SPESE DI SPEDIZIONE GRATIS
PER IMPORTI SUPERIORI A
35 € IN ITALIA
70 € IN EUROPA

Altre notti.

Autore:
Curatore: Trad.dall'arabo e postfaz.di P.Zanelli.
Editore: Jouvence Ed.
Data di pubbl.:
Collana: Coll.Narratori Arabi Contemporanei,23.
Dettagli: cm.13x21, pp.164, brossura con bandelle, cop.fig.a col. Coll.Narratori Arabi Contemporanei,23.

Abstract: In questo breve romanzo l'autore descrive la crisi degli intellettuali della sua epoca, continuamente repressi. Ambientato in un tipico quartiere del Cairo, il libro narra in prima persona le vicende della protagonista e i suoi incontri con vari personaggi, tutti prototipi di un convulso Egitto contemporaneo. Nato nell'alto Egitto nel 1938, Al-Busati fa parte di quella generazione degli anni Sessanta, che ha rinnovato la letteratura e la cultura araba. .

EAN: 9788878013407
EUR 15.00
-40%
EUR 9.00
Ultima copia
Aggiungi al Carrello

Vedi anche...

Saggio introduttivo di Mario Picchi. Premesse di Goffredo Fofi e Mario Picchi. Edizioni integrali. Ponte Galeria, Newton Compton Editori 2015, cm.13,5x20, pp.334, legatura editoriale cartonata copertina figurata a colori. Collana I MiniMammut, 127. "Il richiamo della foresta", unanimemente considerato il capolavoro di Jack London, è una delle opere letterarie più lette e conosciute al mondo. London lo scrisse di getto alla fine del 1902 e riuscì a farlo pubblicare l'anno successivo sul "Saturday Evening Post". In questo breve e densissimo romanzo, la descrizione del mondo degli uomini attraverso lo sguardo del cane si fonde con l'esaltante e tesa rappresentazione della ricerca di amore e libertà. "Zanna Bianca", pubblicato cinque anni dopo, ripropone, a un livello più armonico e ragionato, tutti i temi cari a London: la lotta per la vita, le grandi solitudini del Nord, la legge dura e inflessibile della sopravvivenza che accomuna e lega esseri umani e animali. Tutto ciò si esprime, come negli altri racconti dedicati ai cani, in scene di indimenticabile potenza. Premesse di Goffredo Fofi e Mario Picchi.

EAN: 9788854181564
EUR 5.90
Disponibile
Pistoia, Associazione Culturale Via del Vento 2004, cm.12x16, pp.32, brossura. Collana Acquamarina, 22. Il libro contiene ventiquattro poesie in nuova traduzione della grande poetessa americana.

EAN: 9788887741681
EUR 8.00
Ultima copia
Traduz. di Nicoletta Rosati Bizzotto, prefazione di Gabriele La Porta Milano, Newton Compton Editori 1989, cm.14x21, pp.318, legatura editoriale con sovracopertina figurata a colori.
Note: Tagli bruniti ed imperfezioni alla sovraccoperta.
EUR 12.00
Ultima copia
A cura di Giovanni Giudici. Milano, Mondadori Ed. 1998, cm.11x18,5, pp.190, brossura cop.fig.a col. Coll.Oscar. Poesia del Novecento,11. A sessant'anni dalla tragica scomparsa, le poesie di Sylvia Plath, nella loro febbrile intensità, appaiono sempre più come un documento in cui il dolore trova nella forza della parola la più coinvolgente espressione. Nella versione italiana di Giovanni Giudici i versi della poetessa conservano intera la sua impronta, il tono, l'emozione interna. Come scrive Teresa Franco nella Postfazione, sottolineando il valore dell'incontro di due grandi poeti, questo lavoro di Giudici segna una svolta nella ricezione italiana di Sylvia Plath. Lo stesso traduttore, nel suo testo introduttivo, accanto all'«evidente immediatezza autobiografica» rileva come in questa poetessa agisca con sintonia impeccabile «una ferrea disciplina della parola»: doti che hanno garantito una perdurante attenzione a quella che è ormai divenuta una figura mitica e una voce inconfondibile nel panorama molteplice e internazionale della letteratura tra secondo Novecento e contemporaneità. Nell'articolarsi dell'opera della Plath, pur realizzata in tempi brevissimi (e del resto brevissima ne è stata l'esistenza, poiché si diede la morte a soli trent'anni), incontriamo l'apparire, come scrisse Robert Lowell (di cui Plath aveva seguito un corso universitario nel '59), di una voce «ora freddamente divertita, ironica, ora acida, ora sognante, fanciullesca, aggraziata», per poi divenire «aspra e stridente come il grido del vampiro». Ci troviamo di fronte a una poesia confessionale, certo, ma che di molto oltrepassa i limiti di un genere per divenire l'emblema di un disagio esistenziale, di una condizione femminile profondamente turbata, fino al risalto drammatico che ne portò l'autrice sull'orlo dell'abisso e poi all'annientamento. Una vicenda mossa da una persistente angoscia, ma che pure arriva intatta sulla pagina in virtù di un'impeccabile pronuncia, di una mirabile sensibilità nel dettaglio della scrittura, che nell'intreccio con la profondità complessa dell'esperienza vissuta fanno della poesia di Sylvia Plath un testo molto amato e un imprescindibile classico.

EAN: 9788804448389
EUR 9.00
Ultima copia