CARRELLO vai al carrello
Libri
Totale
SPESE DI SPEDIZIONE GRATIS
PER IMPORTI SUPERIORI A
35 € IN ITALIA
70 € IN EUROPA
#128534 Arte Saggi

Manet e gli altri. Scritti d'arte.

Autore:
Curatore: Traduzione di Giancarlo Pontiggia. Saggio intr.di Marco Vallora.
Editore: Ediz.Medusa.
Data di pubbl.:
Dettagli: cm.14x22, pp.126, brossura copertina figurata a colori. Collana Le Porte Regali,24.

EAN: 9788888130682
Note: Scritta a penna alla prima pagina bianca, altrimenti libro come nuovo.
EUR 15.50
-51%
EUR 7.50
Ultima copia
Aggiungi al Carrello

Vedi anche...

Paris, Le Club Français du Livre 1961, cm.13,5x21, PP.XX,(4),307,(20), un ritratto di S.M. in antip., leg.ed.in t.tela, impress.al piatto ant., titolial dorso, sovraccop. trasparente, segnalibro in stoffa. Uno strappo alla sovraccop.post. ma buon esempl. Collection Poésie, vol.20.
EUR 16.00
Ultima copia
A cura di Paolo Manetti. Con una nota di Mario Luzi. Torino, Giulio Einaudi Editore 1980, cm.10,5x18, pp.XVIII,54,(12), brossura. Collez. di Poesia, 135.
EUR 14.00
Ultima copia
Mallarmé tradotto da Vincenzo Palumbo. Prefaz.di Mario Luzi. Testo a cura di M.G.Adamo. Con un saggio di S. e M.Palumbo. Nota di M.T. Giaveri. Pisa, Edizioni ETS 2000, cm.24x25,5, pp.46, una incisione e un fac-simile nt., br., cop.muta, sovraccop. Stato di nuovo. Con una riproduz.allegata di un'incisione di Togo. Soliloquio d'un Fauno è un'inedita prova di traduzione di Vincenzo Palumbo, risalente al 1946, del Monologue, la prima stesura, quella del 1865, dell'Après-midi d'un Faune del poeta simbolista firancese Stéphane Mallarmé (1842-1898). Si tratta di un "ghiotto reperto" – come lo definisce Mario Luzi nella sua prefazione – non solo perché "tra questi versi siamo in un attendibile luogo mallarmeano", ma perché la traduzione di Palumbo, ritrovata dai figli Sergio e Massimo nel suo archivio messinese, precede le versioni del Monologue di Giuseppe Ungaretti e del poeta ragusano Vann'Antò, pubblicate ambedue nel 1947, ed è quindi la prima in lingua italiana. Attraverso i saggi di contorno al testo di Palumbo, la cui trascrizione dal manoscritto autografo è curata con rigoroso scrupolo filologico da Maria Gabriella Adamo, si coglie il fervido clima culturale dell'epoca e lo spirito del lavoro del traduttore, che "include – per dirla ancora con Luzi – il linguaggio degli ermetici e tende ad assumerlo come un dato e, insieme, a superarlo come un'eccezione ormai normalizzata".

EAN: 9788846703347
EUR 15.49
-48%
EUR 8.00
Disponibile
A cura di Clemente Fusero. Milano, Dall'Oglio Editore 1979, cm.11x18, pp.119,(9), br. I Corvi, Collana Universale Moderna, 47 (10 della Sez. Avorio).
EUR 7.00
Ultima copia